Problema con scheda relè

Buongiorno a tutti!!

Ho letto vari topic nel forum riguardanti varie schede Relè a logica inversa dove in ognuno veniva menzionato qualche strano difetto o incomprensione.

Premesso che utilizzo correttamente, o almeno lo spero :sweat_smile:, la logica negativa, inizializzando le varie variabili etc... che ho già inserito le varie resistenze di pull-up, purtroppo non riesco a risolvere il problema di eccitazione delle bobine quando alimento l'intero circuito e quando tolgo l'alimentazione allo stesso.

Ho provato anche varie schede diverse ma il problema è sempre lo stesso.

Il mio circuito prevede l'utilizzo di un Arduino Mega vari sensori e una comune scheda relè a logica inversa, il tutto alimentato da 2 alimentatori da barra din da 5V e 12V, il primo per alimentare sia la scheda arduino che la scheda relè e alcuni sensori, il secondo per alimentare delle ventole e delle fotocellule.

Quando tolgo l'alimentazione generale l'alimentatore rimane per un breve periodo di tempo con una tensione ancora attiva in uscita, questo fa si che la scheda relè sia ancora alimentata ma al calare della tensione, anche avendo inserito le resistenze di pull-up, la tensione in ingresso ai pin di controllo alla scheda mi si porta bassa con conseguente eccitazione dei relè.

Stesso discorso quando vado a dare tensione all'intero sistema.

Questa transizione di stato ovviamente è una frazione di secondo, ma avendo collegato delle saracinesche ai relè questo comportamento mi apre le stesse e questo mi crea dei problemi, cosa totalmente differente a quello che succede invece alle ventole, che non hanno nemmeno il tempo di prendere il via a girare :sweat_smile:

Credo che questo problema sia capitato a molti e vorrei capire come avete risolto.

Grazie a tutti quelli che mi risponderanno!!!

per favore posta un link alle tue schede relè a logica inversa ...

Prova ad impostare la resistenza di pull-up interna prima di settare il pin come uscita.
Questo dovrebbe evitare il "disturbo" all'avvio portando l'uscita immediatamente a livello alto.
Se lo fa anche allo spegnimento, potresti provare a mettere la resistenza di pull-up esterna al micro.

Ho usato diverse schede, proprio per capire se dipendesse da esse oppure se fosse un problema diverso.

Attualmente utilizzo questa: ELEGOO 8 Channel DC 5V Modulo Relay con Accoppiatore Ottico per UNO R3 Mega 1280 DSP Arm PIC AVR Raspberry Pi : Amazon.it: Commercio, Industria e Scienza

Questa invece è la prima che avevo preso perchè mi interessavano i connettori : SUNFOUNDER 4-Channel DC5V Relay Module with Optocoupler High Level Trigger Expansion Board for Arduino And Raspberry Pi DSP AVR PIC Arm : Amazon.it: Informatica

Per rispondere invece a COTESTATNT ho inserito le resistenze di pull-up esterne proprio per evitare quel tipo di disturbo, non sapendo quando e come impostasse le uscite dei pin Arduino ho preferito questa via invece di quelle interne. Credo che il risultato sia lo stesso.

Spegnere il 12V prima di spegnere il 5V...

Gia, ma il problema è come fare :sweat_smile:

Il tutto è a 220V se salta la corrente sono di punto a capo.

Pensavo più ad un sistema di condensatori per tenere alti i pin con le resistenze di pull-up.

Il problema è capire come reagisce la scheda relè quando arduino si spegne.

L'impostazione dei pin HIGH prima di dichiararli come output (attiva INPUT_PULLUP) o l'utilizzo di pullup esterni funziona correttamente, ma avrai un problema allo spegnimento come dici tu.

In un'impostazione ho due diversi alimentatori 5V, uno per Arduino, uno per i relè. I GND sono uniti e i pullup sono collegati all'alimentazione 5V dei relè, non all'Arduino. In questo modo quando spegni Arduino i relè sono ancora alimentati e vedono un ingresso HIGH.

Non ho ben capito questo passaggio.
Io ho un alimentatore che alimenta direttamente arduino, il classico alimentatore di arduino, mentre la scheda relè è collegata al l'alimentatore esterno, ovviamente le gnd sono tutte collegate. Anche i pull-up sono alimentate dall'alimentatore esterno.

Ho provato ad aggiungere dei condensatori, ma purtroppo come immaginavo, non funziona.

Quando si spegna arduino, le uscite vanno a zero e la scheda relè attiva il relè. L'unico modo per risolvere è quello di acquistare una scheda a logica diretta, quindi ON trigger HIGH, o farmene una :sweat_smile: Cercando in rete trovo tutte schede a logica inversa, a me serve una scheda a 8 relè, visto i costi contenuti non volevo cimentarmi nell'autocostruzione della scheda, avete qualche idea ?

2 alimentatori separati, uno per l'arduino, uno per le bobine dei vostri relè (e il pullup)

Hai provato a cercare "arduino relay high level trigger"? Qualcosa si trova.

Comunque prima o poi chi pasticcia con Arduino deve cimentarsi con l'autocostruzione. Una scheda relè è molto semplice da implementare su una millefori. Certo bisogna imparare a saldare...

Ciao,
P.

Non è un problema di usare millefori e tanto meno di saldare :sweat_smile: è più una questione di tipo economica. Una scheda relè con 8 relè connettori etc mi costa 8-9€, con quel prezzo non ci prendo nemmeno 3 relè! Sto sviluppando un progetto e l'aspetto economico ovviamente è rilevante, certo se deve crearmi proprio dei problemi allora inserisco la sezione relè nella scheda che già ho progettato e fatto stampare, si perché non posso vendere una scheda fatta su una millefori :grin: purtroppo ho cercato ma l'unica che sono riuscito a trovare è una scheda, 4 relè, che già possiedo.