relè 12V con optoisolatore

Ciao a tutti,
ho provato a realizzare il circuito nello schema allegato, con l’unica differenza che la tensione sopra RC è 12V perché il relè ha la bobina da 12V.
Il 5V di alimentazione di Arduino li ricavo dal 12V con un 7805.
Inevitabilmente GND di Arduino e dell’optoisolatore sono in comune, sia all’ingresso che uscita.
Mi trovo con dei valori strani sui pin digitali di Arduino, tipo se LOW è 3V e rotti.
I valori sono:
RC: 100ohm
RB: 220 ohm

Saranno le masse in comune?

metti una resistenza di pull down tra il pin di arduino e gnd da 10k...

Patrick_M:
metti una resistenza di pull down tra il pin di arduino e gnd da 10k...

Nonostante l'idea sia buona non ha sortito alcun risultato. Il micro non va correttamente.
Ho dovuto usare un alimentatore separato per il 5v eliminando il 7805.
Bo non so perché. Il Ds mi dice che tira fino a 1,5A. Magari devo filtrare meglio?

Se il 7805 funziona non ci sono problemi. Sicuro che hai collegato tutto correttamente? Dallo schema non vedo il 7805.
Prova a staccare il settore relè dai 5 volt e misura ancora. Se tutto funziona potrebbe essere l'optoisolatore.

il diodo deve essere veloce per avere un risultato buono (anche se avrai semrpe qualche problema).
Ma funziona con le alimentazioni separate?(ovviamente separando il gnd)

pazzokli:
Nonostante l'idea sia buona non ha sortito alcun risultato. Il micro non va correttamente.
Ho dovuto usare un alimentatore separato per il 5v eliminando il 7805.
Bo non so perché. Il Ds mi dice che tira fino a 1,5A. Magari devo filtrare meglio?

Chi tira fino a 1,5A?
Certe versioni del 7805 possono dare fino a 1,5A con il dovuto raffreddamento dato da un dissipatore oportunamente dimensionato.
Ciao Uwe

pazzokli:
...
Ho dovuto usare un alimentatore separato ...

... ma se non avessi alimentazioni separate, non avrebbe alcun senso usare un'opto ...

Occhio che con i regolatori di tensione lineari (quindi anche il 7805) non serve a nulla leggere la sola corrente massima ... serve considerare anche (e soprattutto) la massima potenza dissipata, che e' la differenza fra tensione di ingresso e di uscita moltiplicata per la corrente assorbita dal carico, e vedere bene di usare un dissipatore adeguato a tale potenza ...

Esempio al volo ... partendo da 12V, bisogna tirar fuori 5V, ed il carico assorbe, ad esempio, 500mA (che sono la meta' della corrente che il 7805 puo dare, 1A, e non 1.5 comunque) ... significa che il regolatore deve dissipare in calore (12-5)0.5 -> 70.5 -> 3.5W ... ora, il case TO220, da solo, al massimo puo dissipare 1W (e gia cosi diventa bollente), per cui se gli devi far dissipare 3.5W senza che il regolatore vada in protezione termica (o peggio, si bruci, magari andando in corto e spedendoti i 12V sull'uscita friggendo anche tutto il resto), devi fissarlo, con un "BUON" accoppiamento termico, ad un dissipatore adeguato ... se sara' abbastanza largo, basta passivo, se per problemi di spazio non lo e' a sufficenza, servira' attivo (con ventolina) ...