Radiocomando

Ho smontato una vecchia macchina radiocomandata per estrarre il sistema di controllo radio, con la speranza di riuscire ad usare il controllo a distanza in combinazione con arduino, ma mi è sorto un dubbio:
ho visto in molti video utilizzare delle board aggiuntive per integrare il controllo wireless, ma non sono riuscito a capire se sono davvero necessarie; è possibile riutilizzare il sistema della macchinetta(trasmittente TX6 ATS306T e ricevitore RX6 ATS306R/foto e datasheet a fine post), che sembra essere diverso da quelli di tutti i tutorial in cui mi sono imbattuto, in combinazione con arduino senza l'aggiunta di altre board? Come?

datasheet:
http://www.datasheetarchive.com/ATS306T%2FRX6-datasheet.html



Da quanto ho letto i moduli hanno 7 canali e funzionano sui 27Mhz.
I 7 canali corrispondono ad Sinistra/Destra, Avanti/Indietro, due canali generici F1, F2 ed infine un canale definito Turbo.
Nel trasmettitore i sette canali sono collegati ad altrettanti switch che chiudono verso GND, quindi usando dei semplici transistor NPN (BC337) in configurazione ad emettitore comune puoi simulare la loro chiusura pilotando le basi con Arduino.

IO penso di si, quello che farei è staccare gli attuatori collegati al ricevitore, e inviando i vari segnali proverei a vedere le variazioni di tensione, Arduino lo potresti usare per simulare lo spostamento delle levette del telecomando, quindi facendogli controllare il trasmettitore e il ricevitore lo usi per quello che vuoi.
CIao :slight_smile:

cyberhs:
Da quanto ho letto i moduli hanno 7 canali e funzionano sui 27Mhz.
I 7 canali corrispondono ad Sinistra/Destra, Avanti/Indietro, due canali generici F1, F2 ed infine un canale definito Turbo.
Nel trasmettitore i sette canali sono collegati ad altrettanti switch che chiudono verso GND, quindi usando dei semplici transistor NPN (BC337) in configurazione ad emettitore comune puoi simulare la loro chiusura pilotando le basi con Arduino.

quindi, correggimi se sbaglio, connettendo i canali del trasmettitore ai vari pin di arduino, ho la possibilità di controllare fino a 7 diverse funzioni liberamente programmabili?
(per esempio uno sketch del genere: alla pressione di un pulsante uno degli switch dei canali viene chiuso ed accende un motore sulla macchina; a 5 secondi dall'accensione il contatto viene riaperto, il motore si spegne e viene chiuso un altro switch che fa lampeggiare un led)

sarebbe anche possibile mantenere il trasmettitore intatto e collegare arduino al ricevitore?

Si, arduino lo puoi collegare sia al trasmettitore che al ricevitore :slight_smile:

Duecce:
Si, arduino lo puoi collegare sia al trasmettitore che al ricevitore :slight_smile:

:wink:

per quanto riguarda la programmabilità dei canali?

Suppellettile:
per quanto riguarda la programmabilità dei canali?

Beh, non ho capito cosa intendi con programmabilità dei canali, comunque sia pensa te a cosa puoi farci, è solo a discapito della tua fantasia, ti provo a fare un esempio che mi è venuto in mente adesso, te colleghi Arduino al trasmettitore ( colleghi nel senso che ne controlli gli stati ), non mi sono letto i datasheet del trasmettitore ma diciamo ( il datasheet leggitelo e cerca di capire come funziona ) che ha 7 ingressi, per semplicità 7 cavetti che possono essere a massa oppure a +5V, te tramite Arduino puoi controllare questi 7 cavetti e quando ad esempio setti su livello HIGH ( +5V ) il cavetto numero 3 del trasmettitore, lui trasmette questo dato che viene ricevuto dal ricevitore, e il ricevitore avrà anch'esso 7 cavetti che possono essere a massa oppure a +5V, in questo caso il cavetto numero 3 del ricevitore assumerà un livello alto ( +5V ), ora sta a te decidere come usare questi 7 stati che hai a disposizione.
CI potresti ad esempio controllare 7 attuatori diversi ( che siano lampade, motori, forni, motori per far girare una parabola sul tetto, etc... etc... eheh ), dipende da qual'è l'utilizzo che ne vuoi fare.

Il mio è un esempio molto semplificato perchè ti ripeto non mi sono letto i datasheet del trasmettitore.

CIao :slight_smile:

è proprio questo il punto: da quanto scritto nel datasheet mi sembra di capire che i canali Forward, Backward, Left e Right abbiano in qualche modo delle limitazioni di utilizzo, anche se non capisco né come né quali siano, stessa cosa per il canale Turbo che dovrebbe servire unicamente come booster per gli altri canali, mentre, cito testualmente, "F1 e F2 sono due canali digitali assolutamente indipendenti" quindi liberamente utilizzabili per qualsiasi cosa.

Vorrei quindi soltanto capire bene quanta libertà ho nel controllo di questi canali

Non escludo di aver male interpretato quanto scritto nel datasheet :cold_sweat: