[RISOLTO] DK electronics motor shield (adafruit clone) V1, problema stepper

Salve forum,
al momento ho accantonato altri progettini più complessi per dedicarmi a uno che sembrava quasi banale da completare, e invece...

Volevo fare un plotter polare simile al Makelangelo di MarginallyClever: GitHub - MarginallyClever/Makelangelo-software: Software for plotters - especially the wall-hanging polargraph also called Makelangelo.

Ho caricato lo sketch (librerie allegate correttamente installate) e definito la versione °1 della shield, non ho modificato altro per provare l'elettronica prima della calibrazione vera e propria.
I motori fungono male..

Info:

  • arduino 2009 atmega238
  • motor shield DK electronics, clone della adafruit motor shield (credo che sia sicuramente pin to pin compatibile, come minimo)
  • il jumper PWR sulla shield è scollegato, alimento i motori tramite un alimentatore CC 12V 1.25A
  • i motori sono mineba 42BYGHW811 bipolari, collegati ai 4 morsetti della scheda, ignorando il morsetto centrale (GND), una fase per ogni morsetto Mx (x da 1 a 4..)
  • I motori si muovono, ma male e con pochissima coppia, mentre dovrebbero spingere parecchio
  • I chip L293D diventano decisamente caldi in pochissimi secondi (60°+)
  • Gli L293D dovrebbero comunque poter gestire anche 1200mA di corrente di picco, muovendosi due motori non dovrebbe neanche esserci abbastanza corrente per surriscaldarli

Che cosa potrei/dovrei controllare?
Grazie per ogni suggerimento...

i dati di targa dei motori, quali sono ?

Sono dei buoni Nema 17 da stampante 3D.
Coil Resistance 1.25 Ohms
Rated Current 2.5 A

Che dici? un po' troppo grossi?
D'accordo, con 600mA medi tirano poco, ma perchè non dovrebbero muoversi correttamente senza carico? E' quasi un 25% della potenza massima, non mi sembra poco.

Non e’ che i motori sono troppo grossi, e’ il L293 che non ce la fa’
Oltretutto sono dei motori da 3,1V e tu li piloti a 12V, mi pare anche normale che con quel driver e quell’alimentatore non gli arrivi corrente a sufficenza, anzi mi pare pure strano che tu non abbia visto i L293 schizzare per aria.
Comunque quel tipo di motori si pilotano con dei chip che lavorano in corrente, come ad esempio il DRV8825 . Il quale comunque non e’ il piu’ adatto, visto che non arriva a 2.5A
Perche’ lavorando in corrente, puoi appunto tenere la tensione piu’ alta della nominale ( 12V vanno benissimo ) e limitare la corrente di assorbimento. Pero’ se trovi un chip che regga la corrente di targa, puoi sfruttare al massimo il motore.
Mi pare che a basso costo, ci sia il TB6560 che regge quella corrente

Grazie della risposta, mi sto documentando meglio.
Come hai capito che lavorano a 3V?
In effetti ho visto che chi ha fatto il progetto lavora con i nema 17 con gli L293D, ma i motori possono essere molto diversi. (e come alimentazione a volte usava pure l'usb dell'arduino direttamente senza problemi.)
Per le stampanti vanno perchè come dici tu usano driver con controllo in corrente, mentre qua c'è solo un ponte H.
Credo di dover cambiare motori, non credo di trovare un alimentatore 3V con abbastanza ampere per muovere il tutto, sempre che anche questa soluzione sia accettabile...

Come hai capito che lavorano a 3V?

Coil Resistance 1.25 Ohms
Rated Current 2.5 A
e legge di Ohm

Il L293 non limita la corrente percui lo rompi se colleghi quel motore.

Anche i driver in corrente hanno ponti H come uschita solo che hanno un circuito che controlla la corrente e al raggungimento della corrente limite spengolo l' alimentazioen del motore per riacenderlo poco dopo ecc.

Devi usare dei driver con un A4988 o simili.

Ciao Uwe

Grazie uwe, ma intendevo dire se quei motori effettivamente lavorerebbero a 3V, anche ammesso che io trovi un driver che sopporta 2.5A e un alimentatore 3V 6A.
A 3V secondo me non riusciranno a sopportare un feedrate decente ma saranno almeno stra lenti.

...
adesso che scrivo mi rendo conto che senza un driver con pilotaggio chopper ma solo con un ponte H non c'è verso di far correre degli stepper in ogni caso, indipendentemente dal motore.
...

Credo che cambierò motori, con un'elettronica così basilare sono sprecati...