Stazione saldante all-in-one o attrezzi separati?

È giunto il momento di comprare un saldatore decente. Mi servono anche una stazione ad aria calda per giocare un po’ con gli SMD, nonché una pistola dissaldante perché mi trovo spesso a smanettare con hardware “d’annata”.

Ero quindi quasi deciso a comprare la Aoyue int2703A+, di cui gpb non smette mai di tessere le lodi ;). Ho cercato altri pareri online e vedo che, grossomodo, l’unica pecca è che quando si compra una stazione così, multifunzione, se si rompe un attrezzo, bisogna sostituire l’intera stazione. Il consiglio è quindi di comprare attrezzi separati.

Ho poi visto che di recente astro ha consigliato a qualcuno la Aoyue 968A+: trattasi di saldatore stilo + aria calda. Ho anche scoperto l’esistenza della 474A++, pistola dissaldante “e basta”. La cosa carina è che questi ultimi due, insieme, mi costerebbero ~328€, contro i ~356€ della 2703A+. Non che sia un grande risparmio, ma è un altro punto a favore del comprare due attrezzi separati. La potenza della stazione è praticamente pari alla 2703, per cui… perché no?

Voi che ne pensate?

Aggiungo che sui siti Americani l’opinione generale di Aoyue non è esattamente granché, ma qua chi ha le mani in pasta ne parla bene, per cui voglio fidarmi ;).

SukkoPera:
... l'unica pecca è che quando si compra una stazione così, multifunzione, se si rompe un attrezzo, bisogna sostituire l'intera stazione. Il consiglio è quindi di comprare attrezzi separati.

Ma chi l'ha detto ? ? ? :o :o :o

Aoyue vende tutti i pezzi separati come pezzi di ricambio, e anche le parti interne (resistenze, filtri, schede madri, termocoppie, ecc. ecc.) ... vai sul loro sito e guardati tutti gli accessori (... QUI, dove compro io) :wink:

Guglielmo

Con Aoyue vai più che tranquillo, è vero che i loro prodotti sono esteticamente brutti, non tutti, spartani perché quasi sempre sono ridotti all'essenziale, ma è anche vero che sono molto robusti, affidabili, fanno bene quello per cui sono stati costruiti, i ricambi sono facilmente reperibili e le punte del saldatore sono compatibili con quelle della Hakko, anzi mi sa tanto che le punte marcate Ayoue in realtà sono versioni rebrand di quelle Hakko.
Volendo si può acquistare un ottimo stilo della Hakko per "solo" 98E + iva, lo trovato da Batterfly, ottimo rivenditore Italiano di strumentazione e attrezzatura per laboratorio, vende anche ai privati e se spendete più di 100E la spedizione è gratis con corriere 24/48 ore.

@gpb: d'accordo, ma prima o poi non si troveranno più, o comunque magari ad un certo punto serve un dissaldatore più potente o qualcosa del genere, e con attrezzi separati si può sostituire solo quello che serve strettamente.

Grazie dei consigli (interessante l'Hakko, esattamente quel modello è molto consigliato sui forum americani!), ma quel che vorrei capire è se la 2703 ha qualcosa in più della combo delle altre due. A potenza non mi pare abbia niente da invidiare, ma non sono molto pratico degli altri aspetti (disponibilità e costo punte/ugelli, disponibilità ricambi, ecc...).

La 2703 integra tre funzioni, stilo saldante, aria calda, pistola aspirastagno, quest'ultima, a mio avviso, non serve a molto, è utile solo per ripulire dallo stagno i fori, cosa che si fa benissimo con l'aria calda e il classico succhiastagno o la calza in rame.
Una volta che impari ad usare l'aria calda poi non riesci più a farne a meno, sopratutto per dissaldare visto che ti permette di smontare qualunque cosa senza fare danni, ovviamente devi prima apprendere la tecnica e acquisire la necessaria manualità, ma per questo basta "giocare" con qualche vecchia scheda elettronica dove ti "diverti" a dissaldare e risaldare i componenti. :slight_smile:

astrobeed:
... pistola aspirastagno, quest'ultima, a mio avviso, non serve a molto, è utile solo per ripulire dallo stagno i fori, cosa che si fa benissimo con l'aria calda e il classico succhiastagno o la calza in rame.

... effettivamente quella è la cosa che uso meno in assoluto ... ::slight_smile:

Guglielmo

Capisco, ma una pistola dissaldante è una sorta di sfizio che ho sempre desiderato :). Magari in futuro sopperirò con l'aria calda, ma dovrò appunto fare pratica prima. Comunque allora è un punto in più per comprare attrezzi separati, in modo da poter rivendere la pistola se non si usa più :).

A questo punto non mi resta che andare con la 968... Se qualcuno ha qualcosa da dire lo faccia ora o taccia per sempre! :wink:

Parere assolutamente personale ... il possibile vantaggio di strumenti separati, e' l'ingombro ed il peso ... se ti devi portare in giro per qualsiasi motivo solo uno degli strumenti ...

Non capita quasi mai, in effetti, ma e' l'unico vantaggio che mi viene in mente ...

