Progetto

Ciao a tutti,vorrei realizzare un progetto semplicissimo che riesca a "leggere" la posizione delle persone in una stanza(attraverso fotodiodi,dato che le fotocellule sono più dispendiose) e contemporaneamente controlli un lettore dvd(con i controlli base come play,rewind,pause,etc) collegato ad un proiettore,il quale dev'essere "mobile"(cioè che proietti un video che si muova sulle pareti..).Spero di essermi spiegato abbastanza

optocoupler per il dvd, un motore step dc per far ruotare la piattaforma del proiettore, e non so che cosa per il resto :)

Nello, il progetto da te scritto non è proprio così banale.
Ti consiglio di partire a piccoli step.
Sicuramente optocoupler per DVD come dice federico.
Per la lettura di una posizione di una persona nella stanza il problema è tutt’altro che banale… anzi… e soprattutto non penso ti basti uno o più fotodiodi.
Sul proiettore che si muove appoggio il suggerimento di Federico ma aggiungo che forse vale la pena vedere la dimensione del motore con attenzione in base alla grandezza del proiettore.
Inoltre… qualche considerazione sull’algoritmo da usare sarebbe d’uopo.

  • consideri movimento di una persona
  • le persone possono essere più di una e contemporaneamente
  • la velocità di spostamento delle persone è a passo d’uomo o maggiore
  • varie ed eventuali.
    In altre parole occhio a usare il termine “semplice semplice” :stuck_out_tongue:

@federico: grazie per la dritta,ho iniziato a documentarmi riguardo ai motori stepper ed effettivamente fanno al mio caso.

@nathanvi: hai perfettamente ragione,non è proprio semplicissimo,ma pensavo che non lo fosse solo per me che sono un novellino di arduino.Per ora giusto per riferimento voglio realizzare un programma che individui una sola persona,cioè la persona cammina in una stanza ed arrivata ad una certa "altezza"(della stanza) crei un segnale che dia il via ad un interruttore(play,pause,stop o quant'altro per un lettore dvd).Il concetto è quello di un cancello automatico o di un'ascensore che al passaggio di una persona interrompa/dia un segnale.Quindi la mia domanda per ora,andando per step,è questa:

Come dare ad arduino la facoltà di controllare un fotodiodo che funzioni da interruttore?Spero d'essere stato chiaro..

Ma... io al posto del fotodiodo userei un sensore ad infrarossi.... Questi sensori, ad esempio permettono di rilevare una presenza tra 10cm a 80cm ma ovviamente i range possono essere molto differenti e ti danno un numero proporzionale alla distanza dell'oggetto...

La cosa che vedo più complessa è come gestire la presenza di più persone ma questo aldilà che tu conosca bene o meno arduino. A livello di algoritmo di controllo non è per nulla una cosa banale.

Potrebbe anche essere interessante comprendere se esistono e quanto costano dei sensori di "calore". In tal caso, il proiettore si sposta dove è concentrato un maggior numero di persone.

Ma i fotodiodi non funzionano ad infrarossi?Ho comprato per iniziare a "smanettare" due fotodiodi: 19/6000 e 19/6020.Uno funge come emettitore e l'altro come ricevitore.Quello che per ora voglio realizzare e ancora non sono riuscito a fare è controllare un interruttore,che a sua volta controlli le funzioni di un lettore dvd,con la ricezione o meno del segnale infrarosso attraverso il passaggio di una persona.Mi spiego meglio: i due diodi,emittente e ricevente,devono essere sempre in comunicazione,come un telecomando con il tasto sempre premuto.Appena passa una persona davanti il sistema il segnale in quel momento non "passa" e l'interruttore,collegato a tale sistema,si deve accendere.Quest'ultimo dev'essere collegato al lettore dvd e appena si accende deve "funzionare" come se si stesse premendo il pulsante di play,pause,rewind etc.Quello che non so realizzare è il passaggio dal fotodiodo all'interruttore.

Per ora il problema del numero delle persone,quindi l'agoritmo di controllo,nhon me lo pongo ancora: considero solo il passaggio di una sola persona.

Interessante il sensore di temperatura,ma penso che sia molto sensibile anche alla temperatura ambientale o no?Solo che io vorrei realizzare qualcosa che sia trasferibile in vari luoghi,senza la dipendenza della temperatura del luogo.

