[RISOLTO] Surriscaldamento MEGA

Di solito utilizzo una scheda MEGA 2560 R3 alimentandola con cavo USB, ma, dovendola lasciare in test per parecchio tempo, ho bisogno di utilizzare un alimentatore esterno. Ho provato con uno di quelli classici da 330mA che forniscono di solito con i vari kit, ma la scheda si surriscalda un sacco! non si riesce a lasciare il dito appoggiato dopo alcuni minuti di funzionamento. Ho provato a misurare l'assorbimento con un amperometro e misura 0,4A e la tensione sul connettore 12V. Ho quindi provato ad utilizzare un alimentatore più potente, e per le mani avevo un alimentatore stabilizzato a 12V da 3,5A. Ho quindi provato ad utilizzare questa soluzione, ma con lo stesso risultato.

Il circuito è composto dalla scheda MEGA, una ethernet shield R3, 4 relè pilotati tramite transistor ed un lcd 16x2.

PS: ora stò provando ad alimentare solo la scheda MEGA e non sembra scaldare troppo. MEGA + SHIELD e già la temperatura è notevole! il regolatore di tensione non riesco quasi a toccarlo...
è normale?

sì, il problema deriva dal cosiddetto drop-out, la differenza di tensione tyra in e out del regolatore, tu applichi 12V e ne prelevi 5, hai un DO di 7V, se lo moltiplichi per l'assorbimento di 0,4A hai: 7*0,4 = 2,8W che sono molti per quel regolatore, ovvio che scalda tutto. Da quanto affermi l'alimentatore piccolo da 330mA dovrebbe essere insufficiente per un assorbimento di 330mA, quindi non usarlo.
L'ideale sarebbe un alimentatore di 8V 1A, al limite anche 500mA.

Approfondirò. Purtroppo la mia parte elettronica è ancor più lacunosa di quella informatica! :sweat_smile:
Grazie mille

Sarebbe possibile applicare in cascata un LM7809 e un LM7805 per passare da 12V a 9V e a 5V?
I salti sarebbero ripartiti e non ci sarebbe bisogno di alettarli. O no?

PaoloP:
Sarebbe possibile applicare in cascata un LM7809 e un LM7805 per passare da 12V a 9V e a 5V?
I salti sarebbero ripartiti e non ci sarebbe bisogno di alettarli. O no?

Sì, ma la cosa è contro ogni regola sul risparmio energetico e complica inutilmente il circuito, se pensi che l'elimentatore di cui parlo costa 8 euro.....