[Risolto] Dubbio su alimentazione scheda passo passo

Ciao a tutti, come molti altri sto cercando di costruirmi una piccola cnc per ora 3 assi, ho acquistato su e-bay 6 motori comprensivi di schedina di controllo, per capirci questi: http://www.ebay.it/itm/Stepper-Motore-Passo-DC-5V-ULN2003-Drive-Test-Modulo-Bordo-Per-Arduino-Nuovo-/261460744457?pt=Altre_Schede_per_PC_e_Server&hash=item3ce0465909.
Io uso un Arduino Leonardo e per evitare di dover gestire da programma 12 uscite e ritrovarmi poi senza molti altri pin a disposizione ho deciso di costruire una piccola schedina con tre integrati l297 e comandarli con Leo dando semplicemente lo step e la direzione i quali a loro volta andranno a comandare i motorini.
Finquì che ve ne sembra? E' una cosa fattibile o una totale cavolata?
Ho un paio di dubbi:

  1. Leo sarà ovviamente sempre collegato al pc per trasferire l'iso, il 5V e GND che uso per alimentare i motori li collego ai relativi pin di arduino? e in tal caso i pin (5V) e (GND) servono solo per prelevare tensione o posso utilizzarli per alimentarlo?
  2. Per comandare gli step posso usare qualsiasi pin o è meglio che usi quelli per il pwm (3,5,6)?

Ben accetto qualsiasi commento e consiglio grazie a tutti.

Quel kit è solo per scopi educativi e dubito molto che con quei motori tu possa fare qualcosa di serio.

I motori sono a 64 passi/giro per un angolo di 5.65° per passo: normalmente vengono usati stepper da 200 passi/giro.

Lo stepper lavora con una sequenza di impulsi e non c'entra nulla il PWM: meglio usare una scheda adatta:

https://www.futurashop.it/shield-per-arduino-motori-stepper-in-kit-da-saldare-8190-stepshield?filter_name=driver%20stepper

Riguardo ai motori a dir la verità ho preso quelli più che altro per testare lo skech ho in arrivo altri motori più grossi a 200 passi giro, riguardo le connessioni hai appunti da fare?

Erroneamente prima ho detto che il PWM non c'entra nella.

In realtà serve solo se vuoi sfruttare la tecnica del micro stepping:

http://www.cyberhs.it/Robotica/motori.htm

Per ottenere i migliori risultati, ti conviene usare un controller tipo quello che ti ho indicato, considerando il numero di motori e le caratteristiche elettriche (tensione, corrente e coppia).

Che motori intendi usare?

Sicuramente non usare gli l297 devi usare dei driver appositi, tipo easy driver o quel modulo della futura.
Per lavorare bene non risparmiare soldi , vai subito sul sicuro e vedrai che ci guadagni tempo e alla fine denaro :wink:
Poi se vuoi perfezionare la tua cnc puoi riutilizzare l elettronica che hai già invece che ricomprare tutto

Proprio ieri sera ho parlato con un amico che fa assistenza su stampanti e fotocopiatrici, gli ho chiesto se riesce a procurarmi 3 motori da 1 o 2 A e 200 step, vediamo cosa trova, a giorni arriveranno poi i famosi 6 motorini, lo scopo finale di questo mio progetto è di scrivere uno skech ben fatto da applicare a una cnc la quale ha 6 assi e motori unipolari da 2A 200step, la cnc non è mia è di un amico, è tipo questa: http://www.pocketnc.com/
Io parte dello skech l'ho già scritta e ho acquistato quei piccoli motori più che altro per testare il sistema, detto questo già che c'ero ho pensato, perchè non assemblare qualcosina a casa...?
Non immaginavo proprio che quei motori fossero proprio dei giocattoli....

Una domanda, dovendo testare lo skech interpolando 6 assi, e volendo usare quei piccoli motorini sopracitati, come posso comandarli gestendo direzione e step?

"Lucailvec" dice (Sicuramente non usare gli l297)

quale controindicazione c'è? e come posso fare?

Il controller L297 ha una corrente di uscita modesta diciamo dell'ordine dei 50mA e abbisogna di un driver come ULN2003 a bordo delle schedine che hai comprato.

Puoi collegare, perciò, il tutto ad Arduino ma non puoi arrivare oltre l'half step cioè 128 passi giro, a meno di utilizzare il PWM di Arduino per fornire tensioni intermedie, ma complicando di molto lo sketch.

Per imparare vanno benone, ma se vuoi qualcosa di serio con motori più potenti e con una precisione maggiore usando il micro stepping, devi usare un hardware completamente diverso.

ok sei stato molto chiaro ma forse io non lo sono stato a sufficienza, cerco di spiegarmi meglio, io non pretendo di comandare i motorini col 297, ho pensato che siccome lo skech alla fine dovrà fornire ai drive della cnc del mio amico solo un segnale di direzione (CW/CCW) e uno per eseguire lo step (CLOCK) e visto che le schedine fornite coi motori hanno bisogno di 4 segnali per le varie fasi inserendo un 297 prima delle schedine che contengono il 2003 potevo simulare la stessa cosa, cioè fornisco i miei segnali di direzione e clock al 297 il quale comanda tramite le sue uscite ABCD le fasi del 2003 delle schedine dei motori.

MI sembrava di averti già risposto: si può fare, ma ne vale la pena?

cyberhs:
Il controller L297 ha una corrente di uscita modesta diciamo dell'ordine dei 50mA e abbisogna di un driver come ULN2003 a bordo delle schedine che hai comprato.

Il L297 è l'IC complementare del L298 o L293, non si può usare con gli ULN200x perché crea sequenze per stepper bipolari e non unipolari, sia full step che half step, inoltre provvede al mantenimento della corrente costante.

cyberhs:
Quel kit è solo per scopi educativi e dubito molto che con quei motori tu possa fare qualcosa di serio.

I motori sono a 64 passi/giro per un angolo di 5.65° per passo: normalmente vengono usati stepper da 200 passi/giro.

Lo stepper lavora con una sequenza di impulsi e non c'entra nulla il PWM: meglio usare una scheda adatta:

https://www.futurashop.it/shield-per-arduino-motori-stepper-in-kit-da-saldare-8190-stepshield?filter_name=driver%20stepper

Quei motorini hanno 64 passi per 360 Gradi e un ingranaaggio col rapporto 64 percui fanno 4096 passi per rotazione di 360 gradi.
Comunque hanno pochissima coppia e percui non sono adatti per uan CNC. Al massimo per un modellino di CNC.

Ciao Uwe

Il L297 puó essere abinato a diversi modelli di Driver Ponte H, non solo i L293 o L298

La maggior parte dei motori unipolari puó essere usato anche con un pilotaggio dei motori bipolari. Purtroppo quello citato al inizio no, perché i 2 contatti centrali dei avvolgimenti sono stati collegati insieme ( ha 5 cavi e non 6).

Ciao Uwe

uwefed:
Il L297 puó essere abinato a diversi modelli di Driver Ponte H, non solo i L293 o L298

Può essere abbinato solo a IC che contengono quattro semibridge indipendenti e con una logica di azionamento identica ai L298, questo perché la sequenza delle fasi creata dal 297 è pensata per i L298 che sono ponti specifici per gli stepper, cosa da cui deriva la questione del controllo esclusivamente LAP se si vuole usare i 298 con i normali brushed DC.

La maggior parte dei motori unipolari puó essere usato anche con un pilotaggio dei motori bipolari.

Si ma non con gli ULN200x, serve comunque un doppio H Bridge.