Progetto Luci scrivania

Salve a tutti, dopo tanto tempo ho ripreso in mano il mio arduino UNO con l'obiettivo di realizzare un progetto teorizzato tempo fa ma mai attuato.
Esso consta di una striscia di led RGB comandati da un pannello centrale, in cui è presente uno schermo LCD 16x4 (o 16x2) che dovrebbe indicare la quantità dei colori della mia striscia, tre potenziometri che cambiano l'intensità dei tre colori ed eventualmente un quarto pot per fare il dimming della luminosità.
Tutto ciò implementabile come soluzione definitiva cioè attraverso la creazione di un circuito definitivo con il Chip dell'UNO già in mio possesso e utilizzabile con una tensione di rete di 230V (quindi dovrò sicuramente utilizzare un trasformatore).
Ho alcuni dubbi sui led, leggendo in rete ho notato che ci sono tanti controller diversi come prestazioni, costo e opzioni, mentre ho ancora qualche dubbio sul controllo di questa striscia, in quanto avrà bisogno sicuramente di una corrente molto più alta di una USB.
È un progetto fattibile?

Ciao,

si, credo che il tuo progetto sia fattibile. Per pilotare il display LCD usi 6 output digitali dei 14 disponibili. Ne usi altri 3 come output PWM per pilotare l’intensità dei tre canali RGB. Attenzione che i pin PWM sono solo alcuni (3, 5, 6, 9, 10, 11). Infine usi 4 input analogici per leggere il valore dei potenziometri.

Per pilotare i led con una corrente costante, a partire dal segnale PWM generato da Arduino, puoi usare disponibile solo in formato SMD ma si tratta di un case che può essere saldato molto facilmente.diversi chip. Io conosco il CAT4101 che arriva a fornire una corrente costante massima di 1000mA ma può essere configurato (attraverso un resistore esterno) anche per correnti inferiori. Trovi QUI il datasheet. Unico neo: è

Non capisco invece il dubbio sulla corrente necessaria per pilotare i LED. Hai ragione sul fatto che quella fornita da una USB probabilmente non sarà sufficiente, ma poche righe prima parli di utilizzare un alimentatore AC/DC dai 230V di rete. Basterà sceglierne uno in grado di fornire la corrente richiesta.

Infine, puoi senz’altro realizzare un circuito standalone con un ATmega328 (il chip dell’UNO) realizzando un apposito PCB.

Ciao.
Vittorio.

Fattibile, e’ fattibile tutto …

Ti serve un trasformatore o un’alimentatore switching da 12V per l’alimentazione della striscia di led (che sia in grado di erogare almeno il doppio della corrente che la striscia richiede alla massima luminosita’), tre regolatori di tensione pilotabili in PWM (per poterli gestire con arduino), la striscia ovviamente (non dici che tipo di striscia e di che lunghezza), l’arduino ovviamente, e una manciata di componenti vari …

L’alimentatore variabile a tre canali puoi anche realizzarlo tu, se non trovi qualcosa di gia fatto, oppure al limite adattare tre driver per led con ingresso dimming (non e’ il massimo perche’ la striscia ha gia le resistenze di limitazione all’interno, ma e’ comunque fattibile)

La striscia sarebbe al più lunga 1 metro o poco più, dei normali led rgb 5050 (che da info da me trovate sul web sono più luminose al costo di un aumento di consumo).

Ecco uno dei miei crucci è capire il fatto del driver di controllo. Ho visto che sono presenti abbastanza drivers ma fin ora ho dei problemi a capire l'utilità. Se io controllo tramite il pwm la mia striscia, posso evitare di integrarlo nel mio sistema o devo per forza tenerlo in conto?

Alcuni componenti sono già in mio possesso, come potenziometri a slitta, potenziometri a rotella, il display e varie altre cose, ma proprio mi manca la conoscenza di come lavorare su un numero elevato (rispetto ai due o tre che di solito usavo nei miei progettini da 4-5 superiore) di led RGB e il loro controllo.

