Problemi Di Domotica...

Salve a tutti innanzitutto complimenti Per il sito. Come seconda cosa avrei un pai di problemi da esporvi: - il primo è esistono relè che tramite i 5volt della scheda arduino comandino 16a ampere di una normale presa di casa? - il secondo è il dimmer che si trova nello store è adatto a pilotre normali lampade di casa? - terzo e ultima domanda esistono moduli i/o remoti? perche ho trovato schede da 8 relè o cose simili ma non una scheda che includa sia inressi che uscite... Vi prego aiutatemiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii............................

Ciao e benvenuto.

Certo che esistono rele' che commutano le tensioni/correnti di casa.

Cerca su ebay o su robot-italy, ti consiglio qualcosa del genere: RELE'

Fammi sapere se hai problemi.\

L'oggetto e' messo in vendita da un venditore molto valido (lo so da una mia esperienza personale e da molte esperienze di altri utenti).

Ciao,

Fab.

scusa schiano ma questo rele’ non va bene.
Lui ha specificamente parlato di poter pilotare 16A, questo e’ solo da 5A. In piu’ il fatto che sia da 5V non vuol dire che tu lo possa collegare direttamente ad Arduino senza nessun rischio.

per la seconda domanda se mi dai il link ci do’ uno sguardo

per la terza domanda non ho ben capito, per REMOTO intendi a distanza ? senza fili ?
perche’ dici che non hai trovatop schede con ingressi ? tutte le schedine che vedi con i rele’ hanno i relativi ingressi di pilotaggio

Per il relè 5v se non assorbe troppa corrente non dovrebbero esserci problemi a collegarlo all'uscita dell'arduino...Giusto?

http://store.arduino.cc/eu/index.php?main_page=product_info&cPath=11_12&products_id=24&language=it Questo è il link

per il discorso remoto:La mia idea era quella di fare un quadretto per arduino e poi via seriale ,o qualcosa del genere, inviavo e ricevevo segnali alle varie schede sparse per casa.Non so se sono stato molto chiaro... :blush:

I relé non si dovrebbero collegare direttamente ai pin di Arduino, si dovrebbe usare un transistor per pilotarli ed un diodo in antiparallelo per proteggere il transistor dalle tensioni di induttanza prodotte dal relé che sugli stacchi potrebbero bruciare il transistor

ops no ci avevo pensato...quindi mi conviene utilizzare un relè 12v o 24 volt se ci devo mettere comunque un transistor giusto?

quindi mi conviene utilizzare un relè 12v o 24 volt se ci devo mettere comunque un transistor giusto?

Dipende da come alimenti arduino, ad esempio se usi un alimentatore a 12V prendi relè a 12V. I transistor li devi usare comunque.

Ciao, per i relè puoi utilizzare delle schede già pronte, che hanno elettronica di controllo e son pure optoisolate, così non rischi di bruciare Arduino (e la casa :P). es (anche se 250V 10A): http://arduino-direct.com/sunshop/index.php?l=product_detail&p=156

Riguardo ai "nodi" sparsi per casa: puoi avere più Arduino, di cui 1 che faccia da master, e comunica con le altre per esempio via rs485. Oppure trovi in commercio anche delle schede relè che supportano rs485 direttamente.

Dipende molto da cosa devono fare questi "nodi": se sono semplici attuatori, schede relè via rs485 son sufficienti. Devi utilizzare anche sensori, e quindi hai anche degli input? Allora ti conviene utilizzare una rete di Arduino connessi tra loro..

secondo voi questa può andare bene?anche se andando direttamente sulla scheda tecnica del prodotto mi da altri dati(Credo...) http://www.robot-italy.com/product_info.php?cPath=119_154&products_id=2083

ma nessuno riesce a darmi notizie del dimmer? vi prego devo cominciare a fare spesa proprio oggi e mi sa di essere in altissimo mareeeeeeeeeeee!!!hihihihi

per il dimmer devi tener presente due cose, gestisce al massimo 2,5A e poi viene pilotato con il protocollo DMX, quindi non ci attacchi direttamente Arduino, ma devi prendere un ulteriore interfaccia Arduino —> DMX che trasformi i 5V in ±2,5V del DMX

scusa testato in teoria ho 517,5w disponibili in uscita il che dovrebbe bastare... se ho fatto i conti bene!

Ciao, un altro shield con relè è questo: http://www.futurashop.it/allegato/7100-FT919K.asp?L2=SHIELD%20E%20ACCESSORI%20ARDUINO&L1=SOFTWARE%20E%20SISTEMI%20DI%20SVILUPPO&L3=&cd=7100-FT919K&nVt=&d=22,00 ma non penso tu possa pilotare direttamente la 220.

Pig_Porky: scusa testato in teoria ho 517,5w disponibili in uscita il che dovrebbe bastare... se ho fatto i conti bene!

quel prodotto non e' open source, quindi non conosco lo schema elettrico, ma dalla descrizione parla di pilotare strip di led a basso voltaggio. visto che la tua domanda era ben precisa, io dico NO non puoi usarlo

un consiglio, fermati un attimo, non comprare nulla e se vuoi aiuto pu' preciso spiega esattamente il progetto.

Testato: scusa schiano ma questo rele' non va bene. Lui ha specificamente parlato di poter pilotare 16A, questo e' solo da 5A. In piu' il fatto che sia da 5V non vuol dire che tu lo possa collegare direttamente ad Arduino senza nessun rischio.

Si' hai ragione ho sbagliato io ad esprimermi, il transistor e' sempre bene metterlo!

Scusami Pig_Porky.

Una domanda, ma che apparecchio vuoi comandare che necessita di 16A?

Ciao, Fab.

Ah forse ho capito...

Hai un contratto da 3KW a casa e quindi il tuo contatore ti segna come massima corrente erogabile 16A, giusto? E tu hai pensato di dover prendere un rele' che sopporti i 16A, giusto?

Non so se e' il mio ragionamento che ho sbagliato, e nel caso imparo qualcosa (non fa mai male), ma per la maggior parte degli apparecchi di casa dovrebbero bastare i 5A del rele' che ti ho proposto. Naturalmente dipende dagli apparecchi che ti interessa comandare! Per un forno ad esempio quel rele' non basta.

Se mi fai capire meglio cosa intendi Progettare, ti possiamo aiutare meglio.

Ciao Fab.

Ciao ragazzi sono nuovo del forum e alle prime armi con arduino ma credo che questo sia quello che fà al caso vostro http://www.ethermania.com/shop/index.php?main_page=product_info&products_id=505

Ciao e benvenuto danyelsan, quello che proponi tu e' simile a quello che ho proposto io, solo che e' corredato dello stadio pilota (che una persona potrebbe anche costruirsi da solo :) ).

Comunque tutto dipende da cosa vuole comandare Porky_Pig.

Aspettiamo sue risposte!

Allora ho pensato a 16a perchè le prese che vengono montate in casa di solito sono o da 10a o da 16a e non vorrei trovarmi che attaccano un ciabatta alla mia presa comandata e non riesco più a comandare la presa...

p.s. ma non cè nessuno che ha provato a costruire un piccolo dimmer o qualcosa di simile per variare la luce?

Occhio che i dimmer non funzionano sulle lampadine a risparmio energetico: andavano sulle lampade ad incandescenza ma quelle non si trovano più, ormai. Non so sulle alogene.

hanno fatto le lampade a risparmio energetico apposta per essere dimmerate ma grazie comunque...