Progetto irrigazione Arduino Cabler 9v principiante

Buongiorno ragazzi, sono nuovo di zecca sia per quanto riguardo il mondo di Arduino che per quanto concerne a questo forum, quindi piacere a tutti.
Dopo aver fatto qualche ricerca ho voluto imbattermi nel sistema di irrigazione automatico con arduino, dispongo di: arduino 1, rtc, shield 4 relè, tester, elettrovalvola cabler 9v 1,7A, elevatore di tensione.

Il software è ok(credo), ho però bruciato un elevatore di tensione perchè collegato sicuramente in maniera errata.
Vi allego due foto sul circuito e l’elevatore di tensione (corrente d’uscita fino a 2A tensione fino a 30v dc).

Vi riassumo il collegamento perchè dalla foto potrebbe essere poco chiaro:

Orologio collegato ai relativi pin su arduino (funzionante) .
Su breadboard vedete un ponte dall’orologio(filo nero) che porta il + sul comune del relè, al quale relè è collegato un filo rosso (NO)che porta all’esterno il +.
Porto inoltre fuori un - prendendolo dall’orologio.
Quando il relè si chiude ho quindi corrente.
Ho misurato la tensione d’uscita prendendo i fili rosso e verde dalla breadboard e da 5 volt circa.
Ho provato ad inserire quei due fili nell’ingresso dell’elevatore ma i relè iniziano a lampeggiare la tensione ad andare su e giù.
Che faccio?
Per me sarebbe ovvio collegare l’elevatore (+ e -) direttamente alle uscite del relè.
Il relè commuta, ho energia e con l’elevatore passo ai 9v per l’elettrovalvola. evidentemente non funziona proprio cosi.
Ripeto, sono decisamente agli inizi ( non distruggetemi :stuck_out_tongue: ).
Grazie a tutti.

elevatore.png

Senza volerti smontare devo invitarti ad imparare un po l' elettronica.

L' elettrovalvola é da 1,7W o da 1,7A. Nel primo caso dai un consumo di ca 380 mA a lato 5V nel secondo caso ca 3,4A che vuoi prendere dalla USB che da al massimo 500mA. Non consideriamo in questo conto il consumo di Arduino e dei relé

Ciao Uwe

gigianderson:
Buongiorno ragazzi, sono nuovo di zecca ...

Ti invitiamo a presentarti (dicci quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione) qui: Presentazioni
e a leggere il regolamento: Regolamento

Ho cercato le elettrovalvole CLABER da 9V ed ho trovato il modello 90822 che può essere pilotato da modulo di comando 90821.

Credo che sia una elettrovalvola bistabile ovvero per aprirla si fornisce la tensione continua impulsiva al solenoide e per chiuderla di deve fornire la tensione invertita (sempre impulsiva).

Poiché il modulo di comando è alimentato da una semplice pila da 9V che dovrebbe durare un anno, sicuramente l'assorbimento del solenoide è minimo, anche se non ho trovato informazioni a riguardo.

Puoi provare settando il tuo convertitore DC/DC a 9V (devi usare un tester) e collegare il solenoide per un istante in un senso e poi nell'altro. Fai attenzione che probabilmente la ritenuta nella posizione di apertura è data dalla pressione dell'acqua e che, quindi, alimentando la valvola non collegata alla rete idrica ottieni l'apertura, ma cessato il flusso di corrente la valvola si chiude.