RTC:ds 1302, HELP non mi bastano i piedini dell'atmega :(

Innanzi tutto buona sera a tutti e grazie anche solo dell'interssamento. Allora ecco il problema: sto progettando un circuito stampato, solo che tutti i pin dell' atmega (che esporterò da arduino :slight_smile: ) li ho occupati e non so come collegare l'ultimo chip mancate.. trattasi di un ds1302 il classico modulo rtc.
in particolare i pin di arduino utilizzati sono:
11,10,9,6,5,4,3,2 per delle uscite pwm
7,8 per la comunicazione seriale con un modulo bluetooth
A1 per l'ingresso di un sensore di temperatura
2 per l'ingresso di un interrupt

come vedete rimangono i pin 0 e 1 (che non so se siano utilizzabili allo scopo) e i pin 12 e 13. Volevo qualche idea sui pin da utilizzare visto che andrò a mettere il solo chip e non il modulo RTC. Posso omettre di collegare il pin 5 dell'integrato per il reset? o posso usare anche i pin 0 e 1 di arduino? Insomma si accettano idee e ottimizzazioni. non vorrei cambiare integrato per un pin cavolo.. :confused:

Grazie a tutti Angelo.

Scusa è, ma il DS1302 va collegato sul bus I2C e quindi devi usare gli appositi pin ... A4 ed A5 su Arduino che corrispondono hai piedini fisici 27 e 28.

Guglielmo

gpb01:
Scusa è, ma il DS1302 va collegato sul bus I2C e quindi devi usare gli appositi pin ... A4 ed A5 su Arduino che corrispondono hai piedini fisici 27 e 28.

Guglielmo

Mmm io ho sempre definito così il mdulo: DS1302 rtc(4, 3, 2); //4 -> RST, 3 -> DAT, 2 -> CLK;

Quindi hai usato una libreria che usa una "Software I2C" (... ovvero una emulazione software del bus I2C).

Beh, se ti funziona usala sui pin analogici che hai liberi. I pin analogici possono essere tranquillamente usati come pin digitali (meno A6 ed A7 presenti sulla versione TQFP) usando gli stessi nomi (A0 ... A5).

Guglielmo

gpb01:
Quindi hai usato una libreria che usa una "Software I2C" (... ovvero una emulazione software del bus I2C).

Beh, se ti funziona usala sui pin analogici che hai liberi. I pin analogici possono essere tranquillamente usati come pin digitali (meno A6 ed A7 presenti sulla versione TQFP) usando gli stessi nomi (A0 ... A5).

Guglielmo

Sì ho usato la sula libreria. Utilizzo una seriale sofware anche per il modulo bletooth. Quindi posso definirli così: DS1302 rtc(A1, A2, A3); //A1 -> RST, A2 -> DAT, A3 -> CLK; e non dovreia avere problemi? non sapevo si potessero usare i pin analogici anche come pin digitali..
Grazie!

Si, se hai liberi A1, A2, A3, li puoi usare come hai scritto, ma hai detto che A1 lo usi per un sensore di temperatura ::slight_smile:

In realtà tutti i pin sono pin digitali, solo che quelli marcati A0 .. A5 possono internamente essere collegati (via software) al ADC e quindi diventare Analogci :wink:

Guglielmo

Grazie ancora! Incredibile che in mezz'oretta mi avete già risolto il problema siete grandi :grinning: :grinning:

cgyui:
Grazie ancora! Incredibile che in mezz'oretta mi avete già risolto il problema siete grandi :grinning: :grinning:

:smiley: :smiley: :smiley: ... figurati :wink:

Piuttosto, perdonami, ricordavo male io :-* , in effetti hai ragione tu, il DS1302 non ha un vero bus I2C ma una "Simple 3-Wire Interface" che ... è comunque molto simile. :smiley:

Guglielmo