Reader  tag rfid

ciao a tutti sono nuovo e scrivo da bergamo. Inizio subito con una domanda.. ;D vorrei realizzare (o meglio far realizzare) una serie di reader rfid, tipo quelli che leggono i barcode, gli skipass, ecc... Mi servirebbero tre versioni: una usb da collegare al pc, una wifi e una 3g. questo congegno dovrà leggere i tags rfid e interrogare un database tramite http, e di conseguenza ricevere una risposta che sarà visualizzata sullo schermo. Secondo voi è fattibile? arduino potrebbe essere la giusta base di partenza? grazie, ciao ciao

Benvenuto! :)

Per "far realizzare" intendi che vorresti far fare il lavoro ad altri su commessa?

Comunque: a grandi linee la risposta è si, con Arduino dovrebbe essere possibile realizzare tutti i dispositivi e le funzioni che richiedi...

P.S: rfid e barcode sono due cose distinte, ovvero due metodi per "comunicare" un contenuto/codice e richiedono dispositivi di rilevamento totalmente differenti.

ciao, per far realizzare intendo che qualcuno dietro retribuzione concordata realizzi quanto richiesto. Per quanto riguarda la seconda parte si tratterebbe unicamente di leggere tag rfid e di interrogare un database attendendo da questo la risposta.

Bene, hai destato la mia attenzione ma purtroppo sono lontano da Bergamo e quindi potrei essere disponibile eventualmente (se necessario) solo a collaborare con qualcuno che si trova più vicino a te :-/

Riassumendo, se ho capito bene quello che dovresti fare è:

Un dispositivo con Arduino a bordo che deve essere in grado di leggere degli RFID e mediante un collegamento wi-fi collegarsi attraverso internet ad un server al/dal quale inviare/ottenere informazioni dell'RFID che è sotto indagine/modifica.

Se così è, serve sapere se:

1) il dispositivo deve essere portatile e quindi a pile (tipo palmare); 2) l'ambiente di utilizzo prevede una zona particolare (sporco, acidi, inquinanti, pioggia, etc); 3) è necessaria una interazione dettagliata tra operatore e dispositivo per il quale si rende necessario avere display alfanumerico, pulsanti, ecc;

Il mio consiglio comunque è quello di trovare qualcuno in grado di affrontare pienamente tutti gli aspetti sia hardware che software, o se esistono incertezze (del tipo: "non l'ho mai fatto ma penso non ci siano problemi...") piuttosto è meglio affidarsi a due distinte figure: una per l'hardware ed una per il firmware, alla fine il costo per te è uguale ma hai a disposizione il doppio in competenze e professionalità..

ma alla fine la domanda è chi lo sà/vuole fare? o si può fare? nel primo caso kokiua ti ha già instradato correttamente, nel secondo caso è: si.

ciao, la domanda è: oltre a se si può fare, a cui la risposta è affermativa, anche se conviene farlo con arduino o ci sono altri sistemi migliori? per quanto riguarda lo sviluppo ho già ipotizzato di rivolgermi a professionisti (magari conosciuti all'interno del forum), specializzati in hardware e firmware, per cui ben vengano anche figure diverse. 1) il dispositivo dovrebbe essere portatile (versioni 3g e wifi) e alimentato da usb (versione usb); 2) l'ambiente di utilizzo non presenta particolari insidie; 3) servirebbe un display per visualizzare le informazioni e un pulsante massimo due per avviare l'interrogazione.

aggiungo: navigando ho notato che esistono alcuni moduli reader 125 khz. a me servirebbe invece un modulo capace di leggere i tag 13,56 mhz (secondo le specifiche iso 15693).

se conviene farlo con arduino o ci sono altri sistemi migliori?
… poi:
il dispositivo dovrebbe essere portatile (versioni 3g e wifi) e alimentato da usb (versione usb)
…e:
navigando ho notato che esistono alcuni moduli reader 125 khz. a me servirebbe invece un modulo capace di leggere i tag 13,56 mhz (secondo le specifiche iso 15693)

Caro conigliocoraggioso, di solito quando si fa una ricerca di mercato, per definire le caratteristiche di un nuovo prodotto, si incarica un professionista o uno studio specializzato nel settore al fine di ottenere una relazione dettagliata, così da iniziare il nuovo progetto in buona sicurezza per evitare soluzioni fuori mercato (perchè troppo costose o tecnologicamente obsolete). E questa fase, oltre a determinare il successo o l’insuccesso del futuro prodotto, ha innegabilmente un valore imprenditoriale e commerciale importante!.

Per questo io penso che se hai necessità di informazioni tu debba incaricare in privato qualcuno, facendo tutte le tue richieste e concordando il compenso per la relazione finale… :wink: