[Progetto] Pedana rotante ad alto carico (150 kg) - Motore?

Salve a tutti e spero che la sezione per proporre un progettino personale non sia quella sbagliata! Ho aperto qui perché avrei bisogno di consigli da parte di persone più esperte di me (e ci vuole poco :slight_smile: ) in materia.

Le mie competenze si fermano a livello informatico e di elettronica so poco niente quindi chiedo aiuto; ho già maneggiato più volte arduino ma per questa cosa mi serve una mano.

Il progetto consiste in una pedana rotonda rotante comandata a distanza sulla quale potranno salire carichi dai 30 ai, esagerando un po', 150kg. La pedana deve ruotare attorno al proprio asse centrale a velocità diverse fino ad un massimo di 1 giro al secondo.

Online trovo solo esempi di pedane da esposizione di oggetti (lente e a basso carico...a me serve veloce e ad alto carico).

Le dimensioni della pedana dovrebbero essere sui 50cm di diametro ma non cambia molto avere una misura più grande per lo scopo.

Per quanto riguarda il sostegno ho pensato che potrei predisporre 2 assi posti perpendicolarmente ai quali è agganciata una ruota ad ogni estremità attraverso un perno che passa attraverso il foro dei cuscinetti. I due assi sarebbero agganciati alla pedana posta sopra.

Il mio dubbio è farla muovere con il carico posto sopra; che motore dovrei usare? E dove converrebbe piazzare tale motore? direttamente collegato al centro degli assi? (e in quest'ultimo caso, il peso della pedana carica non andrebbe a pesare pure sul motore?).

Mi scuso per la lunga premessa ma era necessaria per esporre i miei dubbi in modo chiaro.

Serve proprio che la velocità possa variare?

cosa ci metti sopra? persone è pericoloso

alcune imballatrici somigliano a quello che vuoi fare

supporto pedana con 3 o 4 cuscinetti sotto, non serve che siano su un asse,

trasmissione un motoriduttore, albero con millerighe, per poter scorrere

il peso non si scarica sul motore

ti do una mezza dritta, adesso io non vado a vedere

ma esiste una ditta, che fa distributori automatici a disco

a Castellanza, cerca con il santo google

vedi se magari ti mandano il catalogo ricambi e se te ne vendono

hanno supporti che dovrebbero reggere il peso, usati sulle macchine più grandi

e anche il gruppo albero-motoriduttore-innesto, già pronto

al limite anche solo l'esploso dei ricambi è una buona base di partenza

Non ti metto il nome della ditta

ma se cerchi distributori automatici produzione castellanza la scopri

poi se cerchi il nome e le parole gruppo rotazione trovi sia il manuale che l'esploso ricambi

del manuale hanno cambiato data, quando lo avevo scritto era il 1999, ma è ancora la mia impostazione

nel catalogo, il gruppo rotazione è quello che ti serve per avere un'idea

quello non lo ho progettato io.....
tutto, solo in parte

Trovato, grazie :slight_smile:
E' parecchio interessante anche se molto complesso a prima vista

Comunque si, avrei necessità che la velocità cambiasse in modo tale da farlo partire piano e poi man mano gestire la velocità!

dipende dall'azionamento del motore......

a quei livelli di potenza, eviterei motori DC