Quale relé per comando e stato luce

Ciao, volevo chiedere che tipo di relé dovrei usare x il mio primo progetto da banco con arduino,vorrei provare a pilotare l'accensione di una luce sia tramite pulsante che tramite arduino,ma quest'ultimo deve conoscere lo stato della lampada. Ho letto che potrei usare un particolare relé passa passo, ma non ho capito se doppio scambio o doppio contatto....penso siano due cosa differenti.

Il far sapere lo stato della lampada ad arduino mi serve perché vorrei provare a pilotare il tutto anche da remoto.

Grazie Mirco

Di che lampada stiamo parlando ?

E prima che continui ... leggiti con MOLTA attenzione il REGOLAMENTO, ed in particolare il punto 15 perché ... se è una lampada a 220V il thread termina qui.

Guglielmo

Grazie Guglielmo per la precisazione, in effetti la lampada era su portalampada ed alimenta a 220volt, per le prove a banco mi sembrava la via più veloce.... Anche perche il progetto che avevo in testa era per pilotare delle luci di un plastico ferroviario...con pulsante a bordo plastico ma comandabili anche da iPad per eventuali dimostrazioni....

Mi scuso ancora per la violazione....

Se riuscì ad ottenere la stessa prova con lampada non a 220 volt ancora meglio.... Anche non ho la più pallida idea di come fare....

... con lampade a bassissima tensione (es. lampade a 12/24V), la cosa è piuttosto semplice ... basta un piccolo partitore resistivo sull'alimentazione e ricavi un segnale adatto ad essere letto da Arduino che ti dice se la lampada è ON o OFF ;)

Guglielmo

Grazie, ma lo schema rimane simile, il partitore non saprei dove collegarlo, a quello del 220 che tra l'altro l'ho trovato su questo forum (era relativo all'uso del relè che ho chiesto in oggetto)

nikke1974:
Grazie, ma lo schema rimane simile, il partitore non saprei dove collegarlo …

Lo schema NON è affatto simile e ripeto, evitiamo di parlare di 220V ho, ribadisco, devo chiudere il thread.

A 12/24V semplicemente hai :

GND -----------+-------------o
               /  R1
               \
Pin <----------+             LAMPADA
               /  R2
               \
+Vcc ----------+-------------o

… direi veramente banale.

Guglielmo

nikke1974: Anche perche il progetto che avevo in testa era per pilotare delle luci di un plastico ferroviario...con pulsante a bordo plastico ma comandabili anche da iPad per eventuali dimostrazioni....

Di per sè il relé a cui ti riferisci è un Finder serie 26, in particolare il 26.02 (che ha due contatti indipendenti che aprono o chiudono contemporaneamente, altri relè gestiscono i contatti con sequenze diverse). Usando la versione con la bobina in bassa tensione (12..24Vca) e comandando carichi a bassa tensione non c'è alcun problema a parlarne.

MA... se lo scopo è pilotare luci plastico non serve neanche tirare in ballo quel relé (grosso, costoso e rumoroso), e direi proprio nessun relé... bastano degli ULN2803 e luci che non assorbano più di mezzo ampere (che a 12V vogliono già dire 6 watt... e quindi ce n'è da illuminare una stanza)

In effetti, se usi microlampade per plastici (o led, come nei plastici piu moderni, dato che le microlampade da un paio di mm ormai le fanno pagare come se fossero d’oro :P), ti basta qualche transistor, o un paio di ULN2803 se sono molte da pilotare in modo indipendente) … occhio che gli ULN reggono si 500mA massimi per uscita, ma non 500mAx8 se usate tutte le uscite insieme, e poi quei valori sono i massimi assoluti … meglio rimanere intorno ai 200mA per uscita, come carichi …

EDIT: ho appena visto dei microled che potrebbero starci quasi dappertutto … un po difficili da saldare, in effetti, ma la serie 0201 da 0.650.35mm e’ al momento, credo, la serie piu piccola di led disponibili come componenti singoli (ci sono in effetti dei led piu piccoli di quelli, la versione da 0.10.3mm per 0.03mm di spessore con 3 chip in serie realizzata su vetro, ma li usano solo nell’industria delle lampade COB-LED con supporto in vetro e non li ho mai visti venduti come componenti singoli … e comunque sarebbero impossibili da lavorare a mano, si rompono anche solo a guardarli male) …