tda7309 + atmega328 + lcd

salve a tutti! ho cercato in tutto il forum un progetto simile ma non ho trovato niente. il tda7309 è un processore audio stereo che permette di controllare il volume, bassi, alti, loudness, bilanciamento e 3 ingressi audio tramite bus i2c. per il momento non c'è l'ho ancora tra le mani ma in settimana faccio l'ordine. da come ho capito si potrebbe controllare tutte le sue funzioni tramite arduino con i2c ma mi servirebbe una mano per la conferma, data la poca esperienza con i2c. nel datasheet c'è già la tabella con i bit da mandare per usare le sue funzioni. questo è il link del tda in questione http://www.st.com/internet/com/TECHNICAL_RESOURCES/TECHNICAL_LITERATURE/DATASHEET/CD00000196.pdf se mi date la conferma della fattibilità inizio a ordinarlo, a casa ho già l'arduino, uno schermo lcd, alcuni pulsanti e un amplificatorino stereo con il tda7266 funzionante che si potrebbe usare per le prove. lo scopo di tutto questo è di creare in futuro un amplificatore molto potente con i tda7293 da applicare al tv al plasma

Ciao vitoos, ho dato un'occhiata al datasheet del integrato, confermo che ha un interfaccia di comunicazione standard I2C secondo il mio parere puoi tranquillamente gestirlo con un arduino, poi ovviamente a come gestirlo sta solo a te (Pulsanti, seriale etc...)

Ciao.

allora riesumo questa mia vecchia discussione perchè sto disegnando con kicad il circuito, l'obbiettivo è quello di realizzarlo su basetta ramata. sono fermo nel disegno per un dubbio, per controllare il tda7309 via i2c ho su di esso 4pin, sda, scl, ground digitale e il quarto che non capisco cosa sia, ADDR, cos'è questo pin?? dove lo collego all'atmega328?? il progetto è una esercitazione che condividerò sul forum

allego un url funzionante con il pdf del 7309 http://www.datasheetcatalog.org/datasheet/SGSThomsonMicroelectronics/mXyryt.pdf

ADDR mi fa venire in mente l'abbreviazione di address, indirizzo. Ogni cosa che interfacci su I2C deve avere un indirizzo (0-255). Magari con quel pin puoi modificare l'indirizzo, a seconda sia a GND o alimentato Vcc. Ma è solo una supposizione.

Edit: ti confermo che quel pin cambia l'indirizzo dell'integrato, pdf pagina 8: http://pdf1.alldatasheet.com/datasheet-pdf/view/25114/STMICROELECTRONICS/TDA7309.html

quindi se metto il pin a massa l'indirizzo sarà 0 0 1 1 0 0 0 0 mentre se rimango il pin aperto, cioè senza alimentazione e massa, l'indirizzo del 7309 cambia in 0 0 1 1 0 0 1 0, ho capito bene?? siccome sul i2c c'è solo lui lo posso mettere come mi piace giusto??

Si, sembra anche a me di capire cosi. Esiste poi uno sketch per Arduino che permette di scoprire gli indirizzi I2C collegati. I2CScanner mi pare che si chiami. Quello che ho io non sò se è questo: http://playground.arduino.cc/Main/I2cScanner

Ok grazie, molto disponibile! Un karma per te