Programmare Arduino con altro Arduino

Salve a tutti, volevo sapere se c'è la soluzione di caricare i programmi su una scheda tramite un'altro arduino che funge da master /programmatore ?
Più precisamente ho un Mega2560 di cui il suo integrato CH340 non andava e l'ho tolto staccandolo dalla scheda.
Ho letto in giro sul Bootloader e Arduino ISP e programmazione seriale o con i PIN (Mosi ecc)
Non capisco se è possibile farlo tramite questo sistema e certi dicono di mettere un condensatore sul pin reset del mega per programmarlo quando si programma in seriale e si usa come ISP.
Avrò letto tanti di quelli articoli e ognuno è diverso e non funzionante.
Se qualcuno sa come fare se possibile sarei contentissimo !
Ho anche un programmatore CP2102; è utile lo potrei utilizzare ?
Grazie :smiley:

Si può caricando su arduino il programma Arduino as ISP, poi colleghi le schede come indicato qui.
Se dai un occhiata qui invece hai la guida che ti indica cappo passo cosa fare, se utilizzo arduino con interfaccia seriale funzionante come programmatore e la tua mega come destinatario collegando nel modo indicato dalla guida riesci a riprogrammare la mega

Sono riuscito da solo Grazie ! Il primo link l'avevo già letto più volte ma non ne uscivo fuori.
Anche nel secondo link in pfd parla sempre di bootloader è quello funziona ma ilo mio intento è caricare gli sketch nella scheda slave. Poi ho capito che fatto tutto il procedimento del Bootloader basta caricare lo sketch sulla scheda nel mio caso Mega con Arduino Uno come programmtore (Arduino as ISP) e quando faccio carica lo devo fare nella voce Sketch > Carica tramite programmatore esterno e funziona ! :smiley:

Solo per precisare il comportamento a beneficio tuo e anche di altri che incontreranno quasta discussione, se usi la tecnica Arduino as ISP il bootloader viene cancellato, per te che hai la seriale hardware inutilizzabile non interessa ma in altro caso se a seguito della programmazione ISP si prova a inviare un nuovo programma con tecnica "classica" non funzionerebbe in quanto il bootloader non sarebbe più presente, ovvero occorrerebbe fare il "burn" del bootloader per poi poter usare la via di programmazione standard offerta dall'IDE