Sensore di movimento per tesina

Sono due problemi diversi ... se fatto con i sensori vicino all'occhio, su una montatura da occhiali, probabilmente e' possibile farlo in modo semplice ed usando Arduino, se invece deve essere fatto "a distanza", o si usa una sorgente di luce molto forte e focalizzata, ma sarebbe dannosa per l'occhio ed in piu darebbe una marea di falsi allarmi se la testa si muove, oppure si usa una telecamera con buona risoluzione ed un software di elaborazione e riconoscimento immagine, ma allora si esclude Arduino, che di certo non ha la capacita' di calcolo necessaria ...

Etemenanki:
Be', dato che come dice lui, non ci deve tracciare il movimento della pupilla, ma solo il fatto che la palpebra si chiuda o meno, forse ce la fa ...

Prendi una montatura da occhiali ... led IR e fototransistor (il fototransistor, prendilo del tipo fatto a led, con la plastica nera, cosi e' gia schermato dalla luce ambiente) ... ognuno montato in un pezzettino di tubo nero rigido, messi affiancati (in modo da eliminare interferenze laterali), li fissi sul lato della montatura (tipo, sotto le cerniere) rivolti verso il bulbo oculare, ma possibilmente non direttamente verso la pupilla ... poi per fare una prima prova puoi provare a leggere il fototransistor con un'ingresso analogico, per vedere se la variazione di livello fra palpebra aperta e chiusa e' sufficente a distinguere i due stati ... in caso contrario vedremo di studiarci un'amplificatore con un'operazionale, ma per ora puoi fare una prova cosi ...

gpb01:
... guarda, io la mia opinione te l'ho già detta ... queste cose si fanno con l'uso di telecamere e schede adatte a gestirle. Già una Raspberry potrebbe andare bene.

Per sperimentare, puoi provare a fare come ti è stato detto ... praticamente un sensore a riflessione ... forse, con una certa approssimazione, riesci a tirare fuori qualche cosa.

Guglielmo

Ho fatto questa prova con arduino, con i collegamenti e il programma indicato in figura, ma quando i sensori, ( per il momento ho acquistato quelli che avevo linkato precedentemente emettitore/rifevitore a fotodiodo non a fototransistor) si vedono, leggo uno " 0 " invece se non si vedono fanno un ciclo continuo, di tensioni prima basse e poi alte, partono da circa 0 arrivando a circa 2,5 v . Ho provato prima inserendo delle resistenze, sia sul emettitore che sul ricevitore ( 2 prove 200 ohm/ 180 ohm ) ma non funzionava per niente quindi le ho tolte e ho iniziato a leggere dei valori.

Ho effettuato un altra prova e ho ottenuto altri risultati.

Schema:

Programma:

#define led 13 
 int contatore=0;

void setup() {

  Serial.begin(9600);
  pinMode(led, OUTPUT);
  digitalWrite(led, HIGH);  
 
}


void loop() {
  
  int sensorValue = analogRead(A0);
   Serial.println(sensorValue,DEC);
Serial.println("...........................");
    float voltage = sensorValue * (5.0 / 1023.0);
 
  
 Serial.println(voltage); Serial.println("V");
   Serial.println("------------------");
    Serial.println("------------------");
     Serial.println("------------------");
delay(120); 
    if ( sensorValue==0){
        contatore = contatore+ 1;
     }


     delay(1); 
     if ( contatore>= 4 ){
      Serial.println("+++++++++++++++");
       Serial.println("L'OCCHIO NON SI MUOVE");
      Serial.println("+++++++++++++++");
        delay(2000); 
      
        
     
      }
delay(1); 
    
       if ( contatore>= 5 ){
        Serial.println("+++++++++++++++");
       Serial.println("L'OCCHIO NON SI MUOVE ANCORA");
      Serial.println("+++++++++++++++");
        delay(2000); 
        
       }
delay(1); 
         if ( contatore>= 6 ){
        Serial.println("+++++++++++++++");
       Serial.println("EMERGENZA");
      Serial.println("+++++++++++++++");
    Serial.println("RESET");
      contatore=0;
        delay(2000); 
        
       }

         
           delay(120); 
        
      }

Com4 arduino (luci spente led ir coperto) :

Com4 arduino ( luci spende led ir puntato);

Quindi, non capisco una cosa, il led da 0v quando ha una luce puntata, altrimenti da un uscita.... Che sinceramente non capisco da dove ricava, visto che è collegato solo a massa e ad un pin analogico....
Riuscite a spiegarmi questo?

Per essere più precisi su questa rilevazione avevo pensato di acquistare un fototransistor come questo:
http://www.produktinfo.conrad.com/datenblaetter/375000-399999/399634-da-01-en-FOTOTRANSISTOR_ST_1MLBR2_E_.pdf

Quello con 3 pin.

solo che guardando questo schema:

Sembra che, la tensioni a seconda dei lux che viene colpita non cambi di molto... Forse adirittura di nulla per l'arduino.

Cercando su internet ho trovato questo
Utilizzando un operazionale, si riuscirebbe a trasformare la corrente in tensione risolvendo così il mio problema.
Utilizzando qualcosa tipo questo si riuscirebbe ?

Dov'e' la resistenza di pulldown del ricevitore ?

Inoltre, se usi un fotodiodo, ha variazioni minori di quelle di un fototransistor, e necessita di polarizzazione ...

http://denethor.wlu.ca/pc300/projects/sensors/photdiod.pdf

in questo PDF trovi un po di informazioni sui diversi modi in cui e' possibile collegare ed utilizzare un fotodiodo :wink:

Etemenanki:
Dov'e' la resistenza di pulldown del ricevitore ?

Inoltre, se usi un fotodiodo, ha variazioni minori di quelle di un fototransistor, e necessita di polarizzazione ...

http://denethor.wlu.ca/pc300/projects/sensors/photdiod.pdf

in questo PDF trovi un po di informazioni sui diversi modi in cui e' possibile collegare ed utilizzare un fotodiodo :wink:

Praticamente devo mettere una resistenza sulla massa del fotodiodo?
E gli acquisti indicati sopra andrebbero bene?