Selezione range di tensione di ingresso automatico

Salve a tutti

sto cercando di realizzare una scheda Arduino che possa essere alimentata a 12/24V e avere un led di stato che mi indichi il voltaggio applicato (ossia se sto lavorando a 12V o a 24V).

Ho trovato lo schema dell’indicatore di carica di una batteria a 24V e, partendo da esso ho realizzato il circuito collegando solo i led “>21V” e “<21V”.

Secondo voi lo schema che ho realizzato è corretto?

Esiste un modo migliore per raggiungere il mio obbiettivo?

Grazie.

Non userei un LM317 per portare la tensione a 5V. Prenderei un Convertitore DC/DC. Quello ha un rendimento del 80-90% mentre un LM317 ha un rendimento del 40% al 20% ( a seconda dell'alimentazione) Questo vuol dire che la batteria dura 4 volte di piú.

Ciao Uwe

Ciao Uwe, grazie per la risposta.

Potrei utilizzare l' LM2676-5.0 che ha un'efficienza dell'88% ( http://www.ti.com/lit/ds/symlink/lm2676.pdf )...

Ciò che non mi convince però, è la seconda parte del circuito, ovvero quella dell'indicatore del voltaggio in ingresso.

Fermo restando che bisogna aggiustare le resistenze, mi chiedevo se quella parte del circuito poteva essere risolta in maniera più "elegante"...

In pratica, ciò che voglio ottenere è questo:

  • se alimento la scheda con una batteria o un alimentatore a 12V si accende un led;
  • se alimento a 24V si accende l'altro led.

Grazie.

non per essere puntuglioso, ma che centra arduino in tutto ciò?

Con due transistor puoi ottenere quello che desideri.

Segnalatore 12-24V.wmf (15.1 KB)

Ciao Cyberhs

grazie mille per il tuo suggerimento;lo schema che hai postato è chiarissimo.

Grazie ai vostri suggerimenti ho completato il circuito che mi serviva: lo posto nel caso possa servire a qualcuno.

  • per ottenere i 5V ho utilizzato l’integrato LM2676-5.0 con un’efficenza dell’88%. Lo schema è quello suggerito nel datasheet ( http://www.ti.com.cn/general/cn/docs/lit/getliterature.tsp?genericPartNumber=lm2676&fileType=pdf );

  • per accendere i led in base all’alimentazione in ingresso ho seguito lo schema suggerito da Cyberhs (che ringrazio): ho solo sostituito la resistenza R1 da 22K? con una da 18K? in modo che il LED D3 si accenda con un alimentazione compresa tra 9V e 18V circa; Il Led D2 si accenderà oltre i 18V.

Grazie per il vostro supporto.

D1 non puó essere il 1N4148. Devi mettere uno per almeno 1,5A.
Ciao Uwe

n modo che il LED D3 si accenda con un alimentazione compresa tra 9V e 18V circa; Il Led D2 si accenderà oltre i 18V.

non e' proprio esatto, con quel partitore ( 18k - 1k ) il led D2 si accende con tensioni di circa 12V e superiori. Mentre il D3 si accende con tensioni inferiori

@uwefed
grazie per la dritta: lo sostituisco con un 1N5401...

@Brunello
Ciao Brunello, il circuito l'ho provato su breadboard e ti assicuro che funziona come ho detto: il LED D3 si accende con un tensioni di circa 12V; Il Led D2 si accende con voltaggi superiori.