Smart lamp + arduino

Salve a tutti, ciò che vorrei realizzare è una semplice piantana collegata ad arduino che tramite relè viene accesa o spenta (non mi interessa anche il pulsante "fisico", ma solo l'accensione o lo spegnimento tramite relè). Per quanto riguarda il codice, me la posso sbrigare da solo ma ciò che mi blocca purtroppo è la configurazione hardware in sè non avendo basi di elettronica. Non volendo far danno con la rete domestica, volevo chiedere a voi prima anche solo di pensare di metterci mano.

Quello che volevo utilizzare è un semplice relay tipo questo.

Non chiedo tutto il progetto, ripeto, la parte software me la gestisco da solo, mi servirebbe solamente qualche dritta su come e cosa collegare. Ho cercato su internet, ma in certe pagine danno per scontato il collegamento del relè alla lampada e alla corrente, a me interesserebbe proprio nel dettaglio capire come collegarlo per evitare di far esplodere tutto o peggio, rimanerci secco.

la piantana in oggetto è questa

Parti dalla bassa tensione, limitati a fare giochetti coi led prima di passare alla 230

flz47655: Parti dalla bassa tensione, limitati a fare giochetti coi led prima di passare alla 230

ti do ragione, ma mi sono sbizzarrito in tutto ciò che potevo fare senza coinvolgere gli oggetti un po' più delicati (vedi una lampada attaccata alla rete domestica )

Io terrei la sola struttura della lampada, ci metti dentro un led di potenza da 3-5W, magari RGB e controlli quello.

Usi un trasformatore a modo che ti porta la tensione a livelli non pericolosi (12 volt) e DOPO ci fai casini, mal che vada giochi con 12v e non ti fai troppo male.

Semplicemente ci metti un led driver che prende 12v e te li trasforma in corrente costante per accendere i led. Ci puoi mettere un relè prima del led driver.

Ciao

flz47655: Io terrei la sola struttura della lampada, ci metti dentro un led di potenza da 3-5W, magari RGB e controlli quello.

Usi un trasformatore a modo che ti porta la tensione a livelli non pericolosi (12 volt) e DOPO ci fai casini, mal che vada giochi con 12v e non ti fai troppo male.

Semplicemente ci metti un led driver che prende 12v e te li trasforma in corrente costante per accendere i led. Ci puoi mettere un relè prima del led driver.

Ciao

Bella idea, questo sarebbe un ottimo modo per cominciare a prenderci la mano con poca possibilità di far danno, grazie mille :)

Be’, con un led RGB da 30W, tipo questi o simili http://www.ebay.com/itm/10W-20W-30W-50W-90W-RGB-High-Power-Great-Bright-LED-Light-Lamp-Bulb-Chip-Bead-/251753946396?pt=LH_DefaultDomain_0&var=&hash=item3a9db45d1c , e tre driver da 10W pilotabili in PWM come questi o simili http://www.ebay.com/itm/High-Power-10W-DC-input-9V-36V-1-5A-LED-Driver-buck-power-supply-PWM-DIM-/380236759063?pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item5887e08017 , ci si possono fare dei discreti giochini di luci fra fading e sequenze pilotate da Arduino …

Ricordarsi solo che un led da 30W richiede un robusto dissipatore per evitare di friggere (si puo usare un vecchio dissipatore da pc, tipo AM2 o Pentium4, se con la ventola e’ ancora meglio, e la ventola basta alimentarla a 7 o 8 V, non serve farla andare al massimo, che cosi e’ anche silenziosa), e che mettendo davanti al led, ad un paio di cm, un pezzo di vetro smerigliato, l’effetto di miscelazione dei colori e’ ancora meglio …

Ma perché questo povero ragazzo lo volete accecare con led più potenti del sole e far spendere e tribolare con dissipatori della nasa?

Se sta coi led da 3W sicuramente ha meno problemi e la luce si vede lo stesso, ho pure io quel modello di lampada, Ikea se non ricordo male, e fa di sicuro meno luce del led da 3W, sarebbe già un upgrade.

LOL ... pensavo alla possibilita' di illuminare di piu, non ho idea di quanta luce faccia in origine :P

Se ti bastano 3W per colore (i led da 10W RGB in pratica sono quello), anche i driver con ingressi PWM costano di meno ... e basta un vecchio dissipatore da CPU senza ventola ;)

Macchè 3w x colore, 3w in tutto :)

Macchè 3w x colore, 3w in tutto

meglio... cosi' non ha nemmeno bisogno di appositi driver in Pwm 5V, una resistenza da 4 Ohm in serie ad ogni colore e via

Ma dai.. recupera dal vecchio router adsl il trasformatore che porta a 12-15v continui la tensione, compra un driver da 3w 12v cinese per 2€ e un led RGB da 3w (totali, 1w per colore) su supporto STAR per dissipare a cui aggiunge un dissipatore di recupero.

Lascia perdere la resistenza, rompe tutto così.

... e il fading ... e la miscelazione dei colori ? ... senza quelli, che "mood-lamp" e' ? ...

