sensore di velocita

salve e grazie a chiunque possa darmi una mano.
devo realizzare per la ditta in cui lavoro, la quale si occupa di sistemi di trivellazioni
un sensore di giri 50/100 rpm che memorizzi i dati di rotazione e tempo su una scheda sd.. poi scaricabili tramite pc per creare un grafico.
il sensore deve essere di tipo magnetico
grazie a chiunque possa darmi indicazione sul kit da comprare e relative connesioni.

Un encoder e la libreria per Arduino.
Se l' encoder deve esser magnetico, puoi prendere un motorino a magneti permanenti e due sensori ad effetto Hall.

I giri sono quelli di una trivella?

Ciao,
P.

si sono i giri della testa che fa muovere gli organi di trivellazione... vi sarei molto grato se potresti anche dirmi tutto il materiale che devo acquistare con relativi codici e sistema di programmazione e immagazzinamento dati
in privato posso dare molto volentieri mio numero per avere assistenza sul suddetto progetto
grazie

Attenzione perché Arduino NON è sfruttabile 'as is' per realizzazioni industriali, ma solo a scopi hobbystici. Se l'oggetto che vuoi realizzare è sperimentale puoi farlo, ma NON DEVE interagire in nessun modo con i processi produttivi aziendali.
Ciao,
P.

è sperimentale... in quanto sarebbe usato come una diagnostica nostra per misurare il tempo di vita dei vari assemblaggi meccanici (cuscinetti o-ring guarnizioni che vanno a costituire la testa di trivellazione)

Secondo me, potresti sviluppare con l' aiuto degli strumenti di Arduino, ma all' atto della implementazione fai una scheda con il micro a sé stante.
Come vedi puoi implementare un encoder e qualche passo di programmazione. Se è importante anche il senso di rotazione, dovresti avere due sensori sfasati che danno la direzione di rotazione.
Comunque puoi anche partire dal tubo

il senso di rotazione non è importante.. l'unica cosa importante è che si riesca ad immagazzinare i dati relativi alla velocità ed al tempo di utilizzo...
ripeto su arduino ed alla sua programmazione sono ignorante.
ma mi è stato consigliato vivamente di rivolgermi a voi per risolvere al problema... in caso siamo disposti a pagare eventuali progetti funzionanti...
grazie

marco1976:
... sono i giri della testa che fa muovere gli organi di trivellazione...

Non so com'è fatta la testa della trivella, quindi mi limito a suggerimenti.

Per usare un sensore magnetico devi trovare una parte della testa a cui applicare un magnete. Dato il basso numero di giri il magnete può essere semplicemente incollato. Un relé reed deve essere posto in una posizione fissa tale da poter essere sfiorato dal magnete durante la rotazione. Se la testa della trivella ha una posizione fissa non ci sono problemi, se invece la testa della trivella scende via via che la trivellazione ha luogo, allora anche la posizione del relé reed non può essere fissa, ma deve seguire il movimento in discesa della trivella.

Credo che questa sia la parte più difficile da costruire artigianalmente, per tutto il resto vedo che c'è chi potrà darti suggerimenti.

Ciao,
P.

rimane tutto fisso.. ripeto serve a noi per testare il tempo di vita dei vari componenti meccanici sottoponendoli a stress termici e vario tipo

La parte da realizzare artigianalmente è quella da posizionare sull'albero girevole. Puoi tentare di realizzarlo con un 'sensore reed antifurto' (cerca con google). Ce ne sono di molti tipi e dovresti cercare quello che fa per te. Sono costituiti da un magnete permanente e da un'ampolla reed. L'ampolla contiene un contatto che si chiude avvicinandogli un magnete. Devi trovare sperimentalmente la posizione del magnete (incollato sull'albero girevole) e dell'ampolla, in modo che ad ogni giro il magnete si avvicini sufficientemente all'ampolla in modo da chiudere il contatto. Considera il contatto dell'ampolla come un pulsante e connettilo all'Arduino verso GND o verso +5. Trovi gli esempi nell'IDE di Arduino.

Per quanto riguarda il materiale e le connessioni per un data logger trovi qui un interessante articolo.

Buon lavoro.

Ciao,
P.

perfetto.... e invece per quanto riguarda la memorizzazione dei dati su sd
per esprimerli in rpm e secondi di funzionamento

Direi che ci si deve applicare. Dal forum alla fine si ottiene alcune guide. Cosa mi sai dimostrare per il rilevamento di rotazione ?
Per arduino poi trovi la strada spianata, con tante librerie pronte senza dover scoprire la ruota calda. Quindi basta cominciare a dimostrare che si può rilevare un valore di rotazione, un periodo del quale la rotazione è stata acquisita ed il modo di trascrivere questi dati sulla memoria SD.
Dal forum troverai tanti che scrivono suggerimenti, ma se vuoi un lavoro fatto dovresti applicarti personalmente o professionisti da pagarli.

Forse è meglio usare un sensore ad effetto hall piuttosto che un reed. Non hai parti meccaniche che si aprono/chiudono in continuazione, rimbalzi ecc.. Forse qui o qui trovi qualcosa.

Banalità: se i giri sono costanti e non vi serve la precisione al giro prendete un misuratore laser e moltiplicate per il tempo di accensione della macchina.

Nell'articolo che ti ho linkato spiega di cosa hai bisogno e come lo devi collegare per ottenere un data logger. Quello che ci vuoi scrivere dentro lo devi implementare tu.

Ciao,
P.

Conoscete qualcuno che ha pagamento effettua progetti. Grazie un msg in pvt sarebbe alquanto gradito..

--- il MP è l'unico mezzo di contatto ammesso, NON si possono inserire né eMail, né numeri di telefono. - gpb01

marco1976:
Conoscete qualcuno che ha pagamento effettua progetti. Grazie un msg in pvt sarebbe alquanto gradito..

Hai un p.m.