[RISOLTO] Ricevitore ad infrarossi integrato

Salve a tutti, dovrei realizzare una sorta di distributore di caramelle in cui se si preme un pulsante ne escono x caramelle mentre se ne premo un altro ne escono y.

Purtroppo ho qualche problemino con la meccanica, perciò sviluppare il progetto basandomi sul delay di arduino mi sembra azzardato (magari una volta mi cadono 10 caramelle ed un'altra 8 caramelle).
Essendo le caramelle perfettamente circolari e cadendo da un serbatoio con un "imbuto" che ne fa passare sempre una per volta ma ad un intervallo piccolo all'occhio umano (1/20 di secondo circa) vorrei sapere se fosse possibile installare un ricevitore ad infrarossi integrato di questo tipo http://www.ebay.it/itm/TSOP34838-Ricevitore-ad-infrarossi-integrato-38kHz-/231297231826?pt=Componenti_elettronici_attivi&hash=item35da63ab .

Se si, qualcuno può spiegarmi il suo funzionamento ed in che modo potrebbe essere compatibile con il mio progetto?
Funzionerebbe come un normale interruttore o ha qualche accortezza da seguire?
Costa poco, lo so, ma vorrei sapere se il funzionamento potrebbe essere adeguato o meno prima dell'acquisto :slight_smile:

Quello é un ricevitore per telecomandi a infrarosso. Puoi usarlo ma devi pilotare il LED con cui lo illumini con 38kHz. È molto utile se lo usi all esterno perché é praticamente immune a altre fonti di luce. Per un uso all interno di un macchinario basta una LED IR e un fototransistore.
Ciao Uwe

Quel ricevitore funziona esattamente come un interruttore logico, finché riceve il fascio di 38kHz (generabili facilmente mediante Arduino che pilota un LED IR, come ti ha detto UWE) resta a livello logico basso, appena qualcosa interrompe il fascio il livello logico diventa alto per tutto il periodo dell’interruzione (passaggio della caramella); naturalmente l’uscita del TSOP la devo gestire mediante un interrupt di Arduino in modo da essere certissimo che non sbagli un colpo, per le tempistiche invece del delay usa millis ed otterrai un funzionamento perfetto del tuo marchingegno.

PS: sono buone le caramelle che eroga? :stuck_out_tongue: :stuck_out_tongue: :stuck_out_tongue:

Quindi, se Arduino è soggetto anche ad un minimo di fonti esterne di luce DEVO utilizzare il ricevitore ad infrarossi ed un LED IR. Ho capito bene? :slight_smile: Mi sembra una soluzione più che accettabile, poco costosa e facilmente attuabile... :wink:
Grazie dei consigli!!!

P.S. in realtà non si tratta di un erogatore di caramelle vere e proprie.... ma l'importante è che abbiate capito il funzionamento del mio distributore XD

Pet0:
Quindi, se Arduino è soggetto anche ad un minimo di fonti esterne di luce DEVO utilizzare il ricevitore ad infrarossi ed un LED IR. Ho capito bene? :slight_smile: Mi sembra una soluzione più che accettabile, poco costosa e facilmente attuabile... :wink:
Grazie dei consigli!!!

P.S. in realtà non si tratta di un erogatore di caramelle vere e proprie.... ma l'importante è che abbiate capito il funzionamento del mio distributore XD

Arduino non deve stare al buio. Il ricevitore (fototransistore) deve essere protetto da luce ambientale.
Ciao Uwe

Visto il tipo di applicazione richiesta è comunque preferibile il TSOP perché non devi configurarlo per ottenere impulsi logici ma è già pronto, rispetto al fototransistor, e inoltre ha anche il vantaggio di essere scarsamente influenzabile dalla luce ambientale.