Standalone con comunicazione usb

Salve a tutti, perdonate la domanda un pò idiota.... come si potrebbe dotare uno standalone di interfaccia usb senza scomodare moduli esterni come schedine con chip FTDI oppure senza ricorrere a integrati decisamente troppo difficili da saldare in casa come ad esempio l'Atmega8U2? In rete ho letto che alcuni PIC già riescono a gestire la comunicazione con la usb ma almeno per quel poco che ho visto ancora non sono stati presi in considerazione per fare uno standalone con supporto usb; ci sono dei problemi di incompatibilità a livello hardware o software tra le due tipologie di microcontrollori? (io non me ne intendo proprio di PIC, già è un miracolo che riesco a usare gli Atmega... non li insegnavano a ragioneria purtroppo :)) Siete a conoscenza di qualche metodo alternativo per poter interfacciare uno standalone alla usb del pc? Il guaio è che le porte seriali ormai sono rare sui pc altrimenti il buon max232 sarebbe stato perfetto... Saluti

Salve a tutti, perdonate la domanda un pò idiota.... come si potrebbe dotare uno standalone di interfaccia usb senza scomodare moduli esterni come schedine con chip FTDI oppure senza ricorrere a integrati decisamente troppo difficili da saldare in casa come ad esempio l'Atmega8U2?

Non mi pare per niente idiota, anzi tutt'altro infatti il problema è reale ed è risolvibile con i chip che hai elencato. Anche la soluzione del PIC con la periferica usb integrata è fattibile e mi pare che il chip in questione ha il contenitore dip, quindi facilmente montabile su breadboard. Purtroppo lo devi programmare e inoltre non è detto che il costo sia appetibile.

Oppure fai un cavo fdti+connettore 9pin, e dall'altro USB e con questo puoi programmare il tuo arduino standalone purchè ci sia il bootloader installato su, mi sembra una soluzione economica e funzionale allo stesso tempo.

Ciao.

momento momento momento. i PIC con interfaccia USB sono per dialogare col pc, non per programmarli a quanto so. per programmarli devi usare un programmatore apposito (per i pic vi è il pickit)

Vi ringrazio per le risposte Il costo è relativamente importante, il fatto è che non dovrei usare la usb soltanto per programmare l'atmega ma soprattutto per comunicare con il pc; inoltre mi sarebbe piaciuto fare un pcb con tutto sopra senza shield o schedine appiccicate, diciamo un lavoro pulito... il pickit2 ce l'ho già anche se l'ho usato solo due volte :roll_eyes: Quindi sarebbe fattibile in qualche modo... mi metto subito a cercare info Grazie per ora, se riesco nell'impresa pubblico tutto nel playground visto che c'è sete di articoli Non aspettate impazienti... mi ci vorrà mooolto tempo, ci provo.

prova http://www.obdev.at/products/vusb/index.html

è fatto molto bene e permette di implementare la comunicazione usb sui processori AVR "normali" (cioè senza usb a bordo)

ci ho fatto un po di progetti nel passato ed è molto potente.

m

Grazie Massimo!!! Proverò senz'altro e porterò notizie nel forum... speriamo bene

[quote author=Massimo Banzi link=topic=65657.msg480682#msg480682 date=1309804793] prova http://www.obdev.at/products/vusb/index.html

è fatto molto bene e permette di implementare la comunicazione usb sui processori AVR "normali" (cioè senza usb a bordo)

ci ho fatto un po di progetti nel passato ed è molto potente.

m [/quote] Ciao Massimo, io ho fatto delle prove con quella "metaboard", ho solo buttato sudore, cioè questo fatto di collegare i segnali d+/d- a due pin del micro a me non ha dato alcun risultato, già al collegamento non c'era alcun riconoscimento di hardware sul PC Windows; poiché il tuo link può portare a diverse soluzioni, potresti dirci qual è esattamente la combinazione hw/sw che hai usato? Mi piacerebbe riprendere a sperimentarlo.

