sensore metal detector

Ciao a tutti,
cerco di costrurmi un metal detector, cercando in rete c’era questo modello http://dzlsevilgeniuslair.blogspot.it/2013/07/diy-arduino-based-metal-detector.html con questo circuito in allegato.

Non ho molti ricordi di elettronica, ma quello che vedo (o credo) è un BJT che dovrebbe fare da amplificatore a un segnale di ingresso generato dall’induttanza artigianale (con i 30 avvolgimenti).

vorrei capirne di più di questo circuito, quindi il mio secondo dubbio (il primo è quello se ho interpretato bene l’ipotesi sopra) è a quale configurazione di amplificatore si riferisce, se (a base comune, collettore comune) o cos’altro

Grazie tante

Normalmente per i metaldetector si usano oscillatori che cambiano la frequenza in prossimitá di metalli (maggior assorbimento di potenza da parte del metallo rispetto al suolo oppure cambio della induttanza in presenza di materiale magnetico)
Ciao Uwe

Il circuito è simile a quello di un oscillatore Colpitts a base comune.
Il circuito LC formato dai condensatori da 22nF e dall'avvolgimento della bobina determina la frequenza di oscillazione, mentre la retroazione è garantita dalla presa centrale tra i due condensatori collegata con l'emettitore del transistor.
Come tutti i circuiti di questo tipo, il problema è riuscire a fare oscillare il transistor con una opportuna scelta dei valori dei componenti.

Il circuito che hai indicato è un giocattolo, dipende da che uso e prestazioni vuoi ottenere

Secoli fa :stuck_out_tongue: mi divertivo a costruirmeli ... devo avere in archivio un paio di centinaia di schemi, da quelli "tipo commerciale", a quelli "sperimentali", a quelli "strani", a quelli "assurdo ma funziona lo stesso" (:P) ...

Ma esattamente per che cosa lo vuoi usare ? ... ogni realizzazione ha i suoi limiti, specifiche e parametri di funzionamento, molto di quello che puoi realizzare, dipende dall'uso finale che ne vuoi fare ...

Etemenanki:
Secoli fa :stuck_out_tongue: mi divertivo a costruirmeli ... devo avere in archivio un paio di centinaia di schemi, da quelli "tipo commerciale", a quelli "sperimentali", a quelli "strani", a quelli "assurdo ma funziona lo stesso" (:P) ...

Ma esattamente per che cosa lo vuoi usare ? ... ogni realizzazione ha i suoi limiti, specifiche e parametri di funzionamento, molto di quello che puoi realizzare, dipende dall'uso finale che ne vuoi fare ...

Io vorrei andare a caccia di tesori sepolti. Me ne servirebbe uno che "senta" i metalli ad almeno 2 metri di profondità. La ditta che propone? :wink:

vi ringrazio per le risposte, utilissimi per appurare che non è un amplificatore di un segnale sinusoidale come immaginavo :disappointed_relieved: ma un oscillatore .

Lo scopo di questo metal detector non è quello di ritrovare tesori in spiaggia :slight_smile: piuttosto voleva avere più un fine didattico (prendere confidenza con arduino e rispolverare cognizioni di elettronica), anche se un paio di applicazioni per la vita quotidiana ne posso trovare, come ad esempio rilevare tubature o cavi sotto l'intonaco dei muri, o ritrovare un anello disperso in non so quale vaso del mio giardino :cold_sweat:

Mi sono fermato alla prima circuiteria che ritenevo più familiare, ovviamente sono ben accetti altri schemi.

Ps attualmente ho solo 2 transistor BC546, su qualche altro esempio di oscillatore ho visto che è utilizzato il 2N2222 è una coincidenza,ci sono schemi in cui è possibile utilizzare anche il BC546?

Grazie 1000

Etemenanki:
quelli "assurdo ma funziona lo stesso" (:P) ...

Questa è la mia categoria preferita...

leo72:
... ad almeno 2 metri di profondità. La ditta che propone? :wink:

Con un detector a salto ionico protonico (errore mio, ho fatto confusione :sweat_smile:), con bobine da una decina di chili caricate ad acqua distillata (non scherzo), e con una batteria da auto per una decente autonomia, a due metri di profondita' ci trovi una piccola utilitaria, nulla di piu piccolo :stuck_out_tongue: ... oppure con un paio di fluxgates allineate a due metri l'una dall'altra, riesci a "sentire" la deformazione del campo magnetico terrestre provocata dall'utilitaria fino a 7 o 8 metri, ma non sei in grado di stabilire cosa la provochi (potrebbe essere terreno differente, un deposito di magnetite, una variazione naturale dovuta alla struttura geologica locale, qualsiasi cosa :P) ... se ti basta un metro o poco piu, per masse abbastanza grosse (comunque nulla di piu piccolo di una bici, o poco meno), puoi realizzare un sistema a ricetrasmissione, di quelli che usano una bobina "verticale" collegata ad un trasmettitore RF, ed una "orizzontale" con il ricevitore indipendente, ad un metro e mezzo di distanza ... ingombrante, ma non come il slstema a salto ionico protonico, e facile da costruire (lo schema piu semplice che ho di questo modello usa 4 transistor in croce :P) ...

Purtroppo le leggi della fisica non sono ancora riuscito a violarle (non tutte, almeno :stuck_out_tongue: XD), ed il vecchio inverso del quadrato della distanza ancora mi frega :wink: ... pero' se ti bastano una sessantina di centimetri, ho alcuni schemi decenti di sistemi ad induzione di impulso oppure a bobine accoppiate a risonanza (quelle che chiamano a "doppia D" :wink: ), e non andavano poi troppo male ... parliamo di sistemi semplici, principalmente analogici o a discriminatori, non di unita' a microprocessore del tipo nuovo, quelle che ti segnalano anche che tipo di metallo o di oggetto sia (e quasi quasi te lo scavano fuori da soli :stuck_out_tongue: XD)

neghe: quello e' uno degli schemi piu semplici che esistono, se ti serve a scopo didattico, ti consiglio un sistema BFO, o al massimo un "doppia D", secondo la tua preparazione in campo elettronico ... non sono semplicissimi, soprattutto la costruzione della (o delle) bobine richiede cura e pazienza, ma funzionano mooolto meglio di quello, che in effetti e' solo un "cercatubi" con una portata di una decina di cm circa ...

...attualmente ho solo 2 transistor BC546...

Il circuito da te proposto può funzionare anche con un BC546

Ancora grazie per le risposte (purtroppo il lavoro mi ruba tempo :~), ma devo continuare a tormentarvi

Ho dato un occhiata agli oscillatori BFO ma da quello che ho capito funzionano da soli, senza il bisogno di arduino. Se non ho capito male lo schema di base prevede due oscillatori uno per induttanza, un bobina fa da sonda e una fa di riferimento, nel caso le frequenze sono diverse suona il buzzer. Arduino in questo caso potrebbe fare da "induttanza di riferimento", quindi essere calibrata dalla semplice pressione di un pulsante?

@Etemenanki se hai qualche schema di un BFO che faccia al caso mio ti dispiace postarlo

grazie ancora

Ciao, si, funzionano "da soli", nel senso che sono due oscillatori indipendenti, che vanno regolati per eliminare il battimento, e poi quando il metallo varia la frequenza di uno dei due, risenti il battimento ... usare arduino come oscillatore di riferimento non e' una buona idea, devono essere il piu simile possibile, per cancellarsi a vicenda il piu possibile ... al massimo potresti pilotare con arduino uno dei due, misurando il "beat" finche si azzera (come autocalibrazione) e poi rilevarlo durante la ricerca, ma non avrebbe molto senso ...

Ora sono fuori per lavoro (non sto postando sul sito, davvero ... sto solo provando se la rete del cliente funziona ... :stuck_out_tongue: XD) ... se rientro ad un'orario decente, stasera o al massimo domani ti posto un po di schemi.

buongiorno a tutti.....mi sono appena registrato visto l'interessante discussione...
interessano anche a me gli schemi dei metal detector...sopratutto gli assurdi ma funzionano... XD XD ->specialista nell'assurdo ma fa.. :blush:

battute e presentazione a parte sono interessato, sopratutto a quelli con bobina a doppia D, come partenza per andare a costruire un VLF ad alte prestazioni... sto pensando anche a come poter realizzare un georadar per ispezioni di profondità

Attenti a non scavare sopra una bomba inesplosa :slight_smile: :slight_smile:

GekoLab:
buongiorno a tutti.....mi sono appena registrato visto l'interessante discussione...
interessano anche a me gli schemi dei metal detector...sopratutto gli assurdi ma funzionano... XD XD ->specialista nell'assurdo ma fa.. :blush:

battute e presentazione a parte sono interessato, sopratutto a quelli con bobina a doppia D, come partenza per andare a costruire un VLF ad alte prestazioni... sto pensando anche a come poter realizzare un georadar per ispezioni di profondità

Hai sbagliato posto. Questo forum non tratta quello che richiedi ma la programazione e l' uso di Arduino e al limite circuiti per fare determinate cose con Arduino.
Tu chiedi delle cose troppo specifiche che non fanno parte del mondo Arduino.

Ciao Uwe

veramente mi sembrava una discussione abbastanza teorica a livello di schemi e componentistica varia.....poi quello che posso pensare di fare con la mia mente malata è un'altro discorso, se poi la ritieni troppo tecnica e specifica non so icchè dirti....io sono per esser curioso, e da che mondo è mondo la curiosità fa crescere tutti indistintamente, si può ragionare a livello teorico di tutto anche di motori a propulsione protonica, poi scendendo ad un livello pratico se, come affermato in un post, esistono tutti questi kilotoni di schemi per metal detector, perchè non condividerli, come punto di partenza per chi è interessato a farsi una sua ricerca partendo non da zero ma da 1 poi dallo studiare schemi vari può sempre nascere un qualcosa di nuovo che interessa ad altri, nella vita non sono mai cosi categorico come la tua risposta uwe....e non vuol esser polemica, so bene di cosa si parla sul forum....ma ripeto mi sembra una discussione teorica a livello di schemi e di possibilità di utilizzare arduino come base per un metal detector VLF con la possibilità di aggiungere la discriminazione ed un'analisi spannometrica della profondità dell'oggetto rilevato, poi se da quella base posso partire con notti insonni e deliri mentali miei per rinchiudere tutta sta roba in una sorta di georadar so problemi miei....
magari trovo altri folli che hanno interesse nel provare a costruire una roba del genere....

@GekoLab

Prova a vedere questo schema del WHITE mod. Surfmaster PI:

si questo lo stavo costruendo per il mi figlioccio.....volevo solo modificare le bobine di ricerca da circolari ad ellittiche...

volevo solo modificare le bobine di ricerca da circolari ad ellittiche

Non sono un esperto, ma che differenza c'è a livello di sensibilità e/o discriminazione?

l'ellittica ha un pò più di penetrazione nel terreno ed una risposta più precisa in fase di pinpoint dell'oggetto...