Riconoscere mosfet recuperato

Salve, ho recuperato da una vecchia stampante (credo, era gia' a pezzi) un mosfet e leggendo su internet come verificare se funzionasse ho capito che è ancora in buone condizioni. Il problema è che non si riesce a leggere il codice scritto sopra perchè è un pò consumato e per quel poco che ho riconosciuto non ho trovato datasheet su internet. So che non tutti i mosfet possono essere usati con arduino quindi come posso saperlo? E come posso riconoscere i 3 piedini cosa rappresentano tra gate source e drain?

Vivendo in un paese per avere un transistor/mosfet devo ordinarlo e aspettare almeno 1 settimana, se posso riconoscere cos'è facilmente, risparmio tempo altrimenti lo ordinerò. Grazie in anticipo :)

Senza sigla, potrebbe essere qualsiasi cosa ...

Etemenanki: Senza sigla, potrebbe essere qualsiasi cosa ...

Oppure è qualsiasi cosa che assomiglia a quel componente :)

Io per testarli uso questo e funziona, ma a parte la polarità, BCE e un altro dato di più non dice....

m_police: Io per testarli uso questo e funziona, ma a parte la polarità, BCE e un altro dato di più non dice....

Secondo informazioni ricevuto sono MOSFET e non transistori BJT. Ciao Uwe

Ok allora lo ordino. In generale quando non riesco a riconoscere la sigla conviene buttare il componente?

Anche io ho acquistato uno di quesi tester con display, in cui inserisci un componente e ti dice cosa è e quali sono i piedini. Molto utile quando si riciclano componenti.

Buttare, non si butta via mai niente. Solo i componenti bruciati (letteralmente).

Dalla dimensione puoi stabilire almeno la corrente che può sopportare, se mA, o unità, o decine di A. Non puoi stabilire la tensione DS, ma il gate in genere si attiva sempre tra 5 e 10V, quindi lo puoi sempre usare per accendere un piccolo carico, come un relè a 5 o 12V, in tutta tranquillità.

e-person:

Dalla dimensione puoi stabilire almeno la corrente che può sopportare …

Attenzione, non sempre e non necessariamente …

solo per fare un’ esempio rimanendo sui mosfet di potenza, in TO220 puoi trovare componenti di tutti i tipi, dal AUIRFB8409 (40V 400A) al IPP90R1K2C3 (900V 5A) ed oltre … ripeto, senza sigla, meglio non rischiare …

e-person: Dalla dimensione puoi stabilire almeno la corrente che può sopportare, se mA, o unità, o decine di A.

Affermazione errata, il case ti dice solo quanta potenza può sopportare, il case non il componente, dato che la potenza è data dal prodotto della tensione con la corrente non sai assolutamente nulla.

Dalla dimensione puoi stabilire almeno la corrente che può sopportare, se mA, o unità, o decine di A. Non puoi stabilire la tensione DS, ma il gate in genere si attiva sempre tra 5 e 10V, quindi lo puoi sempre usare per accendere un piccolo carico, come un relè a 5 o 12V, in tutta tranquillità.

Leggete quello che ho scritto, quotando tutto.

Gli ho consigliato di usarlo per accendere, eventualmente, un relè a 5V, o 12V. Generalmente non passano neanche 100 mA e sono 5 o 12V.

Tranne che non si tratti di semiconduttori per applicazioni RF, non ho mai visto un mosfet che non reggesse 12V 100mA.

Se ha piedini grossi, generalmente ci passa più corrente. Se non hai la sigla, puoi fare delle prove prima di montarlo in un circuito. Certo bisogna essere idioti per montare un componente sconosciuto su un circuito per una missione su Marte. Non sapevo fossimo colleghi. L'ultimo progetto internazionale per una spedizione su Marte, i componenti mi pare di averli controllati, sul datasheet.

e-person: ... L'ultimo progetto internazionale per una spedizione su Marte ...

Quando arrivate ? ... se ci troviamo al locale Starbuck (l'abbiamo scavato in una delle caverne del monte Arsia, e' facile da trovare, c'e' sopra un'insegna al neon alta 15 metri) vi offro da bere ...

;) :D

Seriamente, si, l'avevo capito cosa intendevi, e' che non sai mai quale componente sia, senza sigla, quindi non puoi neppure sapere come si comportera' ... certo ,se non hai altro a disposizione e ci devi solo accendere un rele' o qualche led per fare una prova al volo, magari puo funzionare, ma per progetti appena appena piu impegnativi, non e' il caso ... ;)