RICONOSCERE MATERIA ORGANICA [O INORGANICA] per aprire la porta di un composter

Buon giorno!

Sto sviluppando un progetto di composter comunitario che andrà installato in un piccolo orto pubblico nel mezzo di una piazza. Sto cercando di trovare una maniera di vincolare la apertura/sblocco della porta del composter attraverso del riconoscimento di materia organica (o inorganica) che le persone pongono su un vassoio di ricezione (per esempio se la materia organica è piu del 90% o la inorganica meno del 10% apra la porta - altrimenti ributta indietro il vassoio perché la persona recuperi la materia che non è compostabile.

La zona dove andrá installato il nuovo composter è frequentata spesso da vandali che, fino al giorno d oggi, buttano lattine e bottiglie di vetro dentro al composter.

Sono al principio del progetto e ancora in fase di investigazione. Volevo sapere se qualcuno ha esperienza o ha visto:

  1. Progetti simili in Arduino
  2. Sensori o camere che possano servire per questo tipo di progetto (che rilevino per esempio la presenza di metallo o possano scansionare la materia organica).

Grazie mille

Dipende anche da quanto dovrebbe costare.

Non credo che esista un sensore in grado di rilevare la quantità di materiale organico (che poi sia compostabile è persino più stringente) quantomento non in modo efficiente/sicuro né che, se anche esistesse, sia una cosa economica, perché non vedo come dal punto di vista fisico si possa determinare soprattutto "dall'esterno".

A parte eventuali problemi "meccanici" (ad esempio come è fatto e come funziona attualmente il
composter?), volendo proprio fare qualcosa, io agirei in uno -o entrambi- di questi modi:

A) rilevando la presenza di alcuni dei materiali NON ammessi, come ad esempio i metalli rilevabili con un campo magnetico (ma anche qui dipende da come è fatto questo composter e se ci sono le condizioni meccaniche)

B) consentendo di inserire materiale nel composter solamente previa esposizione di una chiavetta/card RFID da distribuire

La B a me pare l'unica praticabile, che tra l'altro consentirebbe anche di risalire al titolare della card (che ne è quindi direttamente responsabile) usata per depositare materiale non valido...

…facendo una foto di ciò che entra e associandola all’RFID.

Non funzionerebbe anche con un lucchetto e delle chiavi?
Ciao Uwe

Poi, però, il Supremo/Solerte Moderatore Svizzero chiude la discussione! :slight_smile:

uwefed:
Non funzionerebbe anche con un lucchetto e delle chiavi?

No perché nonostante consenta l'accesso solo a chi è autorizzato ovvero in possesso della chiave (tra l'altro una sola identica per tutti), non avresti il controllo del materiale immesso o comunque non l'associazione tra il materiale rilevato/fotografato ed utilizzatore... :wink:

Forse il sistema della chiave sarebbe valido, infatti, per quanto mi è sembrato di intendere, gli utilizzatori dell’orto si comportano correttamente mentre…

fitzcarraldo:
La zona dove andrá installato il nuovo composter è frequentata spesso da vandali che, fino al giorno d oggi, buttano lattine e bottiglie di vetro dentro al composter.

Si potrebbe distinguere fra materia organica, metallo e plastica ma sarebbe costoso.