Problema convertitore DC-DC

Ciao a tutti, ho il seguente schema:

Batteria da 3.6v agli ioni di litio collegata all'ingresso di un modulo caricabatteria (TP4056).
L'uscita del modulo caricabatterie è collegata all'ingresso di un modulo convertitore DC-DC.
Il modulo convertitore è impostato per aumentare il voltaggio fino a 12v.
L'uscita del modulo convertitore va a finire direttamente al jack di alimentazione di arduino uno.

A questo punto arriva il problema: il convertitore DC-DC fischia e la tensione di uscita è di 5v circa, anzichè 12v. E se scollego il jack da arduino, il convertitore smette di fischiare e la tensione di uscita va giustamente a 12v (le misurazioni le ho fatte con un voltmetro)

Qualcuno sa spiegarmi come mai succede questo?

Grazie

Alimenta Arduino direttamente a 5V dalla presa USB, senza alzare la tensione a 12V e poi dissipare in calore i 7V in più!

5v non bastano, devo alimentare 2 piccoli servo motori, e inoltre arduino supporta 12v, quindi non vedo perchè io non debba usarli..
Comunque vorrei sapere il motivo del malfunzionamento, non un alternativa per aggirare il problema

Pasto92:
5v non bastano, devo alimentare 2 piccoli servo motori, e inoltre arduino supporta 12v, quindi non vedo perchè io non debba usarli..
Comunque vorrei sapere il motivo del malfunzionamento, non un alternativa per aggirare il problema

Cerchiamo di esser più calimini quando rispondiamo e magari consideriamo che chi risponde sta cercando di aiutare e non di complicare la vita, quindi ... magari ringraziamo invece di dare risposte "stizzite" !

Chiuso il discorso, veniamo al problema tecnico ... dare 12V su Jack in ingresso ad Arduino NON è mai una buona idea (anche se, fino ad un certo punto li sopporta) ... in ingresso hai un "regolatore lineare" che deve portare la tensione dai 12V ai 5V di Arduino quindi con un salto di 7V ... che, moltiplicati per la corrente assorbita ti da il numero di Watt che il piccolo regolatore che è montato su Arduino (... senza alcuna aletta di raffreddamento) deve dissipare!
E' difatti ben noto che alimentando con i 12V, dal pin +5V di Arduno NON si possono prelevare più di un 250/300 mA pena il "cuocere" il regolatore lineare.

Quanto poi al tuo problema, se la tensione in uscita da un convertitore crolla ... normalmente è perché si sta assorbendo troppo, quindi verifica con un multimetro quanta corrente stai prelevando.

In ogni caso NON capsico perché alimentare a 5V non ti va bene ... cosa c'entra con il fatto che devi alimentare due servo ?

Guglielmo

Mi spiace, non mi sono accorto di essere stato scortese..

Comunque alla fine i volt non cambiavano niente.. Probabilmente il problema era l'erogazione degli ampere, infatti ho letto che la batteria che usavo poteva erogare massimo 50mA, insufficienti per alimentare arduino con 2 servo. Invece alimentandolo tramite usb funzionava tutto senza problemi.
Ditemi se sbaglio ma probabilmente il problema era quello

Hai un convertitore DC/DC scadente che senza carico non funziona.

Prova a misurare la tensione di uscita senza carico non in Dc ma in alternata e vedrai che hai 12V alternata.

LA batteria deve poter fornire la corrente necessaria per alimentare tutto. Avendo 2 Servo calcolerei il carico con 1-1,5A. Se alzi la tensione vol dire che abbassi la correntte. Se hai 12V e 1A di uscita in entrata Ti servono a 3,6V ca 4A. Se poi butti via il 60% dell’energia erché usi un stabilizzatore lineare le cose peggorano molto e abbassi la durata del funzionamento a batteria alla metá o un terzo del possibile.

Descrivi bene il Tuo circuto (link o modelli delle parti che usi) e possiamo consigliarti come minimizzare le perdite e aumentare il funzionamento a batteria.

Ciao Uwe

50mA di corrente? Che cella è?.

Comunque, per la cronaca, il TP4056 in genere ha MASSIMO 1.2A in uscita, quindi nel range 4.2-2.5V di una li-ion carica-scarica hai una potenza utile di 5-3W. Parlo di potenza perchè avendo un convertitore DC-DC a valle ha poco senso parlare di ampere senza rapportarli ai volt e viceversa.
Considera tranquillamente un 10% di perdite nel DC-DC, e vedi cos'hai disponibile per alimentare il tuo progetto.
Se da USB la cosa funziona non dovresti avere problemi usando un'altra batteria e un DC-DC decente, visto che in genere da USB hai 500mA a 5V (quindi 2.5W sono sufficienti).

Dopo aver considerato il "cosa" puoi fare resta da vedere "per quanto tempo" lo puoi fare, e credo che gli utenti sopra ti potrebbero dare consigli per MOLTIPLICARE l'autonomia del tuo progetto.