Problema condesatori

Adesso che mi sto veramente divertendo con arduino, voglio passare a studiare un può di elettronica. Purtroppo ho trovato presto un inghippo. Spero che voi mi possiate aiutare:

I CONDESATORI

A CHE SEVONO DENTRO UN CIRCUITO?? ho capito che sono due piastre vicine, ho capito che si possono mettere in serie e in parallelo, ho capito che la loro unità i misura è il farad, ho capito che che ne esistono di molti tipi da lettronici a quelli che non hanno nessun isalante tra le due piastre, ecc.

Però il loro lavoro funzione non riesco a capirlo.

Vi pubblico due circuiti esempio in cui non capisco la loro funzione.

https://picasaweb.google.com/albertopostacchini/11Agosto2011?authuser=0&authkey=Gv1sRgCISYv-LMg66Ldw&feat=directlink

potete aiutarmi?

Il condensatore è un dispositivo che accumula energia elettrica, semplificando puoi immaginarlo come una specie di batteria. Se colleghi un condensatore ad una tensione assorbe una certa quantità di corrente per un certo tempo fino a che non si è caricato, se stacchi la tensione dal circuito il condensatore rende l'energia che ha accumulato fornendo corrente, ovviamente facendo questo si scarica e la tensione ai suoi capi torna a 0V. Un condensatore è descrivibile come un dispositivo che cerca di mantenere costante la tensione ai suoi capi, per farlo eroga una corrente dipendente dalla richiesta del circuito, dato che la capacità dei condensatori è limitata riesce a mantenere costante la tensione solo per un tempo limitato. Un condensatore può essere usato come serbatoio di energia per compensare eventuali cali di tensione della sorgente principale, p.e. questo è lo scopo dei condensatori detti di disaccoppiamento messi sulle alimentazioni degli IC, puoi usarlo per creare un ritardo mettendogli in serie una resistenza, dato che limiti la corrente il tempo necessario a caricarlo aumenta in modo direttamente proporzionale al valore della resistenza. L'altro uso principale dei condensatori è la realizzazione dei filtri, abbinandoli in modo opportuno, esistono varie configurazioni circuitali, a resistenze e/o induttori ottieni filtri passa basso, passa alto e passa banda che sono elementi molto importanti in tutti i circuiti analogici.

Se io collego un condesantore in un circuito, nel punto in cui c'è il condensatore devo immaginarmelo come aperto o chiuso il circuito??

albyy911: Se io collego un condesantore in un circuito, nel punto in cui c'è il condensatore devo immaginarmelo come aperto o chiuso il circuito??

Il condensatore ha una resistenza equivalente prossima a 0 quando è scarico, ovvero assorbe molta corrente dal circuito, e prossima a infinito quando è carico, in realtà c'è sempre una piccolissima, praticamente trascurabile, perdita di corrente perché il dielettrico non è un perfetto isolante. Tra la condizione di carico e scarico la resistenza equivalente del condensatore varia tra 0 e infinito seguendo la tipica curva di carica/scarica.

però specifica che stiamo parlando del comportamento in corrente continua.

Caso pratico:

1) - ----> condensatore -----> led -----> +

2) + -----> led ----> condensatore -----> -

I led si accendono o no??

BrainBooster: però specifica che stiamo parlando del comportamento in corrente continua.

sisi, corrente continua

BrainBooster: però specifica che stiamo parlando del comportamento in corrente continua.

Giusto, se siamo in alternata il condensatore presenta una reattanza pari a 1/(2*pi*f*C), f è la frequenza in Hertz, C è la capacità in Farad, in realtà tocca fare i conti pure l'impedenza che è un numero immaginario e vale 1/(i*2*pi*f*C).

albyy911: Caso pratico:

1) - ----> condensatore -----> led -----> +

2) + -----> led ----> condensatore -----> -

I led si accendono o no??

Si accendono per un istante mentre il condensatore si carica, poi rimangono spenti. Non provare in pratica questa cosa senza mettere la resistenza di limitazione in serie ai led altrimenti li bruci non appena dai tensione.

OOOOK!

sto iniziando a capire come funionano :) un'ultima domanda:

Nei circuito sopra, quello con le due casse, i condensatori C1, C2 non fanno arrivare la corrente al tweeter ?? oppure grazie alla bobina L1 che li scarica allora c'è un circuito di corrente??

Quello è un cross over per le casse acustiche, cioè un circuito composto da due, o più, filtri che servono per indirizzare i suoni della giusta frequenza verso i vari altoparlanti. Nel caso specifico si tratta di un semplice cross over a due vie, è composto da un filtro passa basso per il woofer, ovvero fa transitare solo le frequenza sotto un certo valore attenuando tutte le altre, e un filtro passa alto per il tweeter che lascia passare solo le frequenza superiori ad un certo valore. In questo caso per capire esattamente il funzionamento è necessario analizzare il comportamento dei condensatori e degli induttori in alternata, e qui la cosa comincia a complicarsi non poco perché entra in gioco l'impedenza che è un numero immaginario e serve la matematica dei numeri complessi per trattarla correttamente.