Realizzare app mobile android comunicante con arduino via BT

Salve ragazzi,

Ho già abbastanza letto questo forum riguardo questa tematica ma non sono riuscito a trovare le risposte alle mie perplessità. Avrei necessità di realizzare un app android che faccia quello che è specificato nell'oggetto. Mi chiedo ma ci sono problemi di incompatibilità tra i diversi tipi di Arduino con le chiamate per la ricezione delle informazioni via BT? (uno, due ecc..) Mi posso aspettare che i moduli BT siano staccati dalle logiche android?

Grazie in anticipo,

Se non sbaglio ho visto qualcuno che utilizzava appinventor per comunicare con arduino via bluthooth tramite seriale.

http://forum.arduino.cc/index.php/topic,148853.msg1118346.html#msg1118346

ciao non so cosa intendi, ma con Arduino Uno, BT seedstudio, e processing riesco a farli comunicare tra loro

Ciao, una strada è quella di usare Processing (come detto da camperos), un'altra quella di usare AppInventor (come detto da nibbio99), l'altra strada è scaricarti l'SDK Android.

Cmq AppInventor è molto semplice da utilizzare, non è richiesta neppure 1 riga di codice da scrivere. Processing semplifica molto disegnare l'interfaccia, ma da scrivere ce n'è. Dipende da te.

Relativamente al BT, leggiti su megatopic la guida generale (ci son anche degli esempi per appinventor): http://forum.arduino.cc//index.php?topic=104903.0

Intanto grazie atutti sopratutto per la velocità, Vedrò il link sopra messo. Da quello che ho compreso quindi è una cosa fattibile, a me servirebbe per inviare input ad un relè e quindi ad una lampadina.

Che ne dite?

Allora il mio link fa proprio al caso tuo. Se non sbaglio è presente anche lo sckech per arduino oltre al programma per appInventor

Scusatemi non so se è possibile chiederlo, ma un cliente mi ha chiesto 2 app una per android e una per Arduino per il lavoro che ho citato in oggetto. Ma l'accordo economico come conviene stabilirlo? Non ho mai venduto questo tipo d lavoro a privati.. mi date una mano? xD

Considerando che non stai inventando niente (praticamente sia l'app per android che lo scketh per arduino sono gia belli e pronti) e che facendo un Arduino stand Alone se arrivi a 20 € di componenti (ma facendoti rapinare nel vero senso della parola) compreso di relè a 12V , transistor, trasformatore, resistenze e altro, io direi che 30-35€ sono ben pagati se è per un amico. Diverso è il discorso se devi fare una vendita professionale con tanto di ricevuta fiscale o scontrino. Ti manca tutta la dichiarazione che il prodotto è compatibile con la normativa nazionale, certificazione che l'impianto è a norma ed altro. Se vuoi un consiglio (che vale solo nel primo caso) crea qualcosa che si collega all'impianto elettrico (tramite prese) e non lo vada a modificare (tipo scatola a se stante con dentro tutto ciò che ti serve o modifica di un lampadario) .