superlol: momento momento momento. i PIC con interfaccia USB sono per dialogare col pc, non per programmarli a quanto so. per programmarli devi usare un programmatore apposito (per i pic vi è il pickit)

Esistono progetti moolto simili ad arduino farri con pic a 28 e 40 pin l'avevo proposto in un topic tempo fa ma nessuno se n'è interessato ;)

@ratto93: se ti riferisci al progetto pinguino non so se ricordi che ci eravamo sentiti anche via mail, il problema è che c'è poca documentazione a riguardo. Per quanto mi riguarda personalmente non posso permettermi di buttarmi a capofitto su qualcosa che ha poca documentazione, non ho le competenze necessarie per approfondire l'argomento. Come ho detto sopra già è un miracolo che riesco a fare qualche circuito visto che non ho fatto studi in ambito informatico ed elettronico, sono un po' tagliato fuori. Per fortuna qua ci siete voi e approfitto per ringraziare tutta la comunità per tutto il supporto che c'è dietro ad arduino.

Scusa, scrivendo in risposta a Massimo che farai le prove, visto che lui non c'è e non mi ha dato chiarimenti ulteriori, a cosa ti riferivi? Quel link porta ad almeno tre schemi, un 2313, la metaboard col 328 ed un 168, più o meno similari, e la parte software? Se tu ci hai capito qualcosa, sarebbe un gran bel passo avanti, almeno per me, le prove te le faccio io ;) ma mi devi dare dritte su ciò che intendi fare a ragion veduta, altrimenti, come detto, ho già dato parecchio a quel link :sweat_smile: :(

Pelletta: @ratto93: se ti riferisci al progetto pinguino non so se ricordi che ci eravamo sentiti anche via mail, il problema è che c'è poca documentazione a riguardo. Per quanto mi riguarda personalmente non posso permettermi di buttarmi a capofitto su qualcosa che ha poca documentazione, non ho le competenze necessarie per approfondire l'argomento. Come ho detto sopra già è un miracolo che riesco a fare qualche circuito visto che non ho fatto studi in ambito informatico ed elettronico, sono un po' tagliato fuori. Per fortuna qua ci siete voi e approfitto per ringraziare tutta la comunità per tutto il supporto che c'è dietro ad arduino.

Si è vero :) ora ricordo.... comunque guarda.. la board di base è semplicissima hai il quarzo il Pic tre condensatori ed un connettore Usb .... oltre a PCB zoccolo e strip :):):) lo so documentazione cè nè poca poca e installare i driver è un impresa epica però va :) se qualcuno ci si butta a capofitto chiedete che magari qualche cosiglio posso darvelo :):)

Ma dov'è questo Topic che avevi aperto? Io non me lo ricordo, forse ho letto "PIC" è non mi è parso interessante, ma penso uso il PIC per programmare standalone, ma il PIC chi lo programma?

menniti:
Ma dov’è questo Topic che avevi aperto? Io non me lo ricordo, forse ho letto “PIC” è non mi è parso interessante, ma penso uso il PIC per programmare standalone, ma il PIC chi lo programma?

Un semplicisimo programmatore da porta parallela ma prendendo lo stesso pic in altre ditte viene fornito con un programma già caricato che solo connettendolo tramite USB permette di caricare il nuovo programma/Bootloader

@pelletta: Ciao, ho visto in giro questa Teensy: http://www.pjrc.com/teensy/ E' allettante per quanto riguarda la connettività USB, in quanto può essere vista come dispositivo HID, e si può integrare nell'IDE di Arduino, anche se non è direttamente supportata. Ti dico subito che non l'ho provata, ma da lontano "odora di buono", e in più costa poco. Lo svantaggio è che non puoi costruirtene una, bisogna comperarla già fatta...

