strip led

Salve.
Avrei una domanda da farvi
Ho una strip led RGB, penso che siano dei 5050, di circa 4 metri. Insieme mi hanno dato anche un driver a cui collegarla e un telecomando.
Collego il driver a 12V e alimento quindi la strip led, misuro i consumi e noto:
RED 1.05A
Green 0.91A
Blu 0.78A
Perche' quando scelgo il bianco, che sono tutti e tre i colori accesi, ho un consumo di 1,5A ?
Non dovrebbe essere la somma dei tre consumi ?

Che alimentatore ci colleghi ? ... mi viene il dubbio che, se non puo dare sufficente corrente, si "sieda" al massimo assorbimento, riducendo la tensione di uscita (e quindi ovviamente anche la corrente nel circuito) ...

E' un 5A da laboratorio .
Però questo lo fa con lo scatolotto "driver", che ho aperto ed ha al suo interno due chip. Uno che gestisce il telecomando e un'altro ( senza sigla ) 8pin, che gestisce 3 mosfet sot23 da 20v 3A.
Alcune resistenze e uno zener completano la scheda.

Il chip senza sigla (di solito) e’ un PIC programmato per pilotare i mosfet in PWM (il telecomando puo anche variare il livello di luminosita’) … a proposito, la luminosita’ e’ al massimo anche con il bianco selezionato ? … altrimenti ovviamente ha un consumo minore …

Puó essere che il controller "limita" la corrente quando sono piú colori accesi per poi esserci nel alimentatore previsto.
Ciao Uwe

Scoperto l'arcano.
Per collegarlo usavo quei cavetti colorati con due coccodrilli alle estremità ( quelli che si comprano su ebay un tot al kilo ).
In quei 30 cm di cavetto si perdevano circa 1A.
Cambiato cavi con altri da 1,5mm il consumo é passato a 2,1A con il driver e 2,5A con la strip led collegata direttamente.
Vedo che anche il collegamento tra i mosfet e la strip led é fatto con cavetti che a occhio saranno un Awg 28.
Quei 400 mA se li perderà sui cavetti o sarà la caduta sui mosfet, 80 mOhm ?