reset e atmega328/attiny85

Ciao a tutti.
Mi stavo domandando se nell’attiny85 è necessario mettere il pin 1 di reset (PB5) ad un livello logico alto, come nell’ atmega, oppure no.

erpomata: Ciao a tutti. Mi stavo domandando se nell'attiny85 è necessario mettere il pin 1 di reset (PB5) ad un livello logico alto, come nell' atmega, oppure no.

parli della pull-up? a rigore non sarebbe necessaria nemmeno sul mega328, ma è sempre meglio usarla su entrambi, ti evita il rischio che il micro possa resettarsi per qualche evento straordinario.

Il dubbio nasce dal ds. Sull'attiny è negato e sull'atmega è "liscio", sembrerebbe che lavorino al contrario tra uno e l'altro.

erpomata: Il dubbio nasce dal ds. Sull'attiny è negato e sull'atmega è "liscio", sembrerebbe che lavorino al contrario tra uno e l'altro.

non ho verificato questa cosa ma mi sembra stranissima, tanto per cominciare non funzionerebbe la programmazione ISP e sopno ragionevolmente certo che anche il tiny si resetta con un LOW

EDIT: ho aperto i data-sheet, penso che invece di quello dell'ATmega328P tu abbia aperto il data-sheet di qualche bevanda alcolica :stuck_out_tongue_closed_eyes:

Dipende, impostando un fuse apposito puoi disabilitare la funzionalità del reset e quel pin diventa come un altro; serve comunque un programmatore HV (high voltage) perchè senza reset non riusciresti più a caricarci sketch con l'arduino. Se non hai il programmatore HV metti la resistenza da 10k.

Lui sta sostenendo che il suo dubbio deriva dal fatto che, secondo la sua lettura dei data-sheet, il RESET del mega328P e del tiny85 si comporterebbero in modo opposto.

Infatti.
Allego le immagini prese dal ds.

[quote author=Michele Menniti link=topic=127869.msg961473#msg961473 date=1350562486] parli della pull-up? a rigore non sarebbe necessaria nemmeno sul mega328, [/quote]

Sul reset la pull up è obbligatoria, non è una opzione, perché è un ingresso e come tale non deve essere lasciato flottante. Anche su i Tiny il reset è attivo mettendo il relativo pin a 0 logico, cosa chiaramente scritta sul data sheet visto che il pin di reset è scritto con la classica notazione del trattino sopra il nome che significa negato, ovvero attivo low.

Detta così non varrebbe per l'atmega allora.

@ erpomata: non so dove hai trovato queste immagini, io sto aprendo i data-sheet full, scaricati direttamente dal sito ATMEL, quindi quella tua immagine è incompleta ed errata.

@ Astro: io sapevo che questo pin richiedeva la pull-up solo se fosse stato contemporaneamente collegato ad un circuito esterno (p.es. la situazione di Arduino) e ricordo anche che su alcune immagini del sito Arduino non fosse presente, cosa che ovviamente mi ha ulteriormente instradato verso l'errore. Grazie della precisazione.

Una è questa: http://www.atmel.com/Images/doc8161.pdf e l'altra è questa: http://www.atmel.com/Images/doc2586.pdf

Mi dai il link da dove hai scaricato i tuoi file?

[quote author=Michele Menniti link=topic=127869.msg961506#msg961506 date=1350563777] io sapevo che questo pin richiedeva la pull-up solo se fosse stato contemporaneamente collegato ad un circuito esterno (p.es. la situazione di Arduino) [/quote]

La pull up la devi mettere se il reset è flottante, nel caso di Arduino lo è perché il condensatore verso DTR lo separa da questo lasciandolo a tutti gli effetti appeso al nulla. Se il reset è fisicamente connesso ad un out, p.e. nel caso di un watchdog esterno, la pull up non serve.

Nel caso a cui pensavo mi sa che è flottante, visto che il pin è completamente libero; mi riferisco ai miei famosi nanetti, alimentati da una batteria da 3,6V e impostati ad 1MHz; mi viene il triste dubbio che il fatto che all'epoca non abbia previsto una pull'up sia responsabile di quelche sporadico reset che mi manda in allarme la centralina. Nelle condizioni dette pensi che sia possibile?

http://www.atmel.com/Images/8271S.pdf

[quote author=Michele Menniti link=topic=127869.msg961531#msg961531 date=1350564703] pensi che sia possibile? [/quote]

Più che possibile, è una certezza :)

Ma tu guarda che polverone che ho tirato su.

@Menniti quel ds riporta lo stesso disegno che ho postato io.
Che cambia?

erpomata: Menniti quel ds riporta lo stesso disegno che ho postato io. Che cambia?

Guarda che pure nei datasheet che hai linkato il reset è scritto col trattino sopra, ovvero negato.

Nell'attiny si ma nell'atmega no

Sono io a non capire la differenza?

astrobeed: [quote author=Michele Menniti link=topic=127869.msg961531#msg961531 date=1350564703] pensi che sia possibile?

Più che possibile, è una certezza :) [/quote] porcazza mign...! :disappointed_relieved: a proposito conoscevi l'origine del termine che tanto usate a Roma, in genere nella frase "brutto fio de na mign..."? viene dal latino e precisamente ebbe ortigine quando si crearono i primi registri anagrafici; all'epoca molti erano trovatelli quindi alla voce genitori gli impiegati scrivevano "mater ignota" che per abbreviazione divenne rapidamente (erano molti i trovatelli....) "m.ignota", il cui significato fu poi travisato, perché non si può assolutamente dire che ogni mater ignota fosse una mignotta :( Tornando in tema mi tocca smontare tutti i cassonetti, solo che a questo punto devo capire quanto incide sul consumo questa R, perché immagino che anche in modalità sleep qui circoli corrente, vero? A quanto potrei arrivare come valore, ragionevolmente, ma senza correre alcun rischio?

@erpo: cambia che TU non vedi il trattino sopra il RESET e noi sì, se poi il trattino non lo vedi sul tiny andiamo a scaricare il pdf del tiny. decidi tu; il tuo ultimo intervento non lo capisco, ho capito, ora scarico i pdf, taglio le immagini e te le link

erpomata: Nell'attiny si ma nell'atmega no

Anche in quelli dell'ATmega.

Allora sono io. Proverò con un altro lettore di pdf :disappointed_relieved:

Metto la resistenza (non era per risparmiare una resistenza famose a capì :P)