Siri & Arduino

Dopo aver letto un articolo di repubblica (http://www.repubblica.it/tecnologia/2011/11/27/news/siri_web-25423246/) ho iniziato a cercare articoli su come poter aprire una birra con Siri e Arduino (ci sono serate in cui questo è fondamentale), è ho trovato innumerevoli link: http://www.melablog.it/post/15091/beeri-versare-una-birra-con-iphone-4s-arduino-e-siri

Ma anche di comandare con le onde celebrali Arduino http://www.ossblog.it/post/8735/siri-puo-essere-controllato-col-cervello-su-ios-5-grazie-ad-arduino

Mi chiedo se Massimo Banzi pensava che Arduino arrivasse a tanto..

Buona serata a tutti!

Il link dell'iFono controllato con le onde del pensiero mi ha colpito, anche se il tipo che spiegava parlava un misto fra Inglese e Finnico antico e non ho capito nulla della spiegazione

leo72: Il link dell'iFono controllato con le onde del pensiero mi ha colpito

E' un fake grosso come una casa :)

astrobeed:
E’ un fake grosso come una casa :slight_smile:

A posto, mi basta sapere questo XD

astrobeed:

leo72: Il link dell'iFono controllato con le onde del pensiero mi ha colpito

E' un fake grosso come una casa :)

Qual'è la fonte che afferma che è un fake?

ciao ragazzi scusate se mi intrometto, non sono molto esperto di arduino, ma sono un iOS developer, SIRI controllato dalla mente era un fake, la notizia è stata smentita alcuni giorni dopo, comunque esiste SiriProxy

https://github.com/plamoni/SiriProxy

non occorre fare il JB dell'iphone e vi permette di fare qualsiasi cosa.

Ciaooo

skaxxo:
Qual’è la fonte che afferma che è un fake?

Prova a leggere i commenti su youtube al video, non sono il solo a pensarla in questo modo :smiley:
Non serve essere un super esperto della materia per capire che non è possibile “leggere il pensiero” con qualche elettrodo, ammesso che siano veri, collegato alla testa e poi ad Arduino, ti dirò di più allo stato attuale della tecnologia è impossibile leggere un qualsivoglia pensiero e non credo che sarà mai possibile farlo senza collegare una interfaccia neurale direttamente al cervello o al fascio nervoso spinale.
Qualcosa si riesce a fare in ambito bionico collegando apposite interfacce al fascio nervoso reciso per comandare direttamente gli arti bionici, ma siamo ancora a livello sperimentale, ci vorranno ancora 4-5 anni prima di vedere delle applicazioni reali.