Prendi la 968 che va più che bene (presa l’anno scorso). Sul sito hanno tutti i pezzi di ricambio, addirittura i singoli componenti del pcb. Ma quello che ti si rompe col tempo è quasi sempre l’elemento riscaldante che puoi sempre acquistare da loro e se hai i braccini corti puoi rivolgerti al mercato cinese su Ebay come ho fatto io :grin: Con 3 euro ti prendi tutto lo stilo (quello a 5 poli, ma senza aspirafumi integrato) e con qualcosina in più trovi anche la resistenza per l’aria calda. Per non parlare poi delle punte (marchiate Hakko) che te le tirano dietro come fossero cipolle.

Le punte Hakko che compri su ebay per pochi soldi non sono vere punte Hakko. :slight_smile:
Le punte originali Hakko, che sono ottime, costano mediamente da 6 a 8 Euro l'una, dipende dalla forma, però durano una vita se le usi in modo corretto.

Ahah mi fai morire, appena senti "China" inizi ad agitarti :smiley:

Comunque ci sta 6/8 euro comprate in Italia e circa 2 euro dalla China ma
sempre le stesse sono. Mi sono arrivate un po' di mesi fa e ti assicuro che
sono valide. Guarda ti posto anche una immagine del prodotto che mi è arrivato
( punta 900M-T-I, quella ricurva, uno spettacolo :slight_smile: )

Pikassa:
Comunque ci sta 6/8 euro comprate in Italia e circa 2 euro dalla China ma
sempre le stesse sono.

Ma assolutamente no, sono dei cloni cineseria. :slight_smile:
Ti posso garantire che se compri le punte Hakko originali, non le copie, in Cina da un rivenditore ufficiale alla fine non le paghi tanto di meno, al massimo riesci a risparmiare iva e dazio se te le fai spedire per posta.
E' la stessa storia di un Arduino UNO clone a 6 $, spedizione inclusa, sarà pure identico all'originale come aspetto, però è fatto con componenti di scarto. :slight_smile:
Che poi per uno che non sta tutto il giorno con il saldatore in mano la punta Hakko clone va bene lo stesso non lo metto in dubbio, anche se vorrei vedere come si comporta realmente con le saldature su smd.

p.s.
Io non ho nulla contro i prodotti cinesi, tutta la mia strumentazione è prodotta da ditte cinesi, però ho molto contro le cineserie, ovvero prodotti realizzati per costare poco che valgono di meno del loro prezzo, ancora peggio con i cloni di noti brand fatti apposta per ingannare le persone e indurli ad acquistare convinti di fare un affare.

Scusa, ma quante volte ti si è rotto l'elemento riscaldante in un anno???

PS: Con $6 di Arduino cinesi ne prendi almeno due ;).

Astro per carità tutto può essere...ma rimango dell'idea che il cosiddetto "clone" in
certi casi può anche non esserlo. Mi spiego meglio: la Hakko sviluppa un prodotto
e cerca un fornitore che gliene produca 1000 pezzi. Il fornitore X ( cin-ciao-lin :stuck_out_tongue_closed_eyes: )
ne produce 1500 pezzi in modo tale che l'eccedenza possa essere venduta sul
mercato parallelo a meno prezzo ma pur sempre identico all'originale. E tutti sanno
che questa pratica è diffusissima in Cina per ogni genere di prodotto, seppur illegale.

SukkoPera:
Scusa, ma quante volte ti si è rotto l'elemento riscaldante in un anno???

Non usandola assiduamente e facendo attenzione alle temperature ancora mai,
ma meglio avere delle scorte nel caso dovesse succedere: dalla "Cina col furgone" ci
vuole quasi un mese...

OK.

Sto prendendo in considerazione anche il seguente bundle:

  • Hakko FR-888D
  • Aoyue 852A++ (Solo aria calda)
  • Aoyue 474A++ (Pistola dissaldante)

Il totale è un po' più alto della 2703 (~400€), però avrei un Hakko come saldatore, che alla fine è quello che userei di più. Non avrei l'aspirafumi, ma pazienza, e avrei in più l'attrezzo per maneggiare gli smd "sotto vuoto", che è incluso nell'852.

Avrei così tutto separato e potrei sostituire/upgradare i singoli attrezzi.

Mumble mumble...

SukkoPera:
... Non avrei l'aspirafumi, ma pazienza ...

Ecco, qui NON sono d'accordo, l'aspirafumi, specie se ci lavori parecchio, è veramente utile (... oltre che salutare) !!!

Guglielmo

scusate l'gnoranza cosa sono gli smd "sotto vuoto"?

Fa riferimento ad un accessorio tipo questo, è una ventosa a vuoto che ti permette di prendere gli ic smd e posizionarli sul pcb in modo sicuro e preciso.

:slight_smile: Grazie mille! :slight_smile:

Sì, ma la 852A++ ha un tool del genere integrato, che usa la pompa interna e (immagino) garantisce una miglior "presa".


Astro, che altri pro può avere questa soluzione? Perché altrimenti c'è anche la 852 "base", che non è digitale, non ha questo strumento, e costa significativamente meno.

@gpb: Vero, ma alla fine io non è che io sia lì a saldare roba tutto il giorno, tutti i giorni :D.