P.S. mi domandavo come rendere sensibile un fotodiodo solo alla luce infrarossa del fotodiodo emetittore e non anche a quella solare.Pensavo se fosse utile mettere una gelatina rossa,in modo che filtri la luce blu e verde e lasci passare quella rossa.

Ma i fotodiodi non funzionano ad infrarossi?Ho comprato per iniziare a "smanettare" due fotodiodi: 19/6000 e 19/6020.Uno funge come emettitore e l'altro come ricevitore.

Infatti e proprio qui vedo il primo problemino... L'emettitore: daresti un emettitore con batteria a tutti coloro che entrano nella stanza? Mi sembra strano :-) Il sensore che ti ho postato precedentemente non avrebbe questo problema.

Quello che per ora voglio realizzare e ancora non sono riuscito a fare è controllare un interruttore,che a sua volta controlli le funzioni di un lettore dvd,con la ricezione o meno del segnale infrarosso attraverso il passaggio di una persona.

A questo serve l'optocoupler

Mi spiego meglio: i due diodi,emittente e ricevente,devono essere sempre in comunicazione,come un telecomando con il tasto sempre premuto.Appena passa una persona davanti il sistema il segnale in quel momento non "passa" e l'interruttore,collegato a tale sistema,si deve accendere.Quest'ultimo dev'essere collegato al lettore dvd e appena si accende deve "funzionare" come se si stesse premendo il pulsante di play,pause,rewind etc.Quello che non so realizzare è il passaggio dal fotodiodo all'interruttore.

Ripeto, vedo più fattibile il sensore sharp. La cosa in sè non è complessa.

Interessante il sensore di temperatura,ma penso che sia molto sensibile anche alla temperatura ambientale o no?Solo che io vorrei realizzare qualcosa che sia trasferibile in vari luoghi,senza la dipendenza della temperatura del luogo.

P.S. mi domandavo come rendere sensibile un fotodiodo solo alla luce infrarossa del fotodiodo emetittore e non anche a quella solare.Pensavo se fosse utile mettere una gelatina rossa,in modo che filtri la luce blu e verde e lasci passare quella rossa.

Probabilmente si. Per il sensore di temperatura la mia idea (se esiste) è di vedere una "concentrazione di calore". Questo sarebbe indipendente dalla temperatura ambiente. La temperatura di una persona è di 37 gradi: difficilmente vado a vedere un luogo al chiuso quando ve ne sono altrettanti :-)

Per la luce solare penso che non dia problemi all'infrarosso...

Ma i fotodiodi non funzionano ad infrarossi?Ho comprato per iniziare a "smanettare" due fotodiodi: 19/6000 e 19/6020.Uno funge come emettitore e l'altro come ricevitore.

Infatti e proprio qui vedo il primo problemino... L'emettitore: daresti un emettitore con batteria a tutti coloro che entrano nella stanza? Mi sembra strano Smiley Il sensore che ti ho postato precedentemente non avrebbe questo problema.

No no aspè, io volevo piazzare i due fotodiodi uno di fronte all'atro, sulle due pareti opposte, in maniera tale che appena passa una persona il fotodiodo ricevente(messo sulla parete) trasmette il segnale ad arduino che manda il segnale al lettore dvd.

Quello che per ora voglio realizzare e ancora non sono riuscito a fare è controllare un interruttore,che a sua volta controlli le funzioni di un lettore dvd,con la ricezione o meno del segnale infrarosso attraverso il passaggio di una persona.

A questo serve l'optocoupler

Si si tutt'apposto, risolto il problema per l'appunto con l'optocoupler ;D

Per la luce solare penso che non dia problemi all'infrarosso...

No purtroppo ho provato ad usare i fotodiodi ad infrarosso, ma risultano sensibili alla luce solare, ma penso che sia un problema secondario, dato che il segnale del fotodiodo emettitore che viene ricevuto dal fotodiodo ricevente è molto più "forte" della luce solare.

usare una fotocellula da cancello automatico?

è già fatta, attiva un relays al passaggio e non ha problemi con luce solare ed altro

No no aspè, io volevo piazzare i due fotodiodi uno di fronte all'atro, sulle due pareti opposte, in maniera tale che appena passa una persona il fotodiodo ricevente(messo sulla parete) trasmette il segnale ad arduino che manda il segnale al lettore dvd.