Per quel particolare tipo di utilizzo, i driver in corrente costante non servono, in quanto le striscie hanno gia le resistenze di limitazione sui led incorporate ... per pilotarli in PWM ti bastano 3 transistor di potenza, o meglio ancora 3 mosfet, 3 condensatori elettrolitici, 3 diodi tipo 1N4007, e qualche resistenza ... piuttosto, serve sapere se la tua striscia e' ad anodo comune o a catodo comune, perche' cambia il circuito ed il tipo di mosfet da utilizzare ...

Quanto al numero di led, non ha senso nel caso di normali strisce RGB, perche' i led sono tutti connessi insieme, quindi e' come se tu avesi 3 led, ognuno gia con la sua resistenza, ed un terminale comune, che devi vedere se e' anodo (+) o catodo (-)

EDIT: a meno che tu non stia parlando di striscie RGB con i WS2812, li cambia tutto ...

RIEDIT: ... parlando di strisce con i 5050, ti consiglio per esperienza personale di sottoalimentarli, dandogli al massimo 10V, anziche' i 12 di targa ... la durata della striscia quadruplica come minimo :wink:

Ok mi hai schiarito un po’ le idee! Quindi se volessi controllare i colori componenti la mia striscia mi basterebbe soltanto un circuito con i tre mosfet, i condensatori e diodi, e immagino che questo tipo di circuito se cerco lo trovo sicuramente sia da fare che già fatto. I led ora non li ho, mi sto informando prima di iniziare con il lavoro così ho tutti i componenti giusti e utili per il mio utilizzo :slight_smile:

Se mi dici che striscia hai (anodo o catodo comune) lo schema te lo disegno al volo ...

Non so se è possibile postare link esterni, ma volevo comprare questa http://www.lightronic-shop.com/products/it/Strisce-LED/Strisce-LED/Striscia-LED-RGB-con-300LED-su-5m-72Watt-12Volt-IP201.html , in quanto solo strip abbastanza lunga. Non so purtroppo se è ad anodo comune o a catodo, tutti quelli che ho visto sono ad anodo comune, ma non si sa mai.

Ehm ... 69 Euro per 5 metri di striscia non impermeabile con i 5050 ? ... lo stampato e' fatto con il platino ? :stuck_out_tongue:

Anodo comune, un metro ... http://www.ebay.it/itm/Striscia-LED-SMD5050-60-LED-RGB-IP20-/252063484460?hash=item3ab0278a2c:g:obcAAOSw9N1V1dp7 ... e 4 Euro al metro piu spedizione e' gia caro, ma siamo in Italia ... dalla Cina costerebbe ancora di meno ma dovresti aspettare minimo un mese ...

Francamente non avevo idea di quanto potesse costare una strip così =D Grazie mille, lo tengo tra i preferiti così so quale prendere!

Se vuoi provare a pilotare la strip direttamente da Arduino, usando le uscite PWM, puoi usare un circuito come quello che ti allego … le tre serie RC collegate alla strip non sono indispensabili, servono solo ad eliminare leggermente lo sfarfallio del pilotaggio PWM … i mosfet andrebbero pilotati con di driver appositi, ma se mantieni la normale frequenza di PWM di arduino, che di default e’ circa 480Hz, dovrebbe funzionare bene anche cosi … inoltre non e’ tassativo usare dei componenti SMD come quelli che ti ho indicato nella sigla, puoi usare gli equivalenti per montaggio a foro passante (molti mosfet IR sono prodotti in due package diversi, quelli per foro passante invece che “IRLR” hanno la sigla che inizia per “IRLU”), o qualsiasi altri mosfet logic-level con caratteristiche simili che trovi …

Ottimo, grazie! Non dovrebbe essere difficile costruirlo, adesso appena finisco un po' di roba che mi tiene occupato incomincerò a lavorare su questo progettino :wink: