sensore gas MQ7 informazioni

Ciao a tutti, mi sono arrivati i sensori rilevamento gas modello MQ7 montati su pcb con trimmer di regolazione, ma non sono riuscito a trovare poco o quasi niente a livello di sketch per il controllo. Ho scaricato la libreria per questo sensore e caricato lo scketch situato dentro la libreria stessa, ma da errore come se non vedesse la libreria. Naturalmente ho chiuso e riaperto il software arduino, niente da fare.
Non vorrei che questo sensore sia troppo nuovo e uscito da poco, voi sapete niente?
al limite, quale sensore per rilevare il gas metano mi consigliate che sia valido e di facile reperibilità?

edstarink:
Ho scaricato la libreria per questo sensore e caricato lo scketch situato dentro la libreria stessa,

Non serve nessuna libreria, devi solo fare una analog read sul pin di out del sensore.

Guarda che il sensore MQ-7 è sensibile al monossido di Carbonio ed all'Idrogeno.
Se desideri rilevare il Metano devi usare il sensore MQ-4.

Per astro:

Non serve nessuna libreria, devi solo fare una analog read sul pin di out del sensore.

Il sensore in questione, però, deve essere letto durante il ciclo a bassa tensione di riscaldamento.
Come tutti i sensori di quel tipo, c'è una fase di riscaldamento vero e proprio (60s a 5V) seguito da una fase "idle" (90s a 1.4V) durante la quale effettuare la misura.

Grazie, ho preso quel sensore perchè mi avevano richiesto un' applicazione per il controllo dello scarico di una autovettura dentro un garage e ho preso quel sensore. Dicono che in minima parte sente anche il gas metano...
Comunque prendo anche MQ4 da te consigliato :slight_smile:

Ho trovato questo link per scaricare la libreria, allora serve per questo sensore?
http://thesis.jmsaavedra.com/prototypes/software/mq-7-breakout-arduino-library/

edstarink:
Ho trovato questo link per scaricare la libreria, allora serve per questo sensore?
http://thesis.jmsaavedra.com/prototypes/software/mq-7-breakout-arduino-library/

Quel link è infetto, almeno così dice il mio antivirus (Avast pro)

cyberhs:
Come tutti i sensori di quel tipo, c’è una fase di riscaldamento vero e proprio (60s a 5V) seguito da una fase “idle” (90s a 1.4V) durante la quale effettuare la misura.

Per questi sensori la fase di preriscaldamento dovrebbe essere maggiore di 24 ore, e vale anche per i sensori di altre marche, per ottenere letture con la massima precisione possibile, questo è scritto sul data sheet, inoltre non mi risulta in nessun modo che il riscaldatore deve essere spento durante la misura, forse questa cosa è valida per sensori di altre marche, ma non per questi.
Semmai è molto importante che la tensione dell’elemento riscaldante sia esattamente nelle tolleranze indicate dal costruttore in quanto per la misura è indispensabile che la temperatura dell’elemento sensibile sia costante.

Astro ti confermo che per la misura devi trovarti nel periodo a basso riscaldamento ed ecco il motivo!

Henan Hanwei Electronics Co., Ltd www.hwsensor.com
Tel: 86-371-67169070/80 Fax: 86-371-67169090 Email: sales@hwsensor.com
MQ-7 Semiconductor Sensor for Carbon Monoxide
Sensitive material of MQ-7 gas sensor is SnO2, which with lower conductivity in clean air. It make detection by method of cycle high and low temperature, and detect CO when low temperature (heated by 1.5V). The sensor’s conductivity is more higher along with the gas concentration rising. When high temperature (heated by 5.0V), it cleans the other gases adsorbed under low temperature

Il link l' ho preso direttamente dal sito di arduino.cc

astrobeed:
Quel link è infetto, almeno così dice il mio antivirus (Avast pro)

Falso positivo
… e passa ad un antivirus serio … ]:smiley: ]:smiley: ]:smiley:

Guglielmo

gpb01:
Falso positivo ...
... e passa ad un antivirus serio ... ]:smiley: ]:smiley: ]:smiley:

Avast (versione pro) è un antivirus serio :slight_smile:
Che poi ogni tanto può dare dei falsi positivi capita, lo fanno tutti gli antivirus, però se mi dice che una pagina è infetta preferisco fidarmi del suo parere che correre rischi inutili :smiley:

cyberhs:
Astro ti confermo che per la misura devi trovarti nel periodo a basso riscaldamento ed ecco il motivo!

