Saldatura su millefori

Ciao a tutti, ho fatto la prima saldatura della mia vita :smiley:

Non sò però se è corretta o mi puo’ dare problemi.
Forse non ho iniziato dalla cosa piu’ semplice.

Ho saldato lo zoccolo per la ATMEGA328

Il fatto e’ che i piadini sono vicinissimi e ho paura che ci sia il rischio contatto tra le piazzole.
Ho cercato poi di pulire in mezzo tra le piazzole con una pinzetta ma non so se magari c’e’ conduttività ugualmente

Vi posto l’immagine . Che ne pensate?

Si usa una procedura particolare per questi lavori?

Per essere la prima saldatura... pensa che io alla mia prima saldatura stavo dando fuoco alla basetta.

Esperienza, tanta pazienza, e tutto verrà perfetto o quasi.

Per i dubbi sul cortocircuito, puoi sempre controllare col tester.

Un piccolo consiglio. La basetta ha di solito uno stato di ossido che io rimuovo con... acqua, sapone e spugnetta abrasiva (quella in plastica). Devi essere molto leggero per evitare di asportare anche il rame, ma otterrai una perfetta rimozione dell'ossido. Le saldature saranno più facili ed eventuali gocce di flussante indurito si rimuovono con un piccola punta ed uno spazzolino da denti. Questo flussante può dare problemi solo se lavori in radiofrequenza.

Grazie mille per i consigli!

Quindi ad occhio questo zoccolo dovrebbe andar bene?

Se le piazzole si toccano ovviamente e' un problema giusto? O come dicevi solo in radiofrequenza?

Se le piazzole si toccano è ovvio che è un problema !!
Però basta verificarle con un tester.
Per essere alle prime armi vai bene, PERO’ quelle saldature sono davvero bruttine. Lo stagno deve essere depositato su TUTTA la piazzola in modo omogeneo e la saldatura deve risultare bella lucida.
Ti consiglio di rifarle facendo attenzione a saldare un pin si ed uno no (alternati) per evitare troppo surriscaldamento troppo vicino sullo zoccolo che magari ti fa deformare la plastica dello stesso.
Quano poi avrai imparato, allora potrai procedere per ordine

Grazie mille!

Oggi provo a rifarle alternate.

Al momento ho saldatore e stagno. Online ho visto anche mille altre cose delle quali non so nulla. So che c'e' lo strumento per aspirare lo stagno e la devo prendere per dissaldare. Ci sono cose per pulire magari appunto piazzole unite tra loro e separarle? Che altro devo comprare?

Altro tipico errore dei principianti è quello di fondere lo stagno sulla punta del saldatore per poi avvicinare quest'ultima alla piazzola!

Il filo di stagno deve essere fuso direttamente sulla piazzola, in questo modo la pasta saldante contenuta nel filo pulisce le superfici e migliora la fusione.

Se per errore ai fatto ponte tra due piazzole usa un succhiatore anche del tipo manuale a pompa e rifai la saldatura. Sconsigliato l'asporto meccanico con attrezzi appuntiti e/o cutter.

Quando tutto funziona e non hai altre modifiche da effettuare, una bella lavata alle saldature con diluente nitro e soffiata con aria compressa e tutto sembra nuovo.

*** Attenzione però: - Esegui tale operazione in locale areato, meglio se all'aperto. - Anche se la maggior parte dei componenti elettronci discreti (integrati, resistenze, condensatori, connettori, ecc.) non vengono attaccati da tale solvente, esiste sempre la possibilità che qualche dispositivo con involucro plastico si deteriori (display led, LCD, ecc).

Grazie mille a tutti. La seconda saldatura ha sistemato un po' tutto ed è diventata addirittura carina.

Grazie ancora, a fine circuito provvederò alla pulizia finale

Atroce sospetto... Ma la seconda saldatura l'hai fatta SOPRA la prima ?

Paulus intende che se hai aggiunto dello stagno sopra alla prima saldatura, hai fatto una cosa che non va bene. Dovresti ripulire il pin con un succhiastagno oppure con una trecciola dissaldante (io preferisco questa al primo), poi rifare del tutto la saldatura.

Per saldare, usa una punta appropriata, adeguata alla dimensione dei componenti, e appoggia la punta al reoforo da saldare per un paio di secondi in modo da scaldarlo. Poi appoggia dall'altra parte il filo di stagno e sciogline una quantità tale da creare una piccola piramide che ricopra tutta la piazzolina della millefori, senza che restino dei punti in cui vedi dello spazio (poco stagno) né fare una cupolotta tondeggiante (troppo stagno). Togli filo di stagno e saldatore e controlla dopo pochi secondi la saldatura: se lo stagno è lucido, hai saldato correttamente, se è opaco devi rifare il punto.

Uhm, forse allora mi conviene rifare da capo

Non ho fatto una seconda saldatura sopra la prima ovviamente. Ho sciolto la prima saldatura e l'ho "sistemata". Ora non sono tutte perfette e lucide, se pensate sia necessario pulisco il tutto e rifaccio.

Meglio rifare tutto.

La tecnica è quella che ti ha suggerito Leo.