Progetto per gonfiare palloncini con volume definito

Per un mio progetto di studio starei pensando ad un sistema automatizzato con arduino per gonfiare con CO2 dei palloncini di diametro 40cm, importante che non vi siano grosse variazioni di volume, in modo automatico ai fini da ridurre gli errori nel gonfiaggio. Dovrebbe essere usato da qualsiasi persona e poi un sistema automatico per farlo scoppiare, e no non lo uso per giocare ma potreste aver intuito l'uso che ne voglio fare. Ora lo schema che ho pensato è molto semplice ovvero: - bombola - elettrovalvola - flussometro - pallone con il flussometro misuro il volume di gas che passa e quindi quando raggiungo il limite chiude la valvola e interrompe il flusso di gas; a dirla cosi sembra veramente banale. Ma ho dei problemi fin da subito ovvero non riesco a trovare dei sensori adatti, mi servirebbe un flussometro per gas ma serve per volumi piccoli e quindi deve essere preciso e rapido come risposta, come del resto la valvola comandata. Quindi per prima cosa vi chiedo aiuto per il flussometro, fino ad ora ne ho trovato solo per liquidi. Ogni aiuto è ben gradito, ovviamente userò questa discussione per aggiornarvi con il progetto man mano che lo sviluppo..... e indovinate a cosa serve :)

In realtà (almenochè non ti serva un esatto quantitativo di CO2 da mettere nei palloncini) potresti eliminare il flussometro e farlo in maniera "software" cioè un timer che per x tempo faccia erogare la CO2 nel palloncino e poi chiuda l'elettrovalvola.

CaffeLatte: In realtà (almenochè non ti serva un esatto quantitativo di CO2 da mettere nei palloncini) potresti eliminare il flussometro e farlo in maniera "software" cioè un timer che per x tempo faccia erogare la CO2 nel palloncino e poi chiuda l'elettrovalvola.

Non credo possa funzionere, una bombola piena eroga più volume di gas che una mezza vuota in un dato intervallo di tempo

fabpolli: una bombola piena eroga più volume di gas che una mezza vuota

Esatto, il flusso è direttamente proporzionale alla pressione, solo mantenendo questa costante si ottiene un flusso costante, inoltre se non c'è un ugello calibrato per far passare una certa quantità di gas, anche con la pressione costante, la misura del tempo non è affidabile per gonfiare in modo identico i palloncini.

Forse si se metti un regolatore di pressione.... altrimenti lo gonfi trooooppo in fretta :)

riky1979: Quindi per prima cosa vi chiedo aiuto per il flussometro, fino ad ora ne ho trovato solo per liquidi.

Flussometri per gas ne trovi quanti ne vuoi, il problema è che con le caratteristiche che ti servono costano molte decine di Euro, se non centinaia.

Io affronterei il problema in modo diverso.

Sai che il palloncino gonfio ha una certa dimensione in larghezza: anche un semplice microswitch a levetta (tipo quello dei finecorsa) potrebbe servire per determinare quando ha raggiunto il suo gonfiaggio ottimale.

In questo modo niente flussometro, ma solo il comando dell'elettrovalvola.

cam9500: Forse si se metti un regolatore di pressione.... altrimenti lo gonfi trooooppo in fretta :)

Non serve il regolatore di pressione, basta un ugello molto stretto che limita il flusso, ce ne sono di specifici per gonfiare i palloncini a seconda del tipo di gas, la C02 ha una pressione nettamente inferiore a quella tipica delle bombole di Elio.

Tanto meglio allora :) Magari per sicurezza sarebbe meglio metterlo comunque. Poi un elettroiniettore del gpl di una macchina potrebbe risolvere la parte pneumatica....

ma nn ho capito l'utilizzo :(

Ciao, poi sei riuscito nel tuo intento? ho la tua stessa esigenza e sto cercando soluzioni.

grazie

>lbrutti: essendo il tuo primo post, nel rispetto del regolamento (… punto 13, primo capoverso), ti chiedo cortesemente di presentarti QUI ([u]spiegando bene quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione[/u] ... possibilmente evitando di scrivere solo una riga di saluto) e di leggere con MOLTA attenzione il su citato REGOLAMENTO ... Grazie.

Guglielmo