Tensione di polarizzazione inversa diodi e batterie alcaline

Ciao a tutti, non so se l'argomento possa essere postato in questa sezione ed in tal caso mi scuso e chiedo la cancellazione del thread.
Sto tentando di risolvere un piccolo problema vi chiedo aiuto per togliermi un piccolo dubbio.
Ho una lampada led automatica uguale a questa
Link
La lampada può essere alimentata con 2 o 4 batterie AAA non ricaricabili e quindi lavora a 3v.
Dopo aver risolto il problema che, anche impostando la soglia di luminosità al minimo, si accendeva anche in condizioni di luce ottimali con conseguente spreco di batterie ponendo in serie un trimmer da 10Mohm (se non ricordo male) a quello già presente, adesso vorrei alimentare esternamente la lampada con un alimentatore da 3.3v lasciando le batterie in parallelo in modo che possano intervenire in caso mancasse la corrente di rete 220v.
Per evitare che la corrente dell'alimentatore fluisse verso le batterie alcaline e viceversa all'inizio avevo pensato al classico diodo sia sul ramo alimentatore che sul ramo batterie ma poi ho deciso di provare un circuito basato su un pnp per tentare di avere la minore caduta di tensione possibile ma non ha funzionato come dovuto (ho riscontrato comunque una caduta di tensione notevole). Arresomi e non avendo voglia di tentare con un mos (che non ho), ho deciso di fare un passo indietro e di risolvere con i diodi.
Escludendo subito i classici 1n4007/1n4148 a mia disposizione ho iniziato a frugare in degli alimentatori atx rotti alla ricerca di qualche diodo schottky ritrovandomi in mano degli SFI004G e SB1640CT. Anche se poco poco :sweat_smile: sovradimensionato la mi scelta è ricaduta sul SB1640CT perchè è quello che mi ha segnato sul tester la caduta di tensione inferiore. Collegando l'SB1640CT all'alimentatore ho notato però che il diodo quando polarizzato inversamente lascia comunque passare tensione ed una piccola corrente (se collego un led si accende flebilmente) e consultando il datasheet mi è sembrato lontanamente di capire che dovrebbe essere normale che lasci passare una reverse voltage.
Da qui il dubbio che quella tensione inversa (pari a vcc, ovvero 3,3v) potesse alla lunga danneggiare le batterie alcaline.
Secondo voi il problema che mi pongo è giusto prenderlo in considerazione o è del tutto trascurabile?
Posso utilizzare i SB1640CT o conviene acquistare dei diodi diversi?
Ho cercato su internet (principalmente sulla baia) dei diodi con bassissima caduta di tensione da acquistare ma, se devo essere sincero, non sono riuscito a trovare niente che da datasheet dichiarasse una caduta di tensione inferiore a 0,2v. Anche qui se avete qualche consiglio su cosa acquistare in futuro che sia facilmente reperibile è bene accetto anche perchè potrebbero tornarmi utili con gli atmega :slight_smile:

da quanto ricordo uno shotky puo avere una corrente inversa piu alta rispetto ai diosi a semiconduttore puri!!

se vuoi un "diodo" senza caduta devi usare un radrizzatore di precisione tipo questo

ma non so se ti conviene!!

per vedere cosa hai fatto con il bjt e perche non funziana, serebbe utile vedere los chema elettrico per vedre che hai fatto!

p.s. visto che questo non centra molto con arduino, temo che te lo chiuderanno presto :frowning:

Purtroppo debbo ripeterlo ancora ...

... questo NON è un forum di elettronica generale, questo è il forum di Arduino.cc dove si fornisce aiuto agli utenti su problematiche che coinvolgono Arduino.

Ora, NON mi sembra (... ma potrei sbagliare) che tu stia parlando di Arduino o che nel tuo progetto sia incluso Arduino, per cui, stando così le cose, debbo chiederti di andare a porre queste domande su un form dedicato a problematiche di elettronica e quindi chiudere il tuo thread.

Se invece mi sbaglio ed Arduino è coinvolto, vorrei pregarti di chiarire dove ed in che modo. :slight_smile:

Resto quindi in attesa della tua risposta prima di decidere il da farsi. Grazie.

Guglielmo

Grazie Martinix :slight_smile: , niente di più semplice, un bc327 con resistenza da 2k collegata tra base e vcc dell'alimentatore (dopo, anche se in teoria non necessaria ho aggiunto una pulldown da 4,7 sulla base e la situazione è un pò migliorata ma non è comunque soddisfacente).
Ti chiedo scusa gpb01 per averti fatto perdere del tempo. E' vero, non riguarda arduino, è solo che siete il mio forum di riferimento e mi è venuto spontaneo postare qui, anche perchè, leggendolo spesso, non ho memoria di un thread che riguardasse l'argomento e pensavo che potesse tornare utile.
Scusatemi per la mia leggerezza, non si ripeterà, potete chiudere ed eliminare.
Graize :slight_smile:

Chiudo e ... lascio ...
... visto mai possa essere comunque utile a qualcuno :wink:

Guglielmo