[Risolto] Calo di tensione e arduino

Salve, Vi è mai capitato che accendendo il neon di casa arduino vada in tilt? Credo sia dovuto all'assorbimento del reattore appena lo si accende ma l'effetto non dovrebbe essere reso nullo dai condensatori? Alimento con un trasformatore 12V e un L7805 all'ingresso ho un condensatore 25V 1000uF. Mettendone uno più grosso risolverei secondo voi?

Ciao!

Sei sicuro di non avere problemi all'impianto elettrico ? un neon non consuma così tanto.... A meno che il tuo problema non sia di natura elettromagnetica.

Se hai una lampada flurescenza con reattore induttivo lo starter preriscalda per qualche secondo i filamenti del tubo e poi apre il circuito. L' interruzione della corrente provoca un impulso ad alta tensione nel reattore che fa partire la scarica tra filamento e filamento attraverso i vapori di mercurio. A questo punto i vapori di mercurio caldi sono ionizzati e la corrente circola attraverso il tubi. La tensione tra i filamenti é cosí bassa che lo starter non si aziona piú.

Questa scarica puó provocare che l' arduino va in tilt.

I condensatori dovrebbero risolvere il problema. Hai messo quelli da 0,1µF?

Ciao Uwe

Ciao Uwe, All'uscita dei 5V ho messo un condensatore da 10uF 25V... Forse sono troppi? I tempi di scarico potrebbero essere lunghi...

Hai messo quelli da 0,1µF?

No... Domani provo e ti faccio sapere! Condensatori di bypass... Pare proprio quello che mi serve!

Ho aggiunto un condensatore da 0,1uF e sembra funzionare finora... Credevo che l'elettrolitico da 10uF bastava e invece mi sbagliavo. Evidentemente hanno funzioni diverse. Grazie e a presto!

N

ok bene Ciao Uwe

Ho aggiunto un condensatore da 0,1uF e sembra funzionare finora... Credevo che l'elettrolitico da 10uF bastava e invece mi sbagliavo. Evidentemente hanno funzioni diverse. Grazie e a presto!

N

Tempo fa qualcuno chiese; ma è necessario questo condensatore da 0.1uF messo vicino all'atmega. Questo è il post giusto per dire cosa può accadere se non si mette un condensatore ceramico vicino al microcontroller o in generale vicino a qualunque integrato analogico o digitale che sia.

L'elettrolitico non basta perchè per motivi costruttivi questi presentano una resistenza serie (ESR) non trascurabile che dipende dalla capacità e dalla qualità del condensatore stesso. Esistono elettrolitici con bassa ESR inferiore ad 1 ohm ma questa è sempre alta se confrontata con una ESR di un condensatore al poliestere da 100nF, alle volte c'è anche un'ulteriore condensatore da 10nF in paralello, che ha una ESR ancora più bassa di uno da 100nF.

La ESR può essere minimizzata anche sostituendo un condensatore da 1000uF con 10 da 100uF messi in paralello, la ESR risultante è un decimo della ESR del singolo condensatore da 100uF e la capacita è esattamente 1000uF.

Ciao.