Sensore per misurare il vento su un quadricottero

Ciao a tutti, ho fatto parte di questa community per un bel po' di tempo ma purtroppo poi ho dovuto abbandonare arduino per i troppi impegni universitari.

Ora sono in Svizzera all'ETH per sviluppare la mia Master Thesis (sarebbe la tesi di laurea magistrale/specialistica).

Il progetto e' in collaborazione con il Disney research center e tratta i quadricotteri.

Io in particolare dovrei provare a modellare gli effetti del vento sui quadricotteri.

Come prima cosa devo scegliere un buon sensore per misurare intensità e direzione del vento, e proprio per questo mi trovo qui.

Vorrei qualche consiglio da parte vostra se possibile.

Aspetto le vostre risposte e colgo l'occasione per salutare tutte le persone con cui ho avuto a che fare su questo forum in passato ( In particolare Michele Menniti che stimo tantissimo ).

Fabrizio.

Ciao Fabrizio :) posso farti una domanda ? Di sensori per la direzione del vento posso consigliartene due... il classico anemometro che ti indica il flusso d'aria in accoppiata con la "freccetta" mi sa però che questo è troppo influenzabile dall'aria spostata dalle pale del quadri... Quindi userei la freccetta che ti indica la direzione e un tubo di pilot per veriface le velocità del vento che lo colpisce :)

Ciao ratto … dimmi tutto.

Ma non ho capito quale sensore mi consigli?

Se ho capito bene, di quelli a tubo ne servirebbero almeno 2 giusto? Puoi mandarmi qualcosa di concreto? un datasheet o qualcosa del genere?

Fabrizio.

Ma vuoi montare il sensore vento sul quadricottero o a terra?
Ciao Uwe

Sul quadricottero.

Cioè in realtà io prima dovro' andare fuori all'aria aperta e misurare il vento tenendo in mano il sensore, pero' mi servirebbe qualcosa che automaticamente mi scarica i dati del vento sul pc.

Loro penso che hanno una cosa del genere:

http://www.kestrelmeters.com/products/kestrel-1000-wind-meter

e invece il mio supervisor mi ha chiesto di trovare un sensore (penso MEMS) che mi permetta di scaricare tutti i dati in maniera semplice e veloce sul pc (ed eventualmente piu' in la anche interfacciarlo con il processore del Quadri)

Spero di essermi spiegato , Fabrizio

ciao
gli aerei usano i noti tubi di pitot per misurare la loro velocita’
sensore di pressione differenziale, temperatura e questo
http://www.gommonauti.it/ptopic38743.html

stefano

Ciao Stefano grazie per la risposta.

Questa cosa me la ha detta anche il supervisor e probabilmente per utilizzarli sul quadri ne servirebbero almeno 2 se non di piu' e non sappiamo se la cosa è fattibile su un quadri.

Hai qualche datasheet?

Grazie.

ciao no mi spiace ho trovato quello da una ricerca superficiale in google, ma se vuoi la velocita' del vento devi conoscere anche la velocita' vettorialmente parlando del quadri da questo e con un solo tubo ricavi la la velocita' del vento

Parlando di anemometri mems mi viene in mente questo: http://www4.gu.edu.au:8080/adt-root/uploads/approved/adt-QGU20091221.164612/public/02Main.pdf

Lo stavo leggendo in questo momento :) Incredibile.

L'idea è buona ma non so quanto fattibile in pratica...

Quella del bulbo incandescente è una buona idea ma funziona solo per sapere la direzione del vento. Per la misura di velocita' del vento non ho bene capito come fanno... lo studierö meglio :)

f.schiano: Come prima cosa devo scegliere un buon sensore per misurare intensità e direzione del vento, e proprio per questo mi trovo qui.

Puoi farlo in un solo modo, galleria del vento, fumo e telecamera ad alta velocità di ripresa. Non esiste un sensore/i che fa quello che chiedi.

Non so se ho la possibilità di fare una cosa del genere. :( Volevo trovare qualcosa di già pronto all'uso ...

f.schiano: Non so se ho la possibilità di fare una cosa del genere. :( Volevo trovare qualcosa di già pronto all'uso ...

Ma chi ti chiede fare una cosa simile :

in particolare dovrei provare a modellare gli effetti del vento sui quadricotteri.

Ha una vaga idea di come si fanno oppure no ?

Carissimo Fabrizio, che piacere risentirti!!! Come vedi siamo restati qui ad aspettarti, e nel frattempo vedo che tu hai tirato dritto come un laser con lo studio, sono davvero felice per te! E' per me motivo di grande soddisfazione quando un giovane compie il suo percorso in modo serio e determinato ed io questo te lo avevo predetto in tempi non sospetti, vuol dire che ho ancora l'"occhio" buono. Grazie per la manifestazione di stima, è gradita e assolutamente ricambiata. Purtroppo sull'argomento non posso esserti utile, avevo fatto un pensierino ad entrare nel mondo del volo, ma ho rinunciato subito perché mi sono reso conto che serve un tempo che io non ho e non avrò almeno per i prossimi 15 anni, poi vedremo :D Comunque seguirò la discussione con attenzione e curiosità, da quanto leggo sarà dura :sweat_smile: In bocca al lupo per tutto!!!

Probabilmente no perchè è un problema abbastanza aperto. Ed è proprio questo quello che vorrei provare a capire.

I quadricotteri che fino ad ora volano in presenza di vento non modellano gli effetti del vento bensi’ utilizzano controllori ben progettati.

p.s. Michele grazie mille per il post :slight_smile:

Scusa fabrizio ma non ero a PC ecco il tubo che ti dicevo, come vedi non costa nemmeno moltissimo... http://store.diydrones.com/Kit_MPXV7002DP_p/kt-mpxv7002dp-01.htm

Grazie Ratto.

Le mie domande ora sono: ma questo sensore funziona con la maggior parte dei Microcontrollori? inoltre per poter misurare il vento in tutte le direzioni (Nel piano) c'e' bisogno di montarne quanti? (2 o di piu')?

Grazie, Fabrizio.

f.schiano: Grazie Ratto.

Le mie domande ora sono: ma questo sensore funziona con la maggior parte dei Microcontrollori? inoltre per poter misurare il vento in tutte le direzioni (Nel piano) c'e' bisogno di montarne quanti? (2 o di piu')?

Grazie, Fabrizio.

Con Arduino funziona quindi non dovresti aver nessun problema ad interfacciarlo con altre MCU... Credo vada uno per asse... x e y Solitamente vengono montati in aerei ed alianti, e fissati parallelamente all'asse dell'aereo in modo da prendere il giusto flusso d'aria, di più non saprei dirti ;)

Vedo impossibile la cosa.

Vuoi misurare la velocitá del vento su un quadicotteo. Al quadricottero frega niente se c'é vento o no. Lui si trova in aria e non ha nessun riferimento se é fermo perché non c'é vento o si sposta con una certa velocitá perché l' aria intorno a lui si sposta con quella velocitá.

Esempio: Se Ti trovi in un treno (scatola con aria dentro che sposta l' aria insieme alla scatola) non riesci a misurare la velocitá del treno misurando la velocitá d'aria del aria interna. Quella velositá é data dal condizionamento e non dal movimento del treno. Anche tenendo aperto i fenestrini non hai un moviemnto del aria interna uguale a quella esterna dato dal movimento del treno e del vento presente.

Per misurare la velocitá del aria il quadricottero deve restare fermo in una posizione rispetto al suolo. Il secondo problema é che lui stesso con le eliche crea un flusso di aria per tenersi in aria. Se hai un plotaggio che fa stare fermo il quadricottero in una data posizione allora l'inclinamento del quadicottero é proporzionale al vento laterale.

Il Pitot Tube misura la differenza di pressione tra un uscita in direzione del movimento (velivolo o vento) e dei buchi laterali dove entra la pressione statica atmosferica non dipendente dal movimento velivolo/aria. Non ho capito quale range di misura del vento ha il kit proposto da ratto93. Il sistema di misura piú sensibile sono i anemometri a filo caldo ( un filo riscaldato viene raffreddato dal vento. Si misura la resistenza / temperatura del filo). Gli anemometi a pala (ventolian ) sono certificati per una velocitá minima di 0,5m/s di moviemnto aria. Sotto non misurano perché l' aria non muove l'elica.

Forse dovresti discutere col professore per capire cosa devi fare di preciso.

Ciao Uwe