pinza amperometrica VS allegro ASC714

ciao a tutti , sono 2 settimane che non faccio altro che studiare questo fantastico mondo di arduino e a breve posso dalla teoria alla pratica per la realizzazzione di un monitoraggio dei consumi elettrici di casa e produzione del mio impianto fotovoltaico, tutto in tempo reale, con salvataggio sul web e in casa tramite barre led e display in 2 ambienti diversi. Ho già trovato molto materiale simile da dove attingere.
Vengo alla domanda prettamente tecnica:
Per la misurazione della corrente ho visto che ci sono questi 2 tipi diversi di sensori diversi

  1. SCT-013 115021 - Sensore di corrente AC non invasivo - 30A , da Seeed Studio a € 10,40 su Robot Italy
  2. ACS714 341187 - 1187 - ACS714 Current Sensor Carrier -30 to +30A , da Pololu a € 9,50 su Robot Italy

a parte il fatto che uno è invasivo e l'altro no, voi quale usereste ? e se non è chiedere troppo anche il perchè +o- ..

p.s. ovviamente a lavoro ultimato mettero online ( anche qui) tutto, foto, Sketch, schemi , video etc

ciao

dimenticavo che prima di postare la mia richiesta ho cercato da tutte le parti e trovavo che parlavano di uno oppure dell'altro ma non sono riuscito a capire quale sia meglio e perchè .

SCT-013 é un trasformatore di corrente; funziona solo con corrente alternata.
ACS714 misura il campo magnetico che crea la corrente che passa dentro di lui. Misura a secondo i modelli sia alternata e /o continua.
Ciao Uwe

grazie dell'interessamento, purtroppo queste erano cose che già avevo capito.

mflash:
purtroppo queste erano cose che già avevo capito.

Se avevi già capito che il primo funziona solo in AC e il secondo è DC bidirezionale dovresti anche aver capito che per misurare la corrente in uscita dal pannello fotovoltaico, che è DC, puoi usare solo il secondo tipo di sensore.

entrambi i sensori sono AC che è la corrente che devo misurare io.

  • in uscita dal contatore enel di casa bidirezionalmente ( per misurare quanto compro da enel e quanto vendo ad enel/gse ) max 3kwh
  • in uscita al secondo contatore enel di produzione ( dopo i pannelli cè l'inveter poi il 2° contatore poi io misuro ) max 2.8 kwh

questa immagine rende meglio l 'idea di dove metterei i sensori , dove ho messo le croci gialle

forse dico una cosa non esatta,
nella pinza amperometrica c'è da farci un circuitino di resistenze e condensatori prima di entrare nell'arduino, mentre mi sembra che nella schedina asc714 sia già presente tutto e pronta al collegamento diretto ..

Ciao,
anch'io da qualche settimata sto provando un sistema di lettura della corrente, utilizzando un SCT-013-030 che ho attaccato a valle del contatore di casa.
Come avrai visto, il sensore SCT-013-030 esce con una tensione alternata di 1 volt ogni 30 ampere, occorre quindi "alzare" tutta la sinusoide (arduino non legge le tensioni negative) e calcolare il valore efficacie della corrente (RMS).

Se non l'hai gia visto, prendi spunto da qui
http://openenergymonitor.org/emon/buildingblocks/ct-sensors-interface
é ben spiegato tutto ciò che occorre fare (tra l'altro è indicata anche la modalità per il calcolo della potenza reale)

Nel mio caso, pensando a registrare i dati provenienti da più sensori sparsi per casa, sto provando i moduli di trasmissione radio. Con questo sistema ho i sensori sparsi (stand alone) che inviano i dati ad un ulteriore "arduino stand alone" che si occupa di registrare i dati ricevuti su SD (occorre anche un RTC per data e ora) e di visualizzare le informazioni su un LCD.

Buona giornata,
Tredipunta.

grazie, ma penso che opterò per quello con chip asc714, penso sia più preciso, lineare e più semplice... ( accetto smentite le mie sono supposizioni) perchè delle pinze amperometriche ho letto che non sono lineari, cioè se misuro 10 watt o 3 kw hai degli scarti d'errore molto diversi, mentre con la versione chip hai già un'uscita pronta a 2.5 v con 0 ampere e poi valori positivi o negatovi da 0 a 5 v quindi già pronti per arduino con una semplice formula http://www.plastico.bg.it/2011/11/29/ampere/
vista che la mia installazione è fissa per monitor fotovoltaico e casa, faccio un lavoro "invasivo" ma definitivo..

ot: per le tue misurazioni in modalità wireless dai un'occhiata a questi moduli a 433mhz a 1.33 euro la coppia spediti a casa :astonished: http://www.ebay.it/itm/1pcs-433Mhz-RF-transmitter-and-receiver-kit-for-Arduino-project-/261041100836?pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item3cc7431824&_uhb=1 ho visto dei video su youtube di progetti in cui riconoscevo questi modulini montati e funzionavano :grin:

Ciao,
ho dato una occhiata al link sul "plastico".
Considera che la tua lettura è di una corrente alternata e quindi il tuo sensore, restituirà un valore di tensione alternata (con media a 2.5v). La formula indicata nel link "plastico" funziona se la corrente misurata dal sensore è continua.

Ovvero:

  • se la corrente è continua il sensore restituisce una tensione continua e pertanto (se nel mentre non cambia il cariso) la misurazione fatta da arduino può essere "una sola" e ricavare il valore della corrente dalla formula indicata nel link.
  • se la corrente è alternata il sensore restituisce una tensione alternata, pertanto dipendentemente dall'istante in cui arduino interroga il sensore, rilevi un punto della sinusoide. Il risultato è che a parità di carico, ogni volta che effettui la misurazione ottieni valori diversi. Occorre fare tante misurazioni ravvicinate in modo da poter riconoscere il massimo ed il minimo della sinusoide e quindi ricondursi al valore della corrente.

PS: i moduli wireless da te indicati sono proprio quelli che attualmente sto usando.

Un saluto,
tredipunta.

si grazie hai ragione, non ci avevo fatto caso.

ho visto in giro da qualche parte la formula per fare la media delle letture , penso basti prendere quel pezzo di codice ed adattarlo a quella che del link che ho postato.

così devo solo modificare lato software e mi evito la parte hardware di circuiteria varia, resistenze, condensatori, etc con varie prove per i valori giusti ( che non so fare :slight_smile: ) per la taratura della pinza amperometrica

Ciao. Sarei anchio interessato al tuo progetto.
Sei riuscito nell'impresa?

non penso che mflash ti risponderà:
Last Active: December 16, 2013, 12:04:52 pm