Potenzialità di arduino?

Ciao a tutti, visto che mi trovo al 5 anno di un itis nella facolta di meccatronica ho pensato di dilettarmi nella stesura di una tesi sulle potenzialità di arduino... Lo so che sul web è pieno di articoli a riguardo, ma vorrei che ognuno di voi mi elencasse quali sono secondo lui le migliori potenzialità di arduino tolto il costo la community e la facilita di comunicazione... Cosa vedete voi in arduino oltre a queste cose sapute e risapute?

Mi hai attirato con la tua domanda, e ho deciso di risponderti.
Arduino è una board paragonabile ad una scheda madre col microprocessore integrato. Con cio intendo dire che è pratico per qualsiasi cosa e con un software e hardware facilmente accessibile a tutti e si può "decorare" con varie shield diverse o componenti vari assemblati su una breadboard. Cio può facilitare l'apprensione dell'elettronica e una maggiore facilita nel costruire e nel dare sfogo alla propria creatività.
Senza magari dover usare tonnellate di basette ramate e piastre millefori :stuck_out_tongue:

Grazie mille della tua risposta!
Rispondete in tanti!!

Prego, è una cosa che incuriosisce anche me quindi ti devo ringraziare anche io. :slight_smile:
E tu cosa ne pensi?

Le potenzialità sono legate a questa comunità.
Di per sé, si tratta di hardware "antico" (soprattutto la versione di scheda più diffusa) e si trovano in giro cose molto più potenti.
Ma trovi librerie già pronte per tutto (dal display LCD al termosifone) ed un validissimo supporto se chiedi qualcosa qui.
E' un classico esempio di come una comunità attiva possa rendere popolare un prodotto che tecnicamente è così così.
La presenza di questi supporti consente al semplice appassionato, in brevissimo tempo, di realizzare un po' di tutto e di imparare piano piano, nel frattempo, cose nuove.
Se provi a prendere un microcontrollore migliore, più veloce, con più memoria, ... ma poi per capire come accendere un LED ci metti tre mesi, ti passa la voglia. Qui invece apprendi facilmente il digitalWrite e lo accendi subito, anche grazie ai mille esempi che trovi.
Ho voluto fornirti un aspetto della questione.

ehmmm, migliorisposta per ora, secondo me è quella di paulus1969. :slight_smile:

matteo, microprocessori e microcontrollori....due cose diverse, sempre fatti di plastica e siliciume vario, con qualche istruzione ad hoc possono anche diventare pseudo intelligenti.
pero'....
ognuno ha i suoi pregi ed i suoi limiti, sta a noi vedere quale è meglio usare a seconda delle necessita'.
sicuramente arduino, ti offre molte opportunita' con un minimo sforzo, è immediato,hai quasi subito riscontri soddisfacenti, ma purtroppo anche dei limiti.
della serie, con una spagnoletta ed uno stuzzicadenti, non puoi pretendere di avere un transatlantico,......pero' galleggia.
e se ti pice giocare nello stagno vicino a casa la spagnoletta va piu' che bene, il transatlantico no.

parere personale: li odio bonariamente entrambi, ma cerco nel limite della mia grossa ignoranza in materia, di sfruttarli! :confused:

ciao.

Grazie per la lezione ma intendevo fare solo un paragone. Logico che hanno una differenza di potenza di calcolo abissale!!!

-Matteo-:
Logico che hanno una differenza di potenza di calcolo abissale!!!

Mica tanto, un SoC ARM usato per gli smartphone/tablet, ed è una mcu a tutti gli effetti, ha la stessa potenza di calcolo di pc di fascia media.
Una mcu altro non è che un microprocessore dotato di varie periferiche e un tot di memoria all'interno dello stesso chip, quindi tutta questa differenza non c'è dal punto di vista concettuale.

bhe mcu e cpu sono sinonimi.
Le stesse CPU intel offrono le stesse caratteristiche di una CPU ARM che può offrire le stesse caratteristiche di una MCU/AVR.
Oggigiorno le differenze sono minime, se non nulle.

Il vantaggio di Arduino, oltre alla comunità, è quello di utilizzare il framework "Wiring" che permette di scrivere codice in maniera semplificata.
Avere una mcu meno potente spesso è più un pregio che un difetto.

Credo che una differenza che resta tuttora è il numero di più GPIO, sulle CPU nullo, sulle MCU ovviamente molto elevato.

vbextreme:
bhe mcu e cpu sono sinonimi.

Quasi, una mcu è un oggetto che integra una cpu con aggiunte varie parti solitamente esterne nel caso della sola cpu. :slight_smile:

SukkoPera:
Credo che una differenza che resta tuttora è il numero di più GPIO, sulle CPU nullo, sulle MCU ovviamente molto elevato.

Sulle cpu non ci sono gpio perché, per definizione, non contengono periferiche hardware, in compenso hanno lo stesso tantissimi pin dato devono portare all'esterno il data bus, l'address bus, il control bus, ecco perché le cpu Intel/Amd hanno case con una miriade di pin. :slight_smile:

La cosa si vede bene nello schema a blocchi del ATmega328P …

ATmega328P.jpg

… dove è indicata chiaramente quale è la CPU :wink:

Guglielmo