Ciao Marco Nicolato

Cavolo… Non è per niente male :):slight_smile:

@ menniti: è un piacere sentirti. Mi hai smontato subito appena ho letto che hai fatto le prove ma senza successi... se uno del tuo calibro non è riuscito figuriamoci che posso tirare fuori io che sono l'ultimo della cucciolata :)

Partendo dal link che ha dato Massimo ho cercato nel forum e mi sono imbattuto in questo link che sembra interessante: http://metalab.at/wiki/Metaboard C'è anche una configurazione per il file board.txt di arduino Gli do un'occhiata e vedo se ho i componenti per provare a fare qualcosa. Nel frattempo continuo a cercare, se trovo qualcosa di utile oppure riesco a combinare qualcosa aggiorno il post.

Mi sarebbe piaciuto trovare una soluzione che non richiede l'impiego di moduli esterni, volevo mettere tutto sulla stessa scheda e fare un lavoro pulito. Poi ovviamente se proprio non si cava un ragno dal buco vedo il primo modulo facilmente reperibile e amen.... Salutoni a tutti

Se pero' qualcuno, nella fattispecie Massimo, lo ha utilizzato con successo, allora vuol dire che si puo' fare. Ho letto mezzo sito e mi pare molto interessante il V-USB, non ho trovato ancora una sezione "come fare" :-) ma ci sara' un modo di sicuro...

Pelletta:
@ menniti: è un piacere sentirti.
Mi hai smontato subito appena ho letto che hai fatto le prove ma senza successi… se uno del tuo calibro non è riuscito figuriamoci che posso tirare fuori io che sono l’ultimo della cucciolata :slight_smile:

Partendo dal link che ha dato Massimo ho cercato nel forum e mi sono imbattuto in questo link che sembra interessante:
http://metalab.at/wiki/Metaboard
C’è anche una configurazione per il file board.txt di arduino
Gli do un’occhiata e vedo se ho i componenti per provare a fare qualcosa.

Grazie, il piacere è reciproco!
Ecco, il link che hai trovato è proprio quello che mi ha fatto desistere e tu sai che io non sono uno che molla facilmente, anche se non sono affatto del “calibro” che pensi, ahimé.

@Federico
Sono d’accordo, purtroppo quel sito è una ragnatela, non sai dove andare per primo con tutti i link dei link dei link, alla fine segui un percorso “ad occhio” e finisce una schifezza, oppure li segui tutti, perdi 3 giorni e ti ritrovi con un mare di cose che non sai da dove iniziare. Ecco perché speravo nella risposta di Massimo, anche se ora mi stanno iniziando a venire le manie di persecuzione; sto facendo caso al fatto che non ho mai avuto una sua risposta diretta, in nessun Topic, o non mi vede o si sarà fatto convinto che sono un infiltrato del nemico, ma io li odio i PIC :~
Quindi, ragazzi, se volete un copnsiglio, provate a chiedere aiuto Voi, magari aprendo un altro Topic, questo ormai potrebbe essere “bollato”; naturalmente scherzo, ma i fatti sono veri :frowning:

Una alternativa economica è l'utilizzo di un cavo dati Nokia CA-42 che puoi trovare qui http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=260503179287&ssPageName=STRK:MEWNX:IT. Questo ricambio ha una presa USB con un chip ftdi interno, che espone i segnali TX ed RX; viene fornito con i driver appropriati per Windows e funziona anche con Linux. Qui trovi le informazioni per utilizzarlo efficacemente http://txapuzas.blogspot.com/2010/07/cable-de-programacion-para-arduino-ftdi.html. Mi pare che i segnali RXTX siano a 3,3 V ma credo non ci siano problemi ad interfacciarlo con arduino.

io cercando informazioni su questo ambito ho trovato alcuni link che magari potrebbero essere di ispirazione: Simulare una tastiera Clone arduino che usa vusb Discussione forum internazionale su vusb Shield che converte le periferiche seriali in HID (non c'è schema elettrico, ma magari il codice può essere utile)