Stampante 3D con Arduino

Salve,
vorrei creare una stampante 3D economica con Arduino.

Ho visto che qualcuno già ci si era cimentato, e il progetto non mi sembra nulla di così complicato.

Anzi! Potrei usare i motori dei carrelli per lettori CD, oppure semplicemente degli stepper.

Il mio problema è solo uno: Come collego arduino a Cinema 4D, o qualsiasi altro software 3D trasformando il modello in movimenti precisi dei 3 motori?

Avevo pensato di calcolare in qualche modo, ogni step con ingranaggio, quanti mm mi sposta l’estrusore e da li fare i calcoli in base al modello, ma non è un pò un casino cosi?

Inoltre come estrusore, volevo utilizzare semplicemente la pista per la colla a caldo, ovviamente modificata per accogliere il PLA… (ok sfottetemi pure ma non ho altre idee :stuck_out_tongue: )

Mi sapete dire nulla?

Cosa vuoi dare con dei motori del Cd che si spostano di 4cm e che non reggono grande forze? Come vuoi far avanzare la plastica.

Ti consiglio di incominciare per la prima volta con un kit fai da te che contiene tutto il necessario. nella pistola a caldo? premendo col pollice? ;) ;) Una volta che ti sei impadronito della tecnica e delle soluzioni dei problemi che incontrerai puoi incominciare a costruirti una stampante progettata da te.

Ciao Uwe

uwefed: Cosa vuoi dare con dei motori del Cd che si spostano di 4cm e che non reggono grande forze? Come vuoi far avanzare la plastica.

Ti consiglio di incominciare per la prima volta con un kit fai da te che contiene tutto il necessario. nella pistola a caldo? premendo col pollice? ;) ;) Una volta che ti sei impadronito della tecnica e delle soluzioni dei problemi che incontrerai puoi incominciare a costruirti una stampante progettata da te.

Ciao Uwe

Su youtube uno l'ha fatto proprio con i motori dei cd...e cmq ho scritto "oppure gli stepper" ...

StefanoV89:
Su youtube uno l’ha fatto proprio con i motori dei cd…e cmq ho scritto “oppure gli stepper” …

Non so cosa hai visto su youtube, di sicuro era una cavolata colossale :slight_smile:
Sebbene ormai le stampanti 3D sono molto diffuse e trovi facilmente tutti i pezzi per l’autocostruzione non è una cosa che puoi inventarti da solo, a partire dal software da utilizzare che non è certo Cinema 4D.
Stendiamo un velo pietoso sulla pistola per la colla a caldo da usare come estrusore, è la parte più delicata ed importante della stampante, non a caso è anche la parte più costosa.

astrobeed: Non so cosa hai visto su youtube, di sicuro era una cavolata colossale :) Sebbene ormai le stampanti 3D sono molto diffuse e trovi facilmente tutti i pezzi per l'autocostruzione non è una cosa che puoi inventarti da solo, a partire dal software da utilizzare che non è certo Cinema 4D. Stendiamo un velo pietoso sulla pistola per la colla a caldo da usare come estrusore, è la parte più delicata ed importante della stampante, non a caso è anche la parte più costosa.

Va beh lasciamo stà ...

astrobeed:
Non so cosa hai visto su youtube, di sicuro era una cavolata colossale :slight_smile:
Sebbene ormai le stampanti 3D sono molto diffuse e trovi facilmente tutti i pezzi per l’autocostruzione non è una cosa che puoi inventarti da solo, a partire dal software da utilizzare che non è certo Cinema 4D.
Stendiamo un velo pietoso sulla pistola per la colla a caldo da usare come estrusore, è la parte più delicata ed importante della stampante, non a caso è anche la parte più costosa.

Comunque i video erano questi …

StefanoV89:
Comunque i video erano questi …

Appunto, una cavolata colossale, quello è tutto meno che una CNC/3D printer.

Sia per una fresatrice CNC che per una stampante 3D quei motori sono troppo deboli. Funzionerebbe per fare un plotter (disegni) e piccola Lasercutter.

Qua un progetto serio (ma in tedesco) http://www.heise.de/make/projekte/Laserplotter-1745578.html

Ciao Uwe

Ciao, se veramente vuoi farti una 3D ti consiglio di frequentare il forum RepRap http://forums.reprap.org/index.php?349 dove ci sono guide e progetti Franco

Grazie mille :)

io direi che dipende tutto da quale tipo di stampante 3d vuoi costruire, se vuoi una cnc o una fdm non pensare nemmeno di usare i motori dei cd, se vuoi fare una laser engraver allora si.

Se invece vuoi costruire una DLP allora ti basta, oltre al proiettore e arduino, un solo motore ma con guide lunghe e basso errore, e uno per la vasca( se la vuoi basculante) poi ci sono vari metodi per farla.

Altro discorso è per le SLA del tipo plotter o galvo, in questo caso va bene arduino mega ma servono dei driver di controllo per i motori (roba seria minimo 50€ il pezzo) e motori nema 17( 4 nel caso del modello plotter, 3 per gli assi e 1 per la vasca ;invece per la galvo system servono 2 motori , 2 driver galvo roba seria anche questa tipo "Cambridge tech", lente f-theta), un laser sui 200/250 mW a 405nm e alla fine una struttura rigida che supporti le alte velocità soprattutto nel caso della macchina plotter ho corretto (avevo scritto galvo per errore al posto di plotter)

StefanoV89:
Salve,
vorrei creare una stampante 3D economica con Arduino.

Ho visto che qualcuno già ci si era cimentato, e il progetto non mi sembra nulla di così complicato.

Anzi! Potrei usare i motori dei carrelli per lettori CD, oppure semplicemente degli stepper.

Il mio problema è solo uno: Come collego arduino a Cinema 4D, o qualsiasi altro software 3D trasformando il modello in movimenti precisi dei 3 motori?

Avevo pensato di calcolare in qualche modo, ogni step con ingranaggio, quanti mm mi sposta l’estrusore e da li fare i calcoli in base al modello, ma non è un pò un casino cosi?

Inoltre come estrusore, volevo utilizzare semplicemente la pista per la colla a caldo, ovviamente modificata per accogliere il PLA… (ok sfottetemi pure ma non ho altre idee :stuck_out_tongue: )

Mi sapete dire nulla?

Infatti si, è un gran casino.
Costruire una stampante 3D da zero richiede esperienza, puoi utilizzare i motori che vuoi ma alla fine non si muoverà nulla se non sono adatti, puoi utilizzare la pistola per la colla a caldo ma alla fine otterrai… Beh nulla di nulla.
Un estrusore deve avere una punta con un foro molto piccolo(0.4mm standard di solito), inoltre devi controllare molto bene la temperatura in modo che non sia troppo bassa (la plastica non si scioglie) né troppo alta (cristallizzazione del materiale), devi usare il materiale adatto (PLA, ABS, ecc…).
Quindi si capisce che tutte queste cose hanno bisogno di conoscenze.
Idem per la parte software, esistono vari software per arduino (vedi MarlinKimbra) e sono davvero comolicati, contengono parametri su parametri, PID, calcoli per gli step ecc…
Venendo al software di modellazione 3D, questo serve a creare il pezzo, ma poi il file va passato in un programma detto “slicer” che traduce tutti i movimenti in un linguaggio comprensibile ad arduino.

Credo che il massimo che puoi fare è prendere una penna 3D e attaccarla a dei motorini che formano i 3 assi… Di certo è meglio della pistola a caldo. Colleghi il tutto e ci carichi su il firmware… Ma è non avrai molti risultati.
In ogni caso il progetto non è banale come credi.
Salvatore