Resistenze pullup e puldown

Ho una curiosità a cui non ho trovato risposta
Meglio usare resistenze di pullup o pulldown?
Andando per logica meglio pulldown, conoscendo i plc a questi i pulsanti vengono collegati a positivo

... ma qui sei su delle MCU e, normalmente, la logica più usata è quella delle pull-up che, molte di esse, hanno già integrate nel chip e che non ti richiedono quindi componentistica esterna con conseguente riduzione degli spazi e dei costi.

Se tu guardi gli schemi sono quasi sempre fatti con pulsanti che chiudo a GND ... :wink:

Guglielmo

Tecnicamente e elettricamente resistenze pullup e pulldown sono equivalenti e non ci sono particolari vantaggi per l' uno o l'altro. Questo vale al 100% se hai un contatto pulito (pulsante interuttore, relé che non collegati a gnd o al alimentazione).
L' unico vantaggio "psicologico" per un pulldown é che un pulsante premuto o un interuttore o relé azionato comporta una lettura HIGH del pin collegato . Ma questo vantaggio svanisce quando uno si rende conto che dal punto di vista della programmazione un HIGH é equivalente ad un LOW.

Ma ci sono dei ma.

Se hai un dispositivo con uscite Open Collector con un transistore NPN o Open Drain con un uscita N-MOSFET Ti serve una resistenza Pullup. In questo caso il dispositivo puó avere tensioni di aliemntazione diverse da quelle del Arduino.

I controller sulle schede Arduino hanno una resistenza pullup interno attivabile via sw, ma non un pulldown.

Ciao Uwe

Grazie della spiegazione

Se usi una resistenza di pulldown, a ingresso aperto ci sono 0V e per pilotarlo devi applicare una tensione, che deve essere compatibile con le caratteristiche e la tensione di alimentazione del microcontrollore: se è alimentato a 3,3V, devi applicare in ingresso una tensione compresa fra circa 2,7V e 3,3V; se è alimentato a 5V, fra circa 4V e 5V.
Se, invece, l'ingresso ha una resistenza di pullup, la tensione a ingresso aperto è la stessa che alimenta il microcontrollore, perciò perfetta; per pilotare l'ingresso devi chiudere a massa, perciò un qualunque circuito alimentato a qualsiasi tensione può dare una chiusura a massa adeguata.

Inoltre, se devi usare semplicemente dei pulsanti, magari esterni con cavi lunghi, con la resistenza di pullup e la chiusura a massa non devi portare fuori la tensione di alimentazione, evitando la possibilità di provocare cortocircuiti sull'alimentazione verso massa o verso terra.

This topic was automatically closed 120 days after the last reply. New replies are no longer allowed.