:P :D :D :D

Se usi driver economici tipo questi

http://www.ebay.com/itm/4pcs-3W-DC-DC-7-0-30V-to-1-2-28V-700mA-LED-lamp-Driver-Support-PWM-Dimmer-/351177126345?pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item51c3c9b1c9

e led da 3W tipo quelli su star di alluminio, uno per colore, ti esce un risultato migliore ;)

Ma fagli solo mettere un relé e buona notte così l'accende a distanza (anche se avrei preferito il classico ed economico interruttore)

Ci sono driver che supportano il fading, etc.. ma tanto vale che compra le luci dell'albero di natale con tanto di effetti già pronti :smiling_imp:

Scusate l'ignoranza, ma un led da 3W non è troppo poco luminoso? (magari sto dicendo una stronzata però eh) Dovrei illuminarci una stanza abbastanza piccola.

flz47655: Ma fagli solo mettere un relé e buona notte così l'accende a distanza (anche se avrei preferito il classico ed economico interruttore)

Ci sono driver che supportano il fading, etc.. ma tanto vale che compra le luci dell'albero di natale con tanto di effetti già pronti :smiling_imp:

Si in effetti l'obiettivo era quello, semplicemente accendere e spegnere questa luce da remoto

miaxus: ... ma un led da 3W non è troppo poco luminoso? ...

http://www.ebay.com/itm/Cree-XLamp-XP-G-XPG-R5-Cool-White-150W-200W-200W-300W-High-Power-LED-Light-Lamp-/371019785809?pt=LH_DefaultDomain_0&var=&hash=item566280a651

(sto scherzando, ovviamente ;) :D)

Etemenanki: http://www.ebay.com/itm/Cree-XLamp-XP-G-XPG-R5-Cool-White-150W-200W-200W-300W-High-Power-LED-Light-Lamp-/371019785809?pt=LH_DefaultDomain_0&var=&hash=item566280a651

(sto scherzando, ovviamente ;) :D)

Purtroppo da questo punto di vista sono ignorantissimo quindi chiedevo giusto per curiosità

Scusa, era una battuta riferita al fatto che 3W fanno poca luce (ed in effetti e' poca) ... il link e' di un venditore che vende led CREE fino a 300W (piu o meno la luce di un faro alogeno da 600W :D)

Seriamente, se ci devi illuminare un'ambiente, anche se piccolo, in efetti 3W sono pochini, per quello inizialmente suggerivo 10W o piu ... poi ovviamente dipende da quanta luce ti serve che quella lampada faccia nell'ambiente (punto luce notturno, soffusa, forte, diurna, ecc) il dimensionare il o i relativi led ... se poi i colori non ti servono e basta luce bianco caldo o bianco freddo, ci sono anche lampade gia fatte a 220, per le quali basterebbe un semplice rele' senza tanti fronzoli ...

Etemenanki: Scusa, era una battuta riferita al fatto che 3W fanno poca luce (ed in effetti e' poca) ... il link e' di un venditore che vende led CREE fino a 300W (piu o meno la luce di un faro alogeno da 600W :D)

Seriamente, se ci devi illuminare un'ambiente, anche se piccolo, in efetti 3W sono pochini, per quello inizialmente suggerivo 10W o piu ... poi ovviamente dipende da quanta luce ti serve che quella lampada faccia nell'ambiente (punto luce notturno, soffusa, forte, diurna, ecc) il dimensionare il o i relativi led ... se poi i colori non ti servono e basta luce bianco caldo o bianco freddo, ci sono anche lampade gia fatte a 220, per le quali basterebbe un semplice rele' senza tanti fronzoli ...

L'obiettivo iniziale infatti era semplicemente capire come montare il relé alla piantana in modo tale da poter utilizzare direttamente quella. Credo di aver capito come collegarlo, ma non ho capito una cosa, arduino è alimentato a parte per attivare/disattivare il relé no? Teoricamente non avrebbe bene pure alimentarlo tramite batteria?

Arduino e' alimentato tramite il proprio alimentatore, il quale alimentera' anche la bobina del rele (da attivare tramite un transistor, ovviamente) ... per il rele', se lo devi connettere alla 220, ti consiglio uno di quelli per montaggio su guida DIN, che hanno gia isolamento e morsetti a vite in cui inserire i fili senza doverci fare uno stampato a norme ...

Ovviamente sai come si lavora con la 220, e che gli errori si pagano cari, giusto ? ;)

Etemenanki: Arduino e' alimentato tramite il proprio alimentatore, il quale alimentera' anche la bobina del rele (da attivare tramite un transistor, ovviamente) ... per il rele', se lo devi connettere alla 220, ti consiglio uno di quelli per montaggio su guida DIN, che hanno gia isolamento e morsetti a vite in cui inserire i fili senza doverci fare uno stampato a norme ...

Ovviamente sai come si lavora con la 220, e che gli errori si pagano cari, giusto ? ;)

appunto per questo non voglio farne di errori :p fino a che non avrò la sicurezza di ciò che sto facendo, non mi ci avvicino neanche alla 220 :p

Non ho capito bene, un relè tipo questo non va bene quindi? Me ne potresti consigliare uno per favore?