Problema con lettura analogica con sensore polveri sottili

Buonasera a tutti.
In questi giorni mi è arrivato il sensore di polveri sottili WaveShare (WaveShare Dust Sensor), che integra il sensore SHARP GP2Y1010AU0F.

L'ho testato su un Arduino UNO e la lettura sembra veritiera e affidabile.

Inserendo nel mio progetto che utilizza un Arduino MEGA, con vari sensori come il "MQ-7"(Monossido di Carbonio), DHT11 (Umidità), BPM180 (Pressione e Temperatura) e un sensore MAX4466(Sensore di Suoni), ho notato che i dati letti erano completamente diversi da quelli rilevati mentre testavo il sensore.

Ho quindi cominciato a fare un po di troubleshooting, scollego tutto e ricollego i sensori uno ad uno, finchè ho scoperto che appena collego il sensore MQ-7 alla linea dei 5V, il sensore delle polveri sembra impazzire, riportando valori molto più alti rispetto a prima, anche se l' MQ-7 è solo alimentato, quindi Arduino non sta leggendo dati da quel sensore.

Il consumo totale che leggo sulla linea dei 5V è di 130mAh circa.

Non riesco a capire da cosa dipenda o come risolvere questo problema. Qualcuno ha qualche idea?

Grazie mille in anticipo.

  • Paolo

Hai una variazione di tensione quando attachi il MQ7?
Ciao Uwe

Si, passiamo da 5.02V a 4.8V.
La causa inizialmente l'ho attribuito a quello.
Ma non riesco a trovare il nesso, date le miei conoscenze elettroniche molto basilari, in quanto il sensore funziona da 2.5V a 5V.
Per intenderci, collegato anche alle 3.3V i dati sono invariati.

Grazie
-Paolo

paolochieco:
Si, passiamo da 5.02V a 4.8V.
La causa inizialmente l'ho attribuito a quello.
Ma non riesco a trovare il nesso, date le miei conoscenze elettroniche molto basilari, in quanto il sensore funziona da 2.5V a 5V.
Per intenderci, collegato anche alle 3.3V i dati sono invariati.

Grazie
-Paolo

Il sensore da una tensione analogica in funzione del valore misurato.
Di quella fai una conversione in digitale prendendo la tensione di alimentazione (5V) come riferimento. Se questi 5V variano variano anche la conversione digitale.

Ciao Uwe

uwefed:
Il sensore da una tensione analogica in funzione del vaore misurato.
Di quella fai una conversione in digitale prendendo la tensione di alimentazione (5V) come riferimento. Se questi 5V variano variano anche la conversione digitale.

Ciao Uwe

Chiarissimo, però non mi spiego il perché vari in questa maniera "sconclusionata".

Facendo delle prove sia quando il Dust Sensori è collegato alla linea 5V, sia quando è collegato alla linea 3.3V (e qui caduta di tensione non ce n'è), quando collego il sensore MQ-7 il valore che assume l'output è pressoché lo stesso.

Volessi evitare questa caduta di tensione in ogni caso, supponendo che sia questo il problema, cosa bisognerebbe fare?
Magari alimentazione esterna?

Grazie
-Paolo

acendo delle prove sia quando il Dust Sensori è collegato alla linea 5V, sia quando è collegato alla linea 3.3V (e qui caduta di tensione non ce n'è), quando collego il sensore MQ-7 il valore che assume l'output è pressoché lo stesso.

Rileggiti quello che ho scritto. Non parlavo della tensione di aliemntazione del sensore ma della tensione di riferimento per l'ADC.

Come stai alimentando il Tuo circuito?
Ok, si abbassano i 5V a 4,8V. Ma che ondulazione hai sui 4,8V? Misura la tensione col multimetro in AC.

Ciao Uwe

uwefed:
Rileggiti quello che ho scritto. Non parlavo della tensione di aliemntazione del sensore ma della tensione di riferimento per l'ADC.

Ciao Uwe

Chiedo scusa, non ci stavo pensando proprio alla tensione di riferimento. in qualche modo pensavo, stupidamente, che quella tensione potesse restare invariata.

uwefed:
Come stai alimentando il Tuo circuito?

Quando lo stavo provando era alimentato da USB, quindi la caduta era anche maggiore.
L'ho successivamente alimentato con delle batterie 18650 collegate a una shield (Solar Charger Shield) che alimenta Arduino e promette una corrente massima di alimentazione di 700mAh, e per essere sicuri anche con un'alimentatore esterno 9V che fornisce 2Ah massimi.
La caduta di tensione negli uiltimi due casi è sempre a 4.8V

uwefed:
Ok, si abbassano i 5V a 4,8V. Ma che ondulazione hai sui 4,8V? Misura la tensione col multimetro in AC.

Ho provato e il multimetro segna 0V.
Sulla scala dei 200mV mi segna qualcosina, nell'ordine dei 2.2mV

Grazie
-Paolo

Un bel elettrolitico vicino all'alimentazione del sensore ?

o alimentare il sensore mq-7 esternamente...

brunello22:
Un bel elettrolitico vicino all'alimentazione del sensore ?

Ho provato, senza dimensionarlo però, con dei valori a caso, ma niente.

Patrick_M:
o alimentare il sensore mq-7 esternamente...

Non riesco a capire come. Se esiste qualcosa di dedicato.
E poi se l'alimentazione è esterna, come fa arduino a leggere i dati, se i circuito è chiuso su un ipotetico alimentatore, il segnale poi come passa ad Arduino?

Ok, alimentando esternamente i sensori, collegando GND anche su arduino i sensori (oltre che per alimentarli, tutto funziona a meraviglia.
Resta solo capire come alimentare esternamente i sensori nel mio progetto, non potendo usare un cavo USB sacrificato come nel test.