Ok ma allora il problema non si sposta di una virgola. Metti il fotodiodo trasmettitore e il ricevente su due pareti opposte, è corretto? Quando passa una persona il trasmettitore manda un impulso al ricevente, corretto anche questo? Orbene e come attivi il trasmettitore? E' questo il problema. Ed è questo il motivo per cui ti scrivo (ovviamente secondo il mio parere) che questa soluzione NON va bene. Ti consiglio nuovamente il sensore sharp oppure appoggio l'idea di garinius di utilizzare un sensore tipo quello degli allarmi che non ha nemmeno problemi con la luce. Questo andrebbe al posto del fotodiodo ricevente e il fotodiodo emettitore puoi tranquillamente abbandonarlo.

Si si tutt'apposto, risolto il problema per l'appunto con l'optocoupler Grin

Benissimo, un problema in meno 8-)

No purtroppo ho provato ad usare i fotodiodi ad infrarosso, ma risultano sensibili alla luce solare, ma penso che sia un problema secondario, dato che il segnale del fotodiodo emettitore che viene ricevuto dal fotodiodo ricevente è molto più "forte" della luce solare.

Beh, allora la domanda mi sorge spontanea: come attivi il fotodiodo emettitore?

usare una fotocellula da cancello automatico?

è già fatta, attiva un relays al passaggio e non ha problemi con luce solare ed altro

Ci avevo pensato, ma costano un pò o mi sbaglio? Avevo optato per il fotodiodo perchè più economico..

No no aspè, io volevo piazzare i due fotodiodi uno di fronte all'atro, sulle due pareti opposte, in maniera tale che appena passa una persona il fotodiodo ricevente(messo sulla parete) trasmette il segnale ad arduino che manda il segnale al lettore dvd.

Ok ma allora il problema non si sposta di una virgola. Metti il fotodiodo trasmettitore e il ricevente su due pareti opposte, è corretto? Quando passa una persona il trasmettitore manda un impulso al ricevente, corretto anche questo? Orbene e come attivi il trasmettitore? E' questo il problema. Ed è questo il motivo per cui ti scrivo (ovviamente secondo il mio parere) che questa soluzione NON va bene. Ti consiglio nuovamente il sensore sharp oppure appoggio l'idea di garinius di utilizzare un sensore tipo quello degli allarmi che non ha nemmeno problemi con la luce. Questo andrebbe al posto del fotodiodo ricevente e il fotodiodo emettitore puoi tranquillamente abbandonarlo.

Il trasmettitore/emettitore è alimentato dai 3v di arduino ed è tenuto sempre acceso, nel momento che passa una persona il ricevitore registra un cambiamento e a quel punto entra in gioco l'optocoupler col lettore..

Volevo chiedervi che tipo di motore step dc mi conviene acquistare, calcolando che dispongo di un'esigua somma per il progetto(quindi quello più economico). L'effetto dev'essere una proiezione video che scorra sulla parete, dall'alto verso il basso o viceversa(quindi su di una sola asse).

Da pivello, ma appoggio in pieno Nathanvi! Un normalissimo PIR da 15 euro andrebbe benissimo per questa applicazione, anche perchè se la vuoi "portatile" trovo decisamente scomodo piazzare in giro fotodiodi magari con relativi cavi... Per quanto riguarda lo stepper, credo non sia necessariamente la scelta migliore, è vero che hanno solitamente una discreta coppia e un'ottima precisione, ma se il proiettore che usi è pesante, il relativo motore sarà certamente costoso! Se non ti servono grandi velocità di rotazione, e il proiettore (come penso) supera il chilogrammo di peso, forse dovresti valutare un normale motore DC con relativo riduttore di velocità, se ne trovano di abbastanza economici con meccanismi metallici e una riduzione di giri notevoli, quindi non si fanno troppi problemi a spostare pesi importanti.. Io sto valutando di costruirmi una testa tilt-pan-roll per telecamera, la progettazione vera e propria non l'ho ancora iniziata, ma ci sto pensando da un sacco, e valutando tutto ho concluso che questa è la soluzione migliore... (naturalmente per pilotare il motore DC ti servirà un ponte H o un apposito alimentatore PWM che aplifichi il segnale PWM che arriva da Arduino, so che mi sono spiegato male, ma con un po' di buona volontà mi si può capire no?! :D)