Scheda di sviluppo

Ciao ragazzi, vi chiedo un aiutino... sperando di potere avere tempo dal mese prossimo per ricominciare a fare qualcosa con arduino uno, vorrei farmi una schedina di sviluppo, tipo una shield, da usare per imparare a programmare un po. Quindi pensavo a qualcosa tipo tanti led e tanti tasti quanti sono gli ingressi e le uscite, u poi tramite dei ponticelli settare uno o l'altro.
sapreste indicarmi quali sono i piedini che posso usare come ingressi e quali come uscite, ho guardato la pinout ma non vorrei sbagliare e fare danni :blush: .
Avevo trovato una pagina con tutti gli schemi elettrici di connessione di tasti, led e altro, ma non la trovo piu :slightly_smiling_face: . sapreste dirmi il link? (magari me la sono sogniata e non esiste).
Grazie intanto!

Se non vuoi stare ad impazzire e vuoi avere una bella scheda di sviluppo per Arduino, ben accessoriata, ti consiglio QUESTO prodotto ... tanto, se vuoi fare una cosa fatta bene ... NON spendi di meno.

Prevede:

  1. extension connectors, USB-to-serial converter and power supply;
  2. user interface peripherals like a buzzer, rotary controls, encoder and a display;
  3. configuration switches;
  4. pushbuttons and LEDs.

Inoltre, per quell'oggetto, ci sono anche le librerie di accompagno, è ben documentato e si programma direttamente dall'IDE di Arduino. :slight_smile:

Trovi un'articolo, della loro rivista, che ne parla QUI ...

The board presented in this article is a hybrid of an Arduino Uno and a traditional microcontroller development board, intended for ‘doing Arduino’ without bad connections and loose wires (although it doesn’t disallow it).

Guglielmo

P.S.: Parlo per esperienza diretta ... ne ho uno qui sulla scrivania :wink:

caspita! costicchia un po, non impossibile ma, visto che potrei farmela, preferirei provare appunto con tasti e led, al massimo un potenziometro perle analogiche. comunque lo tengo presente se decido di prendere una cosa seria.
sapresti indicarmi che piedini posso usare come ingressi, quali come uscite?

macimax:
sapresti indicarmi che piedini posso usare come ingressi, quali come uscite?

Basta che guardi QUI ed ... impari anche a studiare i datasheet (... cosa fondamentale per utilizzare bene qualsiasi componente) :wink:

Guglielmo

Anche questo → https://www.amazon.it/PROTO-SHIELD-STARTER-ARDUINO-GENUINO/dp/B00QKDX3PU/ref=sr_1_2?s=electronics&ie=UTF8&qid=1503473896&sr=1-2
Ma come prezzo siamo li.

Poi c’è questa → http://www.elettroshop.com/easyavr-v7-scheda-di-sviluppo-per-microcontrollori-avr-atmel/
Ma è un altro pianeta.

PaoloP:
Anche questo --> .............

Rispetto alla prima che segnali, "non c'è guerra", è decisamente superiore e meglio corredata quella che ho indicato io ;), mentre la seconda è ovviamente tutt'altra cosa ... anche come costi (... comunque possiedo anche quella) :smiley:

Guglielmo

macimax:
sapresti indicarmi che piedini posso usare come ingressi, quali come uscite?

Lo schema pinout postato da gpb01 si riferisce al microcontroller montato su ArduinoUno, lo schema equivalente dell'intera scheda ArduinoUno è questo.

I terminali usabili come ingressi/uscite nel programma (tramite istruzioni digitalWrite/digitalRead) sono quelli in viola esterni numerati dal 2 al 13 e dal 14 al 19.

Quelli dal 14 al 19 (chiamati anche A0..A5) funzionano anche come ingressi analogici (tramite l'istruzione analogRead) mentre gli altri solo digitali.

I terminali 0 e 1 sono invece dedicati alla comunicazione seriale con il PC per cui normalmente non si toccano.

Quindi abbiamo 18 terminali con cui fare liberamente gli esperimenti

I numeri grigi più interni indicano invece la numerazione dei pin fisici del microcontroller, in pratica il terminale 2 di Arduino corrisponde al pin fisico 4 del microcontroller, ma normalmente non serve saperlo (a meno di non voler costruire una scheda standalone con il solo microcontroller).

Poi si potrebbe voler sapere che il terminale 2 di Arduino (corrispondente al 4 del microcontroller) corrisponde anche al bit 2 della porta interna D (PD2), ma il controllo diretto dei bit delle porte serve per ottimizzare/velocizzare i tempi di esecuzione quando si è più pratici, per cui anche questo inizialmente si può ignorare (e tra l'altro renderebbe il programma incompatibile con altri tipi di Arduino che usano un microcontroller differente).


Per quanto riguarda le "schede di sviluppo" sono sempre stato scettico, hanno una configurazione fissa, mentre per fare esperimenti mi sembra più interessante poter collegare di volta in volta i componenti necessari... e se volessi 10 pulsanti e un LED in un caso, e 10 LED e un pulsante nell'altro? Con una configurazione fissa sono vincolato al collegamento voluto dal progettista.

... ed usare un paio di breadboard ? ... :wink:

Claudio_FF:
Per quanto riguarda le "schede di sviluppo" sono sempre stato scettico, hanno una configurazione fissa ....

NON quella che ho linkato io ... ha tutti gli switch di configurazione per i pin di I/O e decidi tu a cosa connetterli o non connetterli.

T'assicuro, per studiare e fare prove, quella è l'ideale (ottima quando si tengono i corsi di "Arduino") ... :slight_smile:

Guglielmo

Per chi vuole imparare "velocemente" è utilissimo avere una scheda che visualizzi tutti gli ingressi e uscite di Arduino.
Moltissimi anni fa, utilizzando diversi microprocessori, nel loro apprendimento, mi sono subito auto costruito delle schede che mi aiutassero nel debug dei programmi.
Il costo di queste schede è basso ma bisogna perdere tempo nel montarle.
Se a suo tempo si trovava delle schede come quelle dei post precedenti, le avrei sicuramente acquistate.

Saverio.

PS. Non trovo la funzione per allegare delle foto. Nella barra superiore non ci sono tutte le icone che si vedono nel regolamento per inserire delle foto.
Cosa devo fare per inserire delle foto?

saverio13:
Cosa devo fare per inserire delle foto?

Prima di tutto le devi depositare su un server accessibile via un link, poi ... il bottone per inserirle è quello a forma di quadro (cornice bianca interno azzurro) con un piccolissimo + verde in basso (11esimo bottone da sinistra).

Guglielmo

Ecco le foto promesse (grazie l’aiuto del moderatore).

Saverio.

Se ho capito bene questa scheda e' compatibile anche con le shield di mikroelektronika, questo e' un grande vantaggio!!!

robarduino:
Se ho capito bene questa scheda e' compatibile anche con le shield di mikroelektronika, questo e' un grande vantaggio!!!

Si, ha anche uno slot standard MikroBUS™ ... che può effettivamente essere comodo.
Guglielmo