Sensore immagine CMOS

Ciao a tutti E' possibile interfacciare in modo semplice con Arduino un sensore CMOS come http://docs-europe.electrocomponents.com/webdocs/0e99/0900766b80e999cd.pdf? Tralasciando che Arduino ha poca potenza di calcolo e memoria per lavorare con le immagini, è possibile comunque o serve molta altra elettronica?

Arduino non ha ne la potenza di far transitare ne la memoria per memorizzare una quantitá di dati come li produce il sensore . Ciao Uwe

Potresti interfacciare il modulo al pc e poi dal pc dialogare con arduino via seriale. Se non sbaglio un ragazzo l'aveva fatto usando il sensore del mouse ottico , prova a cercare nel vecchio forum! ciao niko

Usare il sensore del Mouse ottico come telecamera é possibile su certi modelli di sensore. Comunque parliamo di risoluzioni di 16x16 fino 20x20 pixel (o valori intermedi) secondo modello con 128 livelli di grigio. Ciao Uwe

Per tagliare la testa al toro non posso utilizzare della memoria flash? se il processore è un problema potrei acquista anche un ATMega a 32 bit con un clock maggiore assieme ad Arduino.

Ti serve un DSP che non è altro che un microprocessore ottimizzato per elaborazioni digitali su segnali, ne esistono una miriade di modelli.

Concordo con ypkdani. Se vuoi elaborare immagini perché non vai su un modello che é fatto per quello e che riesce a farlo oppure usi subito un PC (industriale).

Non puoi usare una memoria Flasch perché é troppo lenta nel scrivere; dovresti memorizzare l'immagine prima nella RAM per poi trasferirla alla flasch o altrove.

Ciao Uwe

flz47655: Per tagliare la testa al toro non posso utilizzare della memoria flash? se il processore è un problema potrei acquista anche un ATMega a 32 bit con un clock maggiore assieme ad Arduino.

devi fare un poco di conti. Che risoluzione ti serve? quanti FPS? come comunichi con la camera? cosa devi fare con le immagini? è vero ce con arduino probabilmente non combini nulla, però possiamo provare a capire quanta potenza ti serve

L'idea era di scattare una foto ad intervalli temporali lunghi (es. ogni minuto) e memorizzarla in una qualche memoria senza nessun tipo di elaborazione. La risoluzione in questo caso era data dal sensore, 3MP. L'interfaccia da quello che riporta il datasheet è una standard seriale SCCB. Il sensore dice che include già un DSP ed è fatto apposta per "embedded microcontroller", non dovrebbe quindi richiedere grande capacità di elaborazione sul microcontrollore, confermatemi però questa affermazione.

Bello mio, che obiettivo usi?, e la messa a fuoco? Il display per l’ inquadratura?

Non é molto piú comodo usare una piccola compatta digitale per fare questo lavoro? Se vuoi solo 3MP la trovi sicuramente usata che te la lanciano dietro.

Poi puoi anche pilotarla al 100% da remoto:

Oppure solo lo scatto via infrarosso oppure con un scatto meccanico con servo che preme il pulsante di scatto o un scatto via cavo.

Ciao Uwe

Grazie per le risposte per il momento

Pensavo di usare un obbiettivo fisso di dimensioni standard come consigliato dal datasheet. Domanda: Senza obbiettivo il sensore non cattura però la luce ugualmente?

La funzionalità di messa a fuoco è già inclusa nel chip CMOS di cui ho messo il link al datasheeti nel primo post, l'inquadratura non è un problema per il momento.

So bene che utilizzando una macchina fotografica taglierei la testa al toro, il fatto è che in questi giorni ho una sorta di "mania" di imparare, e visti i costi veramente bassi di sensori CMOS avevo intenzioni di sperimentare o comunque informarmi.

La macchina fotografica col servo (la mia non è controllabile da USB ahime..) è comunque un altro progetto che ho in "cantiere"

Grazie a tutti nel sopportarmi nonostante le mie mille domande

flz47655: Grazie per le risposte per il momento

Non c'é di che.

flz47655: Pensavo di usare un obbiettivo fisso di dimensioni standard come consigliato dal datasheet. Domanda: Senza obbiettivo il sensore non cattura però la luce ugualmente?

L' obiettivo devi trovarlo; cercane uno con 6mm di focale e un cerchio' d'immagine di ca 6mm. Come lo fissi sul sensore con una precisione del 1/100 di millimetro ( sia in piano che a distanza). Se ne trovi uno vedrai che costa mooolto di piú del sensore.

Un sensore senza obiettivo cattura la luce ma la luce che arriva sul sensore non é un immagina ma solo luce diffusa. Prendi un foglio di carta bianca e vai alla finestra; perché non vedi un immagine dell' esterno sul foglio, secondo il Tuo ragionamento devrebbe esserci quel immagine. Senza obiettivo non vedi niente. Ti serve un obiettivo.

flz47655: La funzionalità di messa a fuoco è già inclusa nel chip CMOS di cui ho messo il link al datasheeti nel primo post, l'inquadratura non è un problema per il momento.

Sí il sensore dice quando é a fuoco ma il movimento del obiettivo devi provvedere Tu con un motorino.

flz47655: So bene che utilizzando una macchina fotografica taglierei la testa al toro, il fatto è che in questi giorni ho una sorta di "mania" di imparare, e visti i costi veramente bassi di sensori CMOS avevo intenzioni di sperimentare o comunque informarmi.

Ma anche le macchine fotografiche costano poco. l' ultima che ho comprato per mio padre l' ho comprata 99 € e 12 la schedina di memoria dove lui fortografa per un anno.

Ciao Uwe