Ho guardato adesso il datasheet del MQ7, in effetti cita l’utilizzo con la doppia tensione, io stavo guardando quello del MQ5 (GPL) che utilizzo per alcune applicazioni e non ha questa esigenza, anzi è la prima volta che la sento visto che non mi è mai capitato con sensori di gas di altri produttori, p.e. Figaro.

Quindi il piu indicato per il gas metano è l' MQ4?
Ci sono particolari accorgimenti oppure in linea di massima funziona bene?
ATTENZIONE!! Io mi riferisco non alla capsula, ma al piccolo pcb che la ospita con relativo trimmer di regolazione.

Il mio problema sono le distanze, a quanto può essere allontanato da Arduino? essendo una sonda digitale (credo, non sparatemi :~), dovrei stare tranquillo a 15 metri? in tal caso, cosa dovrei inserire per evitare disturbi o errate misure?

altro aspetto, solitamente si usa avere un valore in percentuale in parti per milione o cosa?

Il sensore MQ-4 è l'unico che misura la concentrazione di Metano.
La buona notizia è che è più facile da gestire rispetto all'MQ-7, in quanto non prevede un ciclo di riscaldamento Hi-Low.
La brutta notizia è che non è digitale ma analogico, restituisce, cioè, una resistenza che varia con la concentrazione del gas.
Inoltre è necessaria una calibrazione (il datasheet consiglia una concentrazione di 5000 mmp di CH4 con una resistenza di carico attorno ai 20k (da 10k a 47k).
Con Arduino la sua uscita, collegata ad un trimmer (carico), deve essere collegata ad un ingresso analogico, con il risultato di misurare una tensione.

cyberhs:
Con Arduino la sua uscita, collegata ad un trimmer (carico), deve essere collegata ad un ingresso analogico, con il risultato di misurare una tensione.

... e con il risultato che, se non prendi tutte le precauzioni, con 15 metri di cavo, ricevi più disturbi che segnale utile :grin: :grin: :grin:

Guglielmo

Immaginavo :~
Anche utilizzando un' ottimo cavo schermato con un filtro? per esempio collegato ai pin di arduino?
con il sensore lm35 sono arrivato a 25 metri utilizzando due resistori in parallelo da 220 e 2.2k tra il segnale e la massa e il segnale è molto pilito (su cat5). Visto che sono due sensori analogici tutte e due, magari un cavetto da 5 metri riusciamo a gestirla questa benedetta sondina? :slight_smile:

Tempo fa feci una centralina con i 2 sensori MQ-4 e MQ-7 pilotata da una Attiny84:
http://forum.arduino.cc/index.php?topic=79324.0

Trovi anche lo sketch, completo dei cicli di riscaldamento e del ciclo di alimentazione tensione bassa/tensione alta per l'MQ-7.
Magari ti può essere utile, c'è anche lo schema (il codice non è ottimizzato, l'ho scritto più di 1 anno fa ed è un pò datato ormai).

Molto interessante :slight_smile: ho letto fino a metà, continuo con calma piu tardi. Ma tu hai usato un' hardware aggiuntivo, mentre io devo fare la stessa cosa, ma da Software. Tu hai realizzato uno sketch che non solo fa la lettura, ma anche una comparazione con relative funzioni di avviso. Una specie di strumento finito :slight_smile:
Il mio problema piu grande, non è la lettura, ma se è possibile e quanto, allontanarsi dalla fonte di lettura (Arduino).
Tu che lo hai costruito, avrai sicuramente usato un cavetto particolare oppure hai messo tutto insieme? la scheda aggiuntiva che hai realizzato, è un sistema che invia i valori in modo digitale? non so perchè non ho letto tutto.

Quella è difatti una centralina completa, la attacchi all'alimentazione e funziona da sé, segnalando con un avviso acustico e con dei led per segnalare le anomalie.
Però ti ho dato il link perché nello sketch puoi vedere come piloto appunto i sensori, soprattutto quello che ha bisogno di essere pilotato con 2 tensioni diverse.

Ho visto, ti ringrazio. Forse sarebbe meglio fare una cosa come quella, autonoma che al massimo porta un contatto chiuso al' intervento del sensore oppure anche un positivo 5v di riferimento ad arduino. Farò sicuramente cosi. :smiley:
grazie

edstarink:
dovrei stare tranquillo a 15 metri? in tal caso, cosa dovrei inserire per evitare disturbi o errate misure?

mah ... per essere sicuro oltre al cavetto schermato serio, un convertitore alta>bassa impedenza fatto con un operazionale
dovrebbe risolvere del tutto :wink: