Sismografo a pendolo con arduino!!!

Salve a tutti,
premetto di non avere tanta esperienza con arduino ma per la maturità mi piacerebbe portare questo progetto che ho in mente:
vorrei creare un sismografo composto da un accelerometro posto all'estremità di un pendolo. Alla minima scossa di terremoto il pendolo si muove e di conseguenza cambiano i valori che l'accelerometro da in input alla scheda. Poi con gli opportuni calcoli trasformerei i dati dello spostamento dell'accelerometro in valori confrontabili con la scala Richter.
Qualcuno può darmi qualche consiglio sulla realizzazione del progetto e se ha senso il metodo che ho in mente per realizzarlo?
Grazie in anticipo.

Ti invitiamo a presentarti (dicci quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione) qui: Presentazioni
e a leggere il regolamento: Regolamento

Niente accelerometri, non vanno bene come sensori sismici ... puoi usare un trasduttore elettromagnetico (una barra di ferrite con un paio di avvolgimenti trasmittenti ed un paio di bobine fisse come ricevitori) per ogni asse ...

Hai cercato bene prima di scrivere qui?
https://www.google.it/search?q=arduino+sismografo&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ei=XRDrVJjtHYO5aeD7gqAG&ved=0CCkQsAQ&biw=1280&bih=874#imgdii=_
clicca su qualche immagine e vai a leggere

c'è anche la foto di nid bella grossa :slight_smile:

pablos:
c'è anche la foto di nid bella grossa :slight_smile:

Però quale dei due è nid ?
Io propendo per quello piccolo in basso :grin:

astrobeed:
Però quale dei due è nid ?
Io propendo per quello piccolo in basso :grin:

:grin: :grin: non sono così grasso !!!

Allora, un sistema "decente" richiede come minimo due pendoli, uno a due assi ed uno a singolo asse ("decente" inteso come in grado di rilevare movimenti sismici su tutti e tre gli assi, nord-sud ed est-ovest per i movimenti ondulatori e verticale per i movimenti sussultori) ... e richiede anche una base il piu pesante e fissata al terreno possibile (avevo realizzato anni fa un prototipo all'interno di un pozzetto in cemento armato, di quelli usati per gli scarichi, pesantissimo, ed il laboratorio per cui l'avevo costruito l'ha interrato per meta' in una buca con una colata di cemento perche' secondo loro era troppo leggero :stuck_out_tongue: ... ma per una realizzazione "casalinga" non c'e' bisogno di esagerare, un paio di prismi come base con le barre cementate dentro sono piu che sufficenti)

Il pendolo verticale, per i due assi orizzontali, puo essere sospeso con due cerniere saldate ad angolo fra di loro, con lo smorzatore all'altra estremita', subito sotto il peso, e le due barrette dei trasmettitori messe a croce subito sopra il peso, mentre per l'asse verticale serve un pendolo in orizzontale, sospeso con un mollone il piu lungo possibile ed ingrado di reggere il peso del braccio e della massa inerziale ... con lo smorzatore sotto e la barretta del trasmettitore all'estremita' ...

Se vi servono vi cerco i disegni dei miei vecchi prototipi (se riesco ancora a trovarli), non sono un gran che' (avranno 20 anni), ma possono dare almeno un'idea ...

EDIT: pablos, ROTFL

EDIT: pablos, ROTFL

ahahaha anche quello Etemenanki è un bel progetto di sismografo :grin: :grin: