Ricevitore IR in parallelo

Ciao Amici! In breve la TV dei miei ha un difetto, ogni tanto si "impalla" e non c'è più verso di spegnerla o cambiare canale ecc... l'unica è togliere alimentazione.... sto realizzando un circuito con transistor e relè semplicissimo che con un segnale dal telecomando disarmi l'alimentazione e poi la riarmi senza dover ogni volte staccare e riattaccare la spina.

Mi chedevo però, siccome il modulo vorrei alloggiarlo all'interno del case della TV, se fosse possibile usare il sensore IR già presente della TV semplicemente in parallelo, cioè condiviso tra scheda del mio modulo e scheda madre della TV.... che mi dite?

Non volete prendervi la responsabilità che io possa mandare alle ortiche la scheda della tv? :grin: Va che ho 27 anni la responsabilità è solo mia :grin: Dai non siate timidi, pensate che si possa fare?

certo che si può, non potresti friggere un bel nulla solo con un segnale che esce dal sensore ir della tua tv, l'unica cosa che ti raccomando, è di usare un pulsante del telecomando che non usi, non vorrei si generino degli equivoci hihih. comunque non ti dimenticare di controllare il datasheet prima di qualunque connessione u.u

Grazie mille Salvio!! La mia perplessità era un possibile ritorno di tensione tra scheda TV e scheda "spegniTV".
Il datasheet sarà ovviamente consultato. Speriamo che abbiano usato un sensore IR commerciale, ma credo proprio di si. Certamente lo sketch l'ho fatto in maniera da usare due telecomandi su un tasto inutile in qualsiasi condizione, munirò comunque il circuito di spegnimento di emergenza di un microinterruttore per escluderlo, si sa mai... Inoltre per miniaturizzare la schedina credo che farò lavorare il micro a 1Mhz chissà se mi darà problemi a una frequenza così "bassa".... grazie ancora!

Se conti di fare una scheda con un atmega328 o simile, stesso chip di arduino uno, dovrebbe essere possibile usarla fino ad una frequenza di 8MHz senza componenti esterni, il chip ne ha uno interno con questa frequenza. Se poi vuoi tenere bassa la frequenza per ridurre il consumo di energia, cosa saggia visto che dovrebbe funzionare per poco tempo rispetto a quanto è accesa la TV, allora lasciala bassa. Anche se in realtà il consumo si potrebbe ridurre di molto utilizzando un interrupt e mandando il chip in standby.
In quanto a ritorni di tensione, a meno che la scheda per lo spegnimento non sia fatta proprio male, non ce ne dovrebbero essere.
dp_1

dp_1 Grazie mille anche a te! credevo si potesse portare a 1 MHz ma mi accontenterei di 8 MHz devo vedere un po' di tecniche....

Novità: Per alimentare il microcontrollore (ATMega) userò l'alimentazione 5,1 VDC dell'alimentatore onboard della TV e invece di interrompere la 220vac interromperò tutte le masse della scheda madre TV ho già squartato e il sistema funziona bene manualmente.

PROBLEMA. Il ricevitore IR onboard della TV è uno sconosciuto "36B J828" che cavolo di ricevitore è?! se mi fido del disegno posto al di sotto dello stesso stampato sul PCB ha positivo centrale, gli altri due pin non sono specificati. Come posso fare? multimetro e vedo dove ha il + ed il -? il segnale dovrebbe essere per esclusione... sempre che lavori a 5 VDC e non a 12VDC dato che l'alimentatore onboard fornisce delle linee a 5 e altre a 12 VDC...... oddio....

Allora ho testato i piedini del ricevitore IR... guardandolo di fronte come sui datasheet trovo a DX trovo 5,1 VDC al centro trovo 0 VDC e a SX trovo un valore oscillante tra i 3,9 e i 4 VDC quindi credo sia il segnale. Quindi sò che lavora a 5 volt e che la piedinatura pare piuttosto standard.... ma il modello mi è sconosciuto.... Consigli?

mmm... brutta rogna goretto... mi trovo nella tua stessa situazione, solo che tu sai quali sono i piedini (oggi ho postato una domanda , e riguardava il datasheet di un sensore ir che non trovo, magari se mi aiuti :stuck_out_tongue: è nella stessa sezione ) comunque senza il datasheet sarà difficile adoperarlo, perchè non sai la frequenza a cui lavora il tuo sensore, quindi o dovrai usare un bell oscilloscopio oppure dovrai andare a tentativi...
al massimo potresti provare a recuperare il service manual (dove ci sono i circuiti della tv) e vedere se è siglato lì il componente

Ciao, ho letto proprio 5 minuti fa! per il mio sensore so per certo che è un 38 KHz perchè il suo telecomando lavora perfettamente con altri ricevitori che possiedo su Arduino che sono appunto a 38 KHz.

Quindi sapevo la frequenza, sapevo la piedinatura andando di multimetro, quindi ho saldato 3 fili posticci sulla schedina della TV e ho interfacciato con arduino per un test. Lavora da dio oltretutto ha un raggio di ricezione pazzesco… sembra che faccia 100° di apertura… oltretutto percepisce il segnare infrarosso anche riflesso sul soffitto (puntando il telecomando sul soffitto il sensore rileva perfettamente! La piedinatura comunque è standard ovvero da Sx a Dx: DATA / GND / +5VDC credo che anche il tuo sia così al massimo fa puff :grin: dopotutto costa una manciata di Cent. Prova! :wink: