Tastierino numero temporizzato e relay ??

Buongiorno a tutti,
Sono alle prese con un nuovo progetto, questa volta il mio intento non è quello di codificare Arduino bensì di capire se c'è un modo per bypassarlo.

Sto utilizzando una tastiera numerica (https://www.amazon.it/Tivdio-Controllo-Tastiera-Retroilluminata-Impermeabile/dp/B01NGZQYZP/ref=sr_1_6?ie=UTF8&qid=1516109568&sr=8-6&keywords=controllo+accessi) e il mio intento è quello di far accendere tutte le luci d'ingresso della mia abitazione con il consenso della stessa tastiera. La tastiera ha un cavo di OPEN, quello giallo, che da segnale solo quando la combinazione è corretta. Il problema è che la tastiera è temporizzata, quindi dopo circa 30 secondi il cavo non trasmette più il segnale positivo, e le luci mi si spengono. Sapete indicarmi se ho bisogno di un particolare relay che mi permetta di risolvere il problema? Ovvero che rimanga su OPEN anche quando il segnale viene meno? Oppure ho bisogno perforza di una funzione logica tipo un arduino che mi permetta di ricvere in entrata il segnale, di elaborarlo, e di dire di tenere aperto il relay delle luci?

Forse è un po' fuori topic, me ne rendo conto, ma magari trovo qualcuno che mi possa aiutare nel mio problema. Grazie !

Ice

Scusa la domanda, ma a parte il come accendere le luci, poi come le spegni?

docdoc:
Scusa la domanda, ma a parte il come accendere le luci, poi come le spegni?

Ciao, buongiorno..
le luci poi le spengono con un pulsante interno all'appartamento..

Nel senso che il pulsante interno è in grado di intervenire sul circuito (qualunque esso sia) che le accende? E' un pulsante con un suo relè o intendi in realtà non un pulsante ma un normale interruttore? Sarebbe quindi in parallelo in qualche modo o in serie al circuito della tastiera?

Ti faccio queste domande per capire, perché se anche mettessi "qualcosa" che al segnale del tastierino ti accende le luci e le tiene accese, se è in parallelo queste restano sempre accese indipendentemente dal "pulsante" (o quello che è) interno. Se invece è in serie, allora se l'interruttore interno è su off non si accenderanno mai, quindi all'interno va lasciato in ON se vuoi permettere l'attivazione "in automatico" da tastierino. A meno che invece di un interruttore ci metti un deviatore, e lo stesso sarà per il circuito collegato al tastierino, per cui devi fare il consueto circuito per due interruttori in serie per uno stesso punto luce, ma allora quando interviene il tastierino, questo non accende la luce, ma ne cambia lo stato.

Insomma, prima spiegaci meglio l'attuale circuito (uno schemino magari?) e in che modo vuoi operare su interruttore/i e tastierino, poi potremo discuterne.

Ci si pilota un comune rele' con piu di un contatto, in modo che uno dei contatti faccia da autoritenuta, e si usa un secondo pulsante NC in serie alla bobina per spegnere, come un normale circuito ON-OFF di una qualsiasi macchina utensile ... :wink:

iceb3rg : una precisazione ... stai parlando di pilotare un rele' che ti ha installato un'elettricista qualificato sull'impianto, giusto ? ... perche' altrimenti sei in violazione del regolamento (per legge non possiamo piu dare informazioni sui circuiti funzionanti a 220V e sulle modifiche agli impianti di casa), ed un mod potrebbe chiudere il thread , mentre se tu ti limiti a pilotare il rele' dell'impianto a pulsanti (lato 12 oppure 24 V, dipende dal tuo impianto), ma il rele' te l'ha installato chi ha certificato l'impianto, allora e' ok ...

Ciao ragazzi, grazie per le risposte! Per semplificare il mio post ho parlato di luci di casa. In verità sto provando a costruire un “gioco” di luci che funziona a 12V. Al consenso del tastierino numerico, devo tener accessi dei diodi LED.
Non mi è ben chiaro cosa intendi per pilatare un comune relè con più contatti: il mio problema non sussisterebbe? Nel senso che essendo la tastiera temporizzata dopo massimo 90 secondi il consenso viene meno e l’impulso elettrico anche, chiudendo (o riportando) il relè in posizione di partenza.

Parlando però ieri con amici mi hanno suggerito di utilizzare un rele’ bistabile: penso possa essere la soluzione, voi che ne pensate?
Comunque oggi ne provo a comprare uno e se funziona ve lo faccio sapere. In caso contrario confido in qualche altro consiglio.

Uno dei sistemi possibili e' l'uso di un rele' bistabile ... il vantaggio e' che non consuma, dopo che l'impulso di consenso e' terminato ... lo svantaggio e' che se stacchi alimentazione rimane acceso ... l'altro sistema e' un normale circuito ad autoritenuta, di quelli comunemente usati nelle pulsantiere di comando delle macchine, per il quale ti serve un rele' con almeno due contatti indipendenti (uno per il carico e l'altro per l'autoritenuta), ed un pulsante NC per staccarlo ... il contatto per l'autoritenuta manterra' il rele' alimentato anche quando l'alimentazione da tastiera termina, questo finche' l'anello di ritenuta non verra' aperto premendo il pulsante NC ... :wink:

Ovviamente bisogna prima verificare in che modo la tastiera pilota il rele' ... se ha un terminale a GND e gli arriva un positivo, o se ha un terminale a VCC e gli arriva un negativo ... per vedere come collegare correttamente l'autoritenuta ...