Stepper Lettore CD

Ciao a tutti! Oggi ho trovato un lettore cd per PC rotto e smontato e tra i pochi pezzi intatti ho preso questi due motori per fare qualche esperimento con Arduino :) Purtroppo non sono riuscito a capire marca e modello del lettore... e sto provando ad identificare questi motori per trovare un datasheet. A primo impatto credo che il primo sia un servomotore (ha quattro contatti), mentre il secondo un motore DC. Del secondo sono riuscito a trovare questo!. Posso provare se funziona con il pin 3.3V di arduino e un diodo? Nel datasheet sono indicati 3 valori di corrente...

Del secondo che mi interessava di più al momento non sono riuscito a trovare niente :( c'è qualche prova che posso fare (magari col tester) per capire qualcosa sul suo funzionamento? [EDIT] ho corretto il titolo.

L'unica cosa che ho notato nell'ipotetico servo motore è che collegando una pila di 9V tra i pin 3 e 4 fa un piccolissimo scatto! Con tutte le altre combinazioni di pin non succede niente. L'altro motorino invece, collegato alla pila si mette a girare in maniera continua.

NOOOOOOOOOO! Un motore assorbe troppo, ti serve almeno un transistor, meglio ancora se un circuito driver!

supergiox: L'unica cosa che ho notato nell'ipotetico servo motore è che collegando una pila di 9V tra i pin 3 e 4 fa un piccolissimo scatto!

Non è un servomotore, è un piccolo stepper bipolare e per farlo girare serve l'apposita circuiteria.

jumpjack: NOOOOOOOOOO! Un motore assorbe troppo, ti serve almeno un transistor, meglio ancora se un circuito driver!

Assorbe sicuramente più di 40mA, ma il pin 5V può erogare la corrente che gli fornisce la porta USB (500mA) o l'alimentatore ecc..

astrobeed: Non è un servomotore, è un piccolo stepper bipolare e per farlo girare serve l'apposita circuiteria.

Nooo :( L'hai capito perchè l'unico "blocco" é quello della bobina e perchè ha 4 cavi?

ciao per lo stepper puoi vedere questo tutorial! http://www.gioblu.com/tutorials/azionamenti/75-motori-stepper

il secondo è un semplice motore, non so come definirlo, ma se ci colleghi almeno 5 o 6V "alla grezza" (e un paio di ampere sotto carico, mi pare) gira tranquillo

supergiox: Assorbe sicuramente più di 40mA, ma il pin 5V può erogare la corrente che gli fornisce la porta USB (500mA) o l'alimentatore ecc..

Assolutamente no! Il datasheet è chiaro: 40 mA sono il MASSIMO CONSENTITO che può uscire da un singolo pin. Andare oltre significa bruciare l'Atmega. Tutto l'Atmega può erogare al MASSIMO 200 mA.

[quote author=Marco Ritrivi link=topic=56293.msg404017#msg404017 date=1300913660] ciao per lo stepper puoi vedere questo tutorial! http://www.gioblu.com/tutorials/azionamenti/75-motori-stepper [/quote]

Grazie mille per il tutorial! Mi ha illuminato e ho capito che forse ho qualche speranza di farlo funzionare :) Intanto, facendo altre prove ho notato che esiste una seconda configurazione che mi permette di vedere quel piccolo scatto di cui parlavo, e la ottengo con i pin 1 e 2! Quindi adesso ho un'ulteriore conferma del fatto che è uno stepper bipolare. Poi ho provato a contare i passi ruotando l'asse su cui ho fatto un segnetto, e penso che siano 10... ma sul sito che mi hai indicato c'è scritto che i valori commerciali sono 16, 20, 40, 100 e 200 passi... Poi ho un altro dubbio: nella guida c'è scritto "Il ponte H serve ad alimentare una fase dello stepper, quindi per poter pilotare questo motore correttamente ne serviranno due", però nel playground di arduino ho trovato questo... a chi devo credere?

Comunque, io ho un ponte H (L298N) e credo che se è valido il circuito del playground posso adattarlo al mio... che ne pensate?

leo72: Assolutamente no! Il datasheet è chiaro: 40 mA sono il MASSIMO CONSENTITO che può uscire da un singolo pin. Andare oltre significa bruciare l'Atmega. Tutto l'Atmega può erogare al MASSIMO 200 mA.

E i pin 5V e 3.3V sono collegati all'atmega? Quello che ho detto è valido solo per il pin Vin?

SCUSAMI! =( =( Ho letto pin 5V pensando a "5V da un pin". Sì il pin 5V è attaccato allo stabilizzatore, però non è un pin gestibile dal microcontrollore: è una "presa di corrente" e basta.

supergiox: ...Poi ho un altro dubbio: nella guida c'è scritto "Il ponte H serve ad alimentare una fase dello stepper, quindi per poter pilotare questo motore correttamente ne serviranno due", però nel playground di arduino ho trovato questo... a chi devo credere?

Comunque, io ho un ponte H (L298N) e credo che se è valido il circuito del playground posso adattarlo al mio... che ne pensate?

Non fare il dubbioso, ma documantati. Se avesti controllato, avresti scoperto che il L293 ha 2 Ponti H all'interno, come anche il L298.

Il L298 puoi usarlo ma Ti servono 8 Diodi di protezione esteni e devi piegate i piedini per farli entrare nella Breadbord. Il L293D é piú manegevole e ha i diodi integrati. Ciao Uwe

uwefed: Non fare il dubbioso, ma documantati. Se avesti controllato, avresti scoperto che il L293 ha 2 Ponti H all'interno, come anche il L298.

Il L298 puoi usarlo ma Ti servono 8 Diodi di protezione esteni e devi piegate i piedini per farli entrare nella Breadbord. Il L293D é piú manegevole e ha i diodi integrati. Ciao Uwe

Mea culpa! A dire il vero ho letto da qualche parte che ci sono due ponti H, ma mi sono fidato di quello che avevo letto nel sito... I diodi ce li ho, gli IN4007 e dovrebbero andar bene. Adesso l'ultimo problema è capire come alimentare il motore, perchè non sono riuscito a trovare il datasheet...

misura con un tester. Vedrai che ci sono 2 avvolgimenti separati e li colleghi cosí: il L297 nn serve e RS1 e RS2 puoi non metterli e devi produrre i segnali A,B,C,D e InH1 e Inh2 li metti a massa. Ciao Uwe

Cosa devo misurare col tester? Se devo usarlo per individuare i due avvolgimenti non serve, ho fatto delle prove con una batteria e ho capito che si trovano uno tra i piedini 1 e 2, l'altro tra i piedini 3 e 4. Mi serve conoscere anche la polarità? Poi, lasciando stare i collegamenti del ponte H, come faccio a capire la tensione di alimentazione del motorino?

Un'ultima domanda: i condensatori dello schema sono necessari?

Se sai giá la configurazone dei avvolgimenti non serve misurare. L'hai preso da un Cd; quello é alimentato con 5 e 12V. La meccanica é alimentata a 12. se vuoi andare sul sicuro incomincia con 5V e poi con 12V. Sí i condensaori servono; sono per evitare disturbi. Ciao Uwe

Perfetto :wink: Più tardi compro i condensatori…
Però non ho capito esattamente cosa collegare ai pin 8 e 9. Nello schema c’è scritto 5v e 36v, nel mio caso invece devo provare con 5V per entrambi? E posso prelevarli dal pin 5V di arduino?
Per il resto del circuito credo che non ci siano problemi… vedremo!

Metti i 5 V per entrambi; é un motore piccolo, dovrebbe bastare. per Sicurezza misura la resistenza dei avvolgimenti del motore e calcola la corrente. Se é piú grande di 200mA pe avolgimento Ti serve un alimentatore supplementare. Ciao Uwe

Ho comprato i condensatori da 470uF (elettrolitico) e da 100nF (credo poliestere). Ho misurato la resistenza ed è per entrambi gli avvolgimenti di 10 Ohm, quindi avrei una corrente di 500mA e mi serve alimentazione esterna... Al momento ho un alimentatore con tensione regolabile (3V-12V) che supporta una corrente di max 300mA, quindi se il motorino funziona a 3V forse potrebbe andar bene. E poi ho una batteria da 9V (non è indicata la corrente massima). Posso fare qualcosa?