Rilevatore di segnali GSM

Buongiorno,
che voi sappiate esiste qualche sensore che ascolti se c'è una trasmissione sulle frequenze GSM?
ringrazio

PS ammesso che esista il sensore, giusto per spiegare meglio la mia idea, vorrei creare dei sensori a basso costo che misurino l'intensità di segnale, posti a distanze conosciute in modo da potere fare triangolazione e capire da dove è partita la chiamata...

Finora, tutte le idee più strane le abbiamo realizzate. Se mi va in porto anche questa, sempre grazie a voi, è davvero festa

esiste qualche sensore che ascolti se c'è una trasmissione sulle frequenze GSM?

Sí, si chiama "antenna".

Ma sai come funziona la trasmisione dei segnali/dati GSM?
Mi sembra di no.

Come vuoi individuare un telefonino specifico tra quelle centinaia che sono collegati alla base?

Ciao Uwe

Certamente so' poco, ma non deve essere un ostacolo per nessuno.

Colpa mia che mi sono spiegato male.
Quando intendo rilevare la chiamata, non intendo analizzare la frequenza ed estrarre dati identificativi(l'apparato lo avremmo anche, ma per via del costo è uno solo da dividere tra troppi reparti ergo non lo abbiamo mai), ma semplicemente vedere se è in atto una qualsiasi trasmissione sulle frequenze GSM in uso in Italia su una zona relativamente ristretta.
Ti basta pensare che la presenza di un cellulare nella zona che devo controllare non è consentita, per cui i telefoni devono essere 0. La sola presenza di una trasmissione su quella frequenza è già sufficiente per rendere necessari i controlli sulla struttura. Per intenderci dal punto che devo controllare, mi aspetto che comunque non ci siano cellulari che possano eventualmente generare falsi positivi nel raggio di 200 mt.

Di antenne autocostruite ne ho viste, se è quello che intendi. Ma avrò visto quelle sbagliate a questo punto, nel senso che sono molto semplici con un filo di rame di circa 25cm un diodo per avere la corrente in continua e un led. Il led però si accende quando ci appoggi sopra il cellulare. Io speravo di rilevre una chiamata fatta, pessimisticamente, entro 6 mt di distanza e mettere poi tanti sensori disseminati in un area comunque limitata.
Su arduino non ho trovato nulla googolando, probabilmente non ha abbastanza potenza di calcolo per analizzare, ma se anche così fosse, qualsiasi suggerimento in altre direzioni sarebbe gradito.

La trasmissione GSM ha anche la particolarità di poter cambiare frequenza ... ti basta vedere il "range" dei vari tipi di collegamento, dal più vecchio G2 al più attuale G5 ...

... se vuoi fare una cosa seria, lo strumento che cerchi si chiama "analizzatore di spettro" e costa svariate migliaia di €, se invece vuoi solo rilevare la presenza o meno di un segnale RF nella banda dagli 1 ai 3 GHz, forse ci sono soluzioni più economiche, ma ... in questo non posso aiutarti.

Guglielmo

Per intenderci, ti riferisci ai vari dispositivi portatili venduti come rilevatori di cimici/scanner frequenze ecc?
Anche lì la forbice di prezzo è enorme e avrei preferito qualcosa da installare fisso. Se il dispositivo è in mano a una persona, basta un ‘palo’ e quando passa un controllo vengono spenti i telefoni

Ma non fate prima a contattare un ingegnere elettronico e vi fate "schermare" le zone ristrette?
Se avete queste esigenze, direi che il costo è l'ultimo dei problemi.

sono stati acquistati dei jammer che verranno distribuiti- credo si chiamino così.
Probabilmente non saranno dannosi, ma mi sarebbe piaciuto di tentare strade alternative prima bombartare di onde